Il 2016 è stato un anno di grandi record per lo store Apple. La conferma arriva direttamente dall'azienda di Cupertino tramite il vicepresidente per il product marketing Phil Schiller che evidenzia come l'anno appena trascorso sia stato in grado di battere ogni record precedente dell'App Store. Nel corso del 2016 l'App Store ha ottenuto il ruolo di migliore piattaforma per la distribuzione di software per dispositivi mobile. Il negozio virtuale per il download di applicazione per iPhone e iPad ha ottenuto un incremento del 40% nelle vendite rispetto al 2015, traguardo che è stato raggiunto soprattutto grazie alla presenza di applicazioni come Pokémon Go e Super Mario Run che hanno ottenuto voluti di download da record.

L'utilizzo dell'App Store da parte degli sviluppatori ha permesso ai developer di tutto il mondo di incassare più di 20 miliardi di dollari. Questo risultato è stato possibile grazie ad un aumento pari al 40% su base annua della spesa media degli utenti iOS sullo store che hanno contribuito all’espansione del mercato delle applicazioni del 24%. Ottimo inizio anche per il 2017 visto che solo nella prima giornata di gennaio gli utenti Apple hanno segnato un nuovo record con 240 milioni di acquisti digitali in sole 24 ore.

Gli ottimi risultati sono stati evidenziati anche dall'analista di App Annie Danielle Levitas che ha dichiarato: "Il fatturato di App Store ha superato l’intera industria. Quando confrontata con Google Play o gli store cinesi per Android, Apple continua a ottenere una maggiore spesa per singolo utente, per un gap in progressiva crescita". In crescita anche il numero di app disponibili con un incremento del 20% negli ultimi 12 mesi.