Tutto pronto per la realizzazione del nuovo Apple Campus 2. A distanza della prima autorizzazione del mese di Ottobre con la quale il Consiglio della Città di Cupertino aveva approvato la demolizione della ex sede di HP (in quell'occasione Apple aveva realizzato un suggestivo plastico del suo progetto), nel corso della giornata di ieri è finalmente avvenuta la votazione definitiva per la realizzazione del nuovo Apple Campus 2, l'ultimo progetto al quale ha lavorato il fondatore ed ex CEO dell'azienda Steve Jobs.

Era, infatti, il 7 Giugno 2011, poco più di quattro mesi prima della sua scomparsa, quando il "numero 0" di Apple (il "numero 1" all'origine era Steve Wozniak), all'indomani del WWDC '11 durante il quale presentò ufficialmente iOS 5 ed iCloud, presentò ufficialmente la domanda presso il Consiglio della Città di Cupertino per la realizzazione della nuova sede dell'azienda. "Procedete pure" – ha affermato il sindaco di Cupertino Orrin Mahoney in riferimento ad Apple dopo aver letto l'esito (scontato) della votazione di ieri – "Siamo ansiosi di vederlo".

Nonostante le ingenti risorse necessarie per la realizzazione del nuovo Campus 2 (costerà più del World Trade Center), Apple ha recentemente deciso di ridurre lo "sconto" sulle tasse che la città di Cupertino aveva pattuito con l'azienda negli anni passati pari al 50% che, con la costruzione del nuovo Campus 2, scenderà al 35% (è pur sempre un prestigio ospitare una delle aziende più importanti al mondo). Durante la prima fase della realizzazione della nuova sede, l'azienda realizzerà la base a forma di anello che caratterizzerà la forma dell'intera struttura, una sala fitness, l'auditorium (che verrà utilizzato in futuro per la presentazione dei nuovi prodotti) ed un parcheggio capace di ospitare 2.400 autovetture.

Nella seconda fase, invece, verrà eretta la sede vera e propria, con 600.000 metri quadri di uffici destinati alla progettazione e alla ricerca. In questa fase, poi, verranno anche installati i pannelli solari per ridurre l'impatto ambientale della struttura. Il tutto immerso in uno "spazio verde" che comprende l'80% del progetto con oltre 300 diverse specie di alberi e giardini. Il nuovo Apple Campus 2, secondo l'azienda di Cupertino, dovrebbe essere terminato entro il 2016.