Apple stare pensando di aprire un nuovo campus futuristico a Sunnyvale, proprio accanto alla sede di Google. Lo rivela il The Silicon Valley Business Journal, spiegando che l'azienda di Cupertino avrebbe concluso un contratto di locazione per un complesso chiamato Central & Wolfe dall'impresa Landbank Investments. Sebbene la data di inizio dei lavori non sia ancora stata definita, i documenti hanno svelato che il progetto prevede la costruzione di un campus/astronave simile a quello attualmente in sviluppo – il quale diventerà la nuova sede operativa di Apple – ma dalle forme più sinuose che ricordano un trifoglio.

L'azienda di Cupertino esce quindi dal suo territorio per colonizzare un'altra zona della Silicon Valley, Sunnyvale, già presa d'assalto da Google. Gli uffici copriranno una zona di 72 mila metri quadrati e andranno a sostituire alcuni vecchi edifici costruiti 40 anni fa. Oltre alla parte lavorativa, saranno ovviamente presenti grandi zone di verde – più della metà del terreno sarà dedicato all'aria aperta – e servizi aggiuntivi come una banca interna, una caffetteria, una palestra, un centro conferenze, un anfiteatro da 500 persone, un barbiere, campi di atletica e un negozio di biciclette.

Il nuovo campus metterà a disposizione 2.582 posti auto, ma solo 12 saranno all'aria aperta: la maggior parte saranno localizzati in un parcheggio sotterraneo e in un posteggio sopraelevato. La struttura potrà accogliere circa 3 mila dipendenti, in uno spazio distante qualche manciata di metri dagli uffici del concorrente Google. Con questo i nuovi campus diventano quindi due: uno, l'astronave, localizzato a Cupertino e attualmente in costruzione e l'altro, il quadrifoglio, posizionato a Sunnyvale. Una mossa che non stupisce, visto che Apple ora può permettersi di uscire da Cupertino per colonizzare il resto della Silicon Valley. Anche a costo di prendere casa nel cortile di Google.