È stato da poche ore presentato il nuovo smartphone del produttore canadese, il BlackBerry KEYone, il primo dispositivo nato dall'accordo di licensing con TCL Communication. A caratterizzare questo nuovo device, svelato ufficialmente in occasione del Mobile World Congress 2017 di Barcellona, la presenza della tastiera fisica QWERTY. BlackBerry KEYone si presenta con un display IPS da 4,5 pollici con risoluzione di 1620×1080 pixel, protetto dal Gorilla Glass 4 ed un telaio in alluminio anodizzato.

Tra le caratteristiche tecniche di questo smartphone un processore octa core Snapdragon 625 a 2 GHz, 3 GB di RAM, 32 GB di memoria di archiviazione (espandibili tramite scheda microSD) ed una batteria da 3.505 mAh con tecnologia di ricarica rapida Quick Charge 3.0. A garantire la connettività i moduli WiFi 802.11b/g/n/ac, Bluetooth 4.2, NFC, GPS e LTE. A livello multimediale il KEYone di BlackBerry offre un sensore Sony IMX378 da 12 megapixel con apertura f/2.0 e flash dual LED per la fotocamera posteriore ed un sensore da 8 megapixel con obiettivo grandangolare (84 gradi) per la fotocamera frontale.

Grande attenzione per la presenza di una tastiera fisica QWERTY che supporta la possibilità di utilizzare le gesture touch per velocizzare la digitazione ed una feature che permette di assegnare un'applicazione ad ogni tasto. In questo modo si potrà, ad esempio, assegnare il tasto "F" a Facebook e "I" ad Instagram, per un massimo di 52 applicazioni. All'interno della barra spaziatrice della tastiera è stato inoltre inserito il lettore di impronte digitali, utile per sbloccare lo smartphone al posto del classico codice PIN. BlackBerry KEYone sarà disponibile per l'acquisto a partire dal mese di aprile al prezzo di 599 euro.