Facebook è un vero dramma per la batteria dello smartphone. L'applicazione del social network è ormai rinomata per la sua capacità di prosciugare la batteria del dispositivo in poco tempo semplicemente restando aperta, così come lo fa anche l'app di messaggistica Messenger, in maniera più contenuta. Così nel tempo sono nate diverse guide volte ad ottimizzare l'utilizzo della batteria dello smartphone per contrastare questo continuo attacco alla sua longevità, che, a onor del vero, è portato avanti anche da altre app particolarmente esose. Oggi, però, una soluzione promette di mettere fine alle app di Facebook succhia-batteria: Friendly.

Se il problema è causato dalle app, la soluzione è quella di rimuovere queste app. Come? Sostituendole con un software più amichevole nei confronti della batteria. Friendly si propone di fare proprio questo: utilizzare un'applicazione di Facebook e Messenger più leggera in grado di consumare meno batteria e salvare meno dati nel dispositivo, in modo da essere anche più leggera dal punto di vista della memoria. Insomma, una manna per chi si ritrova la batteria flagellata dall'applicazione di Facebook. L'app è gratuita su App Store e Play Store, ma per eliminare le pubblicità bisogna sborsare 1,99 euro.

Per quanto riguarda le funzioni, l'applicazione è stata recentemente aggiornata ed offre ora tutte le principali funzionalità del social network, con qualche aggiunta. Come, per esempio, la gestione di più account, l'inserimento del profilo Instagram, la protezione tramite password e Touch ID e la personalizzazione dei colori dell'applicazione. L'elemento più interessante agli occhi di molti, però, sarà sicuramente il risparmio sulla batteria dell'iPhone. Basta ricordarsi che, ovviamente, se si passano ore all'interno dell'app del social network la batteria ne risentirà comunque; in quel caso l'unica soluzione è chiuderla.