Dormite con lo smartphone in carica vicino al letto? Rischiate grosso. Le molte notizie degli smartphone esplosi vicino al letto dovrebbero aver già reso chiaro questo concetto, ma non tutti, pare, hanno recepito la lezione. Sicuramente ora l'ha imparata Wiley Day, 32enne di Huntsville, in Alabama, miracolosamente vivo dopo essere stato folgorato dal suo smartphone nel suo letto, mentre il telefono era in carica. L'uomo, che ha condiviso con un'emittente statunitense le foto delle ferite, ha subito ustioni di secondo e terzo grado sul collo e sulle sue mani.

"È stata un'esperienza terribile" ha spiegato. "Pensavo di morire". Tutto è iniziato un normale mercoledì sera, quando Day si è addormentato nel suo letto con una targhetta militare al collo. "La mattina successiva è stata la mattinata più terrorizzante di tutta la mia vita" ha continuato. Mentre dormiva, infatti, il suo cellulare si trovava in carica appoggiato sul suo letto. Ad un certo punto della nottata la targhetta di metallo che portava al collo deve essere finita tra il caricatore e la prolunga del cavo di ricarica, diventando di fatto un conduttore che ha folgorato l'uomo. Sospinto a terra dallo shock, l'uomo è riuscito a spezzare la catena prima che la scossa gli facesse perdere i sensi.

Una scossa di 100 volt potrebbe uccidere un uomo e, secondo i medici che hanno analizzato il caso, Day avrebbe subito una scossa da 110 volt. "È fortunato ad essere vivo" ha spiegato il dottor Benjamin Fail. "Folgorazioni come questa possono uccidere". Per questo Day ha deciso di sensibilizzare gli altri utenti sui pericoli del tenere lo smartphone in carica sul letto, nella speranza di salvare delle vite. Nel suo caso, peraltro, il fatto si è aggravato perché la prolunga della corrente era appoggiata sul materasso. "Caricate il vostro telefono lontano da voi" ha spiegato. "O caricatelo il giorno dopo. Non vale quanto la vostra vita". L'uomo, che ha subito ustioni di secondo e terzo grado, si riprenderà. Non è stato diffuso il modello dello smartphone coinvolto nell'incidente, ma secondo l'emittente ABC si sarebbe trattato di un iPhone.