Paint fa probabilmente parte di quella schiera di software che rappresentano più di ogni altra cosa il settore dei personal computer. Nonostante la sua semplicità – che forse è stata proprio la sua forza – il software di disegno integrato all'interno di Windows ha da sempre saputo dire la sua per il suo essere innovativo nel 1985, quando fu introdotto, e per l'aver caratterizzato diversi meme nel corso degli ultimi anni. Presto, però, il software di disegno tornerà ad essere nuovamente competitivo nei confronti delle altre proposte simili grazie ad una nuova versione in arrivo su Windows 10.

L'applicazione sarà completamente rivoluzionata anche per renderla compatibile con l'interazione tramite penna e, quindi, sarà particolarmente indicata per un utilizzo tramite il tablet di Microsoft Surface Pro. Il software offrirà la possibilità di disegnare e scrivere in tre dimensioni, realizzando piccoli modelli 3D o annotando appunti all'interno di oggetti tridimensionali, come la ricostruzione di una stanza. Una versione preliminare dell'app ha cominciato a circolare tra i beta tester a maggio, ma le schermate e le informazioni riguardanti il nuovo software sono arrivate sul web nel corso degli ultimi giorni.

Le funzionalità di base sono presenti – ridimensionamento delle immagini, inserimento di testo e la possibilità di usare pennelli e matite – ma Microsoft ha introdotto un grande numero di forme 2D e 3D utilizzabili con semplicità. Inoltre, l'app offre l'accesso ad una comunità dalla quale scaricare diversi oggetti tridimensionali realizzati dagli utenti. L'annuncio ufficiale sul lancio della nuova versione di Paint dovrebbe arrivare nel corso dell'evento di Microsoft previsto per il prossimo 26 ottobre, insieme ad un nuovo Surface all-in-one e ad altre applicazioni pensate per i creativi.