Il team di Facebook si prepara ad introdurre la pubblicità all'interno dell'app di messaggistica Facebook Messenger. Dopo alcuni test condotti in Thailandia e in Australia, secondo quanto riportato dalla redazione di VentureBeat, entro la fine dell'anno il colosso di Menlo Park avvierà la distribuzione delle inserzioni anche nella homepage di Messenger. Ancora qualche mese e il social network di proprietà di Mark Zuckerberg offrirà a tutti gli inserzionisti del mondo che utilizzano Facebook la possibilità di mostrare post sponsorizzati su Messenger.

Ovviamente anche in questo caso gli inserzionisti avranno la possibilità di mostrare le inserzioni a utenti in target, raggiungendoli così anche all'interno di questa piattaforma che ogni mese viene utilizzata da più di un miliardo di persone. La notizia certamente non sarà molto apprezzata dagli utenti che si ritroveranno i banner pubblicitari all'interno della schermata principale di Facebook Messenger, andando di fatto a disturbare l'utilizzo delle chat.

L'introduzione delle inserzioni in Messenger rappresenta una grande fonte di guadagno per il colosso di Menlo Park ed era prevedibile che prima o poi i responsabili del servizio decidessero di introdurre le inserzioni in Messenger. Nonostante le pubblicità in Messenger non siano ancora disponibili c'è chi ha già trovato un'alternativa per evitare di ritrovarsi i messaggi pubblicitari in Facebook Messenger: Facebook Messenger Lite, la versione "leggera" della popolare app di instant messaging che sembrerebbe non mostrare annunci pubblicitari.