Con un post pubblicato sul blog ufficiale di Google il team del colosso di Mountain View ha annunciato il rilascio di nuove applicazioni nata per migliorare la produttività degli utenti: Hangouts Meet e Hangouts Chat. Come era stato anticipato qualche mese fa da diverse testate giornalistiche, infatti, l'intenzione dei vertici di Big G è quella di ricollocare il servizio Google Hangouts differenziando le funzionalità in due app distinte.

Nel dettaglio Google Meet consente di effettuare videoconferenze in modo semplice e veloce, ogni conferenza video potrà ospitare un massimo di 30 partecipanti che potranno accedere al meeting tramite la versione web o l'applicazione per dispositivi mobile. Gli utenti avranno la possibilità di prendere parte ad una riunione su Hangouts Meet cliccando semplicemente su un link personalizzato, senza la necessità di effettuare login o installare l'app.

La seconda applicazione in uscita è Google Chat, un servizio di messaggistica simile a Slack e Microsoft Teams che consente di organizzare le conversazioni in base al gruppo di lavoro o alla tematica. Entrambe le applicazioni sono integrate con i servizi G Suite. L'app Hangouts Meet è attualmente in fase di rollout e sarà disponibile per tutti gli utenti iscritti al programma G Suite mentre Hangouts Chat sarà inizialmente distribuito tramite l’Early Adopter Program di Google.