I responsabili del Google Play Store hanno da poche ore annunciato l'introduzione di un nuovo avviso all'interno della piattaforma che permette di scaricare le applicazioni per smartphone Android, un messaggio che segnala agli utenti la presenza di inserzioni pubblicitarie all'interno delle app. Molto spesso, infatti, gli sviluppatori di giochi e app per dispositivi mobile preferiscono offrire un software gratuitamente per poi monetizzare attraverso l'inserimento di banner pubblicitari.

Come visibile nello screenshot, già da qualche ora all'interno delle schede delle singole applicazioni presenti su Play Store sarà possibile visualizzare la scritta "Contains ads", tradotta in italiano con "Contiene pubblicità". Questa nuova voce verrà visualizzata da tutti gli utenti nel momento in cui andranno a scaricare una nuova applicazione tramite il celebre store di Google, la scritta si affiancherà alla già disponibile "Acquisti in-app". Come sottolineato dai tecnici al lavoro sul Google Play Store la scritta riguardante le inserzioni pubblicitarie all'interno delle applicazioni non è ancora disponibile in tutto il mondo, il rollout di questa novità è stato avviato solo nelle ultime ore e dovrebbe arrivare a tutti gli utenti con dispositivi Android entro qualche giorno.

La notizia dell'introduzione di questa nuova voce all'interno del Google Play Store era già vociferata a fine 2015 quando i vertici del colosso di Mountain View hanno iniziato a contattare gli sviluppatori di applicazioni Android per domandare se le app presentavano banner pubblicitari.

"Devi dichiarare se la tua app contiene o meno annunci (ad esempio annunci pubblicati tramite reti pubblicitarie di terze parti, annunci display, annunci nativi e/o annunci banner) nella relativa pagina “Prezzi e distribuzione”. Una volta che la funzione viene introdotta a livello globale, nella pagina della scheda dello store delle app contenenti annunci verrà mostrata un’etichetta "Annunci"."