Non c'è voluto molto per sapere quale sarà la prossima posizione lavorativa di Hugo Barra, ex vice presidente di Android e fresco di dimissioni da Xiaomi, dove ha aiutato il marchio cinese ad uscire dai confini del paese e ottenere un grande successo anche nei mercati internazionali. Troppa, però, era la distanza che lo separava dalla sua famiglia e dalla "sua" Silicon Valley. Così, pochi giorni fa, Barra ha annunciato di voler lasciare la Cina per tornare negli Usa e "iniziare una nuova avventura". Oggi sappiamo anche con chi: l'ex manager di Google e Xiaomi entrerà a far parte di Facebook.

Ad annunciarlo è il fondatore e CEO del social network Mark Zuckerberg, che sul suo profilo ufficiale ha annunciato l'arrivo di Barra come "responsabile di tutti i nostri sforzi per la realtà virtuale, compreso il nostro team di Oculus". Visto che Barra si trova ancora in Cina, Zuckerberg ha pensato bene di accompagnare il post con un selfie in realtà virtuale che ritrae lui e Barra. O meglio, i loro avatar virtuali, come già mostrato nei mesi scorsi all'interno delle varie dimostrazioni di possibili utilizzi "social" della realtà virtuale. "Conosco Hugo da molto tempo, da quando ha aiutato a sviluppare Android agli anni in Xiaomi" ha scritto Zuckerberg.

"Non vedo l'ora di iniziare a costruire il futuro in realtà virtuale e unirmi al team nei prossimi mesi" ha commentato Barra sotto al post di Zuckerberg. "È sempre stato un mio sogno quello di lavorare alla realtà virtuale e ora ci scattiamo selfie da una parte all'altra del mondo. Dal CEO di Xiaomi, Lei Jun, ho imparato che non esiste vocazione migliore del prendere una tecnologia innovativa e renderla disponibile per il più grande numero di persone. Non vedo l'ora di farlo anche in Facebook con la realtà virtuale". Hugo Barra entrerà a far parte del team del social network tra qualche mese, dopo il capodanno cinese e dopo aver concluso il passaggio di consegne con Xiang Wang.