iOS 10.2.1, rilasciato al termine di gennaio, ha introdotto delle funzionalità che solo negli ultimi giorni sono state scoperte dagli utenti. Oltre a risolvere il fastidioso problema degli spegnimenti degli iPhone che si verificano quando la percentuale del telefono si aggira intorno al 30 percento, l'update del sistema operativo ha introdotto una funzione che avvisa gli utenti dell'avvicinarsi del termine del ciclo vitale della batteria. In breve, se la longevità di una carica comincia ad affievolirsi a causa del naturale decadimento della batteria, il sistema avviserà l'utente dello stato di salute delle celle.

“La batteria di iPhone potrebbe richiedere assistenza tecnica”, questo è il messaggio che appare agli utenti nel menu Impostazioni -> Batteria quando la carica comincia a ridursi. "Utilizzando la diagnostica in iOS, è stato rilevato che la batteria dell’iPhone potrebbe dover essere sostituita" si legge sulla pagina del sito ufficiale dedicata alla problematica. "Quando una batteria si avvicina alla fine del suo ciclo di vita, la quantità di carica e la capacità di fornire energia si riducono. Di conseguenza, una batteria potrebbe dover essere ricaricata molto frequentemente e sull’iPhone potrebbero verificarsi spegnimenti imprevisti. Non si tratta di un problema di sicurezza, è solo per informarti che potrebbe essere necessario sostituire la batteria. Puoi continuare a utilizzare l’iPhone fino a quando la batteria non viene controllata".

Nel caso in cui la batteria dovesse ridurre di molto la carica e quindi proporre un'autonomia molto bassa, Apple consiglia di rivolgersi ad un Centro di Assistenza Autorizzato o in un Apple Store per la sostituzione. Se la batteria non dispone di una copertura di assistenza, spiega l'azienda di Cupertino, Apple offre un servizio di sostituzione della batteria a pagamento.