Apple ha da poche ore rilasciato la nuova versione beta di iOS 10.3.2 per sviluppatori, un aggiornamento che include un dettaglio che fa preoccupare tutti i possessori di iPhone e iPad a 32 bit. Come riportato dalla redazione del portale AppleInsider, infatti, la nuova versione beta del sistema operativo per iPhone, iPad e iPod Touch risulta compatibile solo con smartphone e tablet della mela morsicata con processori a 64 bit, escludendo di fatto iPhone 5, iPhone 5c e iPad di quarta generazione.

Non è la prima volta che in Rete circolano indiscrezioni sull'ormai prossimo abbandono dei dispositivi e delle app a 32 bit da parte del colosso di Cupertino, già ad inizio anno era trapelata la notizia che ora sembra venir confermata dalla pagina di download di iOS 10.3.2 beta. Stando ad un report pubblicato di recente dalla società di analisi Sensor Tower, l'abbandono del supporto per i 32 bit coinvolgerà circa 187mila applicazioni, che tra pochi mesi potrebbero scomparire del tutto.

Difficile comunque pensare che Apple abbia deciso di eliminare definitivamente il supporto per i dispositivi e app a 32 bit con un aggiornamento minore, risulta infatti più probabile che l'abbandono del supporto per i device 32 bit possa arrivare insieme al rilascio di iOS 11 che ricordiamo verrà presentato nel mese di giugno durante la conferenza WWDC 2017. L'uscita del nuovo sistema operativo per iPhone e iPad è atteso per il mese di settembre, in concomitanza con la presentazione dei nuovi iPhone 8.