Nuovo attacco hacker ai danni di Sony. Dopo l'attacco informatico al PlayStation Network questa volta la vittima sono stati i computer della Sony Pictures, la divisione che si occupa della distribuzione di film. Secondo le prime indiscrezioni sembrerebbe che l'attacco hacker sia stato realizzato da un gruppo che si fa chiamare #GOP che avrebbe rubato tutti i dati contenuti sui server dell'azienda. Ad accorgersi dell'accaduto i dipendenti che, una volta avviati i computer, si sono ritrovati davanti agli schermi immagini caricate dagli hacker in cui affermano che presto tutti i dati riservati e segreti dell’azienda saranno distribuiti online. Come se non bastasse il gruppo di hacker #GOP avrebbe preso possesso dell'account Twitter della Sony Pictures pubblicando all'interno del profilo del social network di micro blogging immagini e messaggi sull'attacco informatico in corso.

Secondo alcune voci rilasciate da un utente anonimo vicino ai vertici di Sony Pictures, solo un server dell'azienda avrebbe subito l'attacco informatico. Nel frattempo su Reddit è stato caricato un file .zip contenente tutto il materiale sottratto alla società, con tanto di documenti riservati dell'azienda e dati sensibili come password per accedere ai server privati di Sony Pictures. Il team di sicurezza dell'azienda è già al lavoro per ripristinare la situazione, tutti i dipendenti sono stati invitati a spegnere i computer infetti dal virus provocato dall'attacco informatico ed è stato fatto divieto di utilizzare la rete WiFi dell'azienda per accedere ad internet attraverso smartphone o tablet. Il gruppo di hacker #GOP sta davvero provocando gravi danni a Sony Pictures che per le prossime settimane non potrà lavorare a pieno regime a causa di questo attacco informatico.