Dalla mattinata di oggi Facebook è invaso da numerosi post di utenti che condividono stati caratterizzati da un'unica parola: "Baci". In molti in queste ore si stanno domandando il perché di tutti questi status, visto che oggi non sembra ricorrere nessuna particolare giornata legata al bacio (quella ufficiale era il 6 luglio). Eppure il social network di Menlo Park ha attivato una simpatica novità che giustifica questa invasione di "baci": se digitato in un post o in un commento, il termine farà apparire una cascata di cuoricini su tutta la pagina. Si tratta di un easter egg pensato dagli ingegneri al lavoro sulla popolare piattaforma blu.

Non è la prima volta che il portale di Zuckerberg si inventa un sistema simile: per festeggiare i 20 anni dall'uscita di Harry Potter, infatti, il team di Facebook aveva introdotto un simpatico giochino. Scrivendo "Harry Potter" all'interno di uno stato su Facebook veniva visualizzata una bacchetta magica accompagnata da coriandoli, stelle filanti e saette. La funzione era valida anche scrivendo il nome di una delle quattro Case di Hogwarts (Grifondoro, Corvonero, Tassorosso e Serpeverde), ma solo se scritte in lingua inglese: Gryffindor, Ravenclaw, Hufflepuff e Slytherin.

Come attivare la novità.

Attivare la novità legata ai baci è semplice: basta condividere uno stato con la parola "baci", oppure commentare sotto al post di un amico. Una volta fatto la parola sarà evidenziata in rosso e, se cliccata, farà esplodere un grande numero di cuoricini su tutta la pagina. Una funzione semplice, ma che sicuramente farà divertire tutti gli utenti del social network. Ovviamente la novità vale per tutte le traduzioni di baci: in America si ottiene lo stesso risultato scrivendo "xo", un'abbreviazione tipicamente utilizzata per indicare il bacio (e abbraccio). Non è chiaro perché il social abbia scelto proprio oggi per lanciare questa funzione, ma potrebbe essere un'iniziativa ideata per la giornata mondiale del rossetto celebrata oggi 29 luglio.