Il noto portale d'intrattenimento per adulti Pornhub ha da poche ore annunciato la volontà di abbandonare il player video in Adobe Flash per aumentare la sicurezza dei propri utenti. A diffondere la notizia la redazione della testata The Register che comunica che il popolare sito porno ha deciso di sostituire la tecnologia Flash con un player più aggiornato in HTML5.

Come riportato dalla fonte, infatti, entro qualche giorno i circa 60 milioni di visitatori che accedono ogni giorno a Pornhub per visualizzare video porno troveranno un nuovo player in grado di caricare i filmati in modo più veloce e soprattutto in grado di evitare problemi di sicurezza riscontrati in più occasioni a causa dell'utilizzo di Adobe Flash. Pornhub è un portale di proprietà della società MindGeek, gruppo che controlla tutti i principali portali pornografici online per un totale di oltre 100 milioni di visitatori giornalieri ed oltre 3 miliardi di visualizzazioni. Tra i motivi che avrebbero portato il team di ingegneri al lavoro su Pornhub ad eliminare definitivamente Adobe Flash dal sito un recente aggiornamento del software sviluppato da Adobe che ha bloccato 36 nuove vulnerabilità.

Nel corso degli ultimi mesi numerose società si sono schierate contro l'utilizzo di Adobe Flash tra cui YouTube, Facebook e Mozilla Firefox. L'adozione di Flash all'interno dei siti web è in declino da diverso tempo. A causa delle troppe falle di sicurezza in grado di recare danni agli utenti la maggior parte degli sviluppatori ha deciso di cessare il supporto nei confronti di questa tecnologia preferendo soluzioni più sicure e moderne come lo standard HTML5.