Nonostante il disastro del Galaxy Note 7, lo smartphone ritirato dal mercato perché caratterizzato da un grande numero di batterie difettose e a rischio esplosione, Samsung sembra essere decisa a continuare la produzione e la vendita dei suoi phablet. Non solo, perché a quanto pare il Note 8 sarà anche l'arma principale dell'azienda sudcoreana per contrastare l'arrivo dell'iPhone 8, il top di gamma di Apple che quest'anno celebra il decennale dell'uscita del primo modello. Secondo alcune indiscrezioni, Samsung lancerà il Note 8 ad agosto, anticipando di almeno un mese l'annuncio e l'uscita dell'iPhone 8.

Lo riporta il Korea Herald, citando fonti non esattamente solide e voci relative al settore degli smartphone. La presentazione del Note 8 in anticipo, però, sembra essere supportata anche da altri elementi, tra cui una ulteriore indiscrezione diffusasi questa settimana secondo la quale il Note 8 sarebbe attualmente in fase di test con l'attuale versione di Android 7.1.1 Nougat e non con l'imminente Android O. Fattore che sottolineerebbe la volontà di Samsung di spingere per un rilascio estivo precedente all'ormai annuale keynote di Apple previsto per i primi giorni di settembre.

Inoltre, un rilascio di questo tipo non sarebbe una novità per la linea Note: lo scorso anno il settimo, problematico modello è stato annunciato il 2 agosto e lanciato il 19 dello stesso mese. Una strategia che anche in quel caso puntava ad anticipare la concorrenza, ma che invece proprio in virtù della fretta nella progettazione ha portato ad un disastroso ritiro dal mercato. Elemento che, peraltro, ha inizialmente fatto dubitare sul futuro della linea, in seguito assicurato dalla stessa azienda sudcoreana che ha annunciato la volontà di lanciare il Note 8 durante la seconda metà del 2017. Ora non resta che vedere se l'uscita anticipata riuscirà a contrastare l'enorme interesse verso l'iPhone 8.