Pulsanti grandi e colorati, forma massiccia e tanta plastica. Chiunque sia cresciuto negli anni '90 si ricorderà il GameBoy, la console portatile di Nintendo che oltre vent'anni fa conquistò il mondo con il suo schermo monocromatico. Era comoda ed estremamente portatile; bastava portarsi dietro le cartucce per poter giocare ad un grande numero di giochi, tra cui leggende del calibro di Pokémon, tuttora un fenomeno ben saldo nell'immaginario videoludico. Oggi la "console" portatile per eccellenza è il nostro smartphone, ma è difficile dimenticare il dispositivo che per tanti anni ha accompagnato la nostra infanzia.

Per soddisfare il desiderio di riprendere in mano la plasticosa console senza abbandonare la comodità del proprio smartphone ci si può affidare a SmartBoy, una cover realizzata da Hyperkin e destinata a tutti i nostalgici della scatoletta di Nintendo. In breve, si tratta di un accessorio che, una volta connesso allo smartphone, consente di giocare ai giochi per GameBoy utilizzando i classici tasti che vent'anni fa caratterizzavano la console. Non solo il feeling è lo stesso – sfruttando però lo schermo in alta definizione dello smartphone – ma SmartBoy consente anche di utilizzare le classiche cartucce dei giochi, da inserire nella parte posteriore.

smartboy-gameboy

Presentato in occasione dell'E3 di Los Angeles, il dispositivo dovrebbe raggiungere il mercato entro la fine dell'anno, non appena l'azienda risolverà alcune inevitabili problematiche. Prima su tutte, la necessità di adattare l'accessorio ad un grande numero di smartphone e alle varie dimensioni che questi possono avere. In seguito sarà possibile utilizzare SmartBoy con un emulatore (legale) attraverso l'utilizzo delle cartucce in proprio possesso o sfruttando le ROM, che però sono illegali se non si possiede il gioco. Hyperkin metterà inoltre a disposizione degli sviluppatori il codice per realizzare applicazioni compatibili con il controller. SmartBoy è già disponibile per il preordine a circa 60 dollari e per il momento è compatibile solo con Android.