Con oltre un miliardo di utenti attivi ogni giorno, WhatsApp è senza dubbio una delle applicazioni di messaggistica preferite dai cyber criminali per compiere truffe. L'ultima trovata di un gruppo di malviventi riguarda la possibilità di cambiare il colore del testo dei messaggi su WhatsApp, una funzionalità completamente inventata che sta portando numerosi utenti iscritti alla nota applicazione a cascare nella trappola.

Il messaggio-truffa si presenta così: "Ciao, hai già visto?… Ora puoi chattare con i tuoi amici su WhatsApp con i testi colorati, io ho già attivato", un messaggio seguito da un link che se cliccato attiva costosi abbonamenti a pagamento sullo smartphone della vittima ed alimenta la pericolosa catena di Sant'Antonio che in pochi giorni ha colpito centinaia di utenti in tutta Italia. Come evidenziato anche dalla pagina Facebook "Commissariato di PS Online – Italia", si tratta solo di una truffa: "Come è già successo per le nuove emoji e gli sfondi colorati adesso è la volta dei testi colorati. Ricordiamo che tutte le nuove funzionalità di Whatsapp sono presenti esclusivamente negli aggiornamenti che periodicamente vengono licenziati dai gestori della piattaforma".

Nel caso in cui doveste ricevere questo messaggio, dunque, il consiglio della Polizia Postale è quello di non cliccare sul link ed informare immediatamente il mittente che si tratta solo di una truffa. Ad oggi non è possibile ottenere il testo colorato su WhatsApp e dunque risulta inutile seguire i consigli dei truffatori che per alimentare il virus invitano tutti gli utenti che aprono il link ad invitare il messaggio ad altri 10 contatti della rubrica con l'obiettivo di "verificare la propria identità".