Con un tweet pubblicato sul profilo @Twitter i vertici del social network di micro blogging hanno annunciato una novità per bloccare il fenomeno delle molestie all'interno della piattaforma da 140 caratteri. Come visibile nella GIF animata realizzata dai responsabili del servizio, infatti, a partire da oggi Twitter semplifica la procedura necessaria per bloccare un utente.

Sarà sufficiente aprire un tweet pubblicato dalla persona che si desidera bloccare e fare tap sul pulsante caratterizzato dai tre puntini orizzontali per aprire il menu e selezionare l’opzione "Blocca". Fino ad oggi la procedura per bloccare un utente su Twitter è stata molto più complessa e necessitava di una una procedura lunga che spesso non veniva portata a termine fino alla fine. La nuova opzione per bloccare un utente su Twitter è disponibile all'interno delle applicazioni per smartphone Android e iOS ma anche nella versione desktop tramite il sito web Twitter.com.

Una volta bloccato un contatto su Twitter, questo non avrà più la possibilità di seguirci e soprattutto non avrà modo di contattarci tramite un tweet o un Direct Messaggio (messaggio privato).

"La libertà di espressione è nella nostra natura, e le persone hanno bisogno di sentirsi al sicuro per potersi esprimere liberamente. Questo è il motivo per cui offriamo degli strumenti che ti permettono di controllare la tua esperienza su Twitter".

Per facilitare gli utenti iscritti al social network i vertici della piattaforma hanno realizzato una pagina, disponibile anche in italiano, con tutte le informazioni necessarie per "controllare la tua esperienza su Twitter". Nel dettaglio al suo interno sono disponibili tre mini guide video che spiegano come nascondere i tweet di un utente, come bloccare una persona e come segnalare un contenuto ritenuto inappropriato.