WhatsApp è senza dubbio l'applicazione di messaggistica per smartphone più utilizzata al mondo con oltre un miliardo di utenti attivi al mese su dispositivi Android e iOS. Visto il gran numero di fruitori del servizio, spesso i cyber criminali realizzato truffe ad hoc per colpire gli utenti che utilizzano la piattaforma. Tra le truffe più recenti su WhatsApp la pagina Facebook "Una vita da social" evidenzia il falso aggiornamento che promette l'attivazione di nuove emoticon animate da utilizzare all'interno delle conversazioni con i propri contatti.

Come spiegato dai responsabili del servizio della Polizia di Stato si tratta di una truffa che ha l'obiettivo di portare gli utenti a cliccare su un pericoloso link in grado di diffondere un virus o di attivare un abbonamento a pagamento non richiesto. La truffa di WhatsApp Messenger che promette di far scaricare le ultime emoji animate per la famosa applicazione di messaggistica si riceve direttamente su WhatsApp da un contatto sconosciuto o, in molti casi, da altri utenti che sono stati colpiti dal malware che è in grado di inviare il messaggio incriminato a tutta la rubrica.

Nel caso in cui doveste ricevere un messaggio che vi informa della possibilità di attivare le nuove emoticon animate di WhatsApp il consiglio è di eliminare immediatamente la conversazione, senza cliccare il link che non attiva alcuna nuova emoji. Come sottolineato anche dalla pagina Facebook "Una vita da social", gli "aggiornamenti delle emoticon su WhatsApp annunciati sono possibili solo tramite gli update dell'app attraverso i canali ufficiali, come l'Apple store o Google Play, e mai attraverso messaggi contenenti link".

Vota l'articolo:
4.16 su 5.00 basato su 244 voti.
Aggiungi un commento!