• Hai nuove notifiche!
Non userò FaceApp: preferisco vivere. E cercare di diventar vecchio sorridendo, senza ansie
L'applicazione che invecchia i volti di quarant'anni è una degenerazione un po' cretina del patto di Dorian Gray. Nessuna intelligenza artificiale riuscirà mai a immaginare la storia dietro ogni ruga, dai pianti ai sorrisi, dalle malattie alle grandi risate. Dunque niente paura dei solchi nel volto e di come saremo, come disse una volta Anna Magnani delle sue rughe: le voglio tutte, ci ho messo una vita a farmele venire.