Quale compro
27 Maggio 2019
16:19

I migliori condizionatori portatili senza tubo: classifica e guida all’acquisto

Il condizionatore portatile senza tubo è un elettrodomestico indispensabile da avere in casa quando inizia a far caldo: rispetto ai modelli fissi ha numerosi vantaggi soprattutto in termini di prezzo, mentre rispetto ai modelli portatili con tubo può essere spostato più facilmente. Ecco una guida completa per scegliere il migliore condizionatore portatile senza tubo per le tue esigenze.
A cura di Quale Compro Team
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

Il condizionatore portatile senza tubo è un elettrodomestico molto utile in estate quando fa caldo, perché rinfresca gli ambienti domestici in modo facile ed economico.

Trattandosi in sostanza di un raffrescatore evaporativo che funziona attraverso un sistema di ventilazione, infatti, non richiede interventi strutturali per far passare il tubo che porta l'aria calda verso l'esterno, come bucare i muri o i vetri delle finestre. E questo è solo uno dei tanti vantaggi che derivano dall'acquisto di un elettrodomestico di questo tipo.

Infatti, sono anche facili da utilizzare e molto pratici perché, grazie alla presenza di rotelle poste alla base, possono essere spostati ovunque vi sia necessità.

I modelli più moderni, inoltre, hanno classi di efficienza alte: questo vuol dire che consumano poco e concedendo un notevole risparmio in bolletta. Inoltre, rispetto a quelli fissi, sono più economici.

Scopriamo insieme quali sono quelli più efficienti tra i modelli disponibili in commercio e come sceglierli.

I 10 migliori condizionatori portatili senza tubo

Per capire quali sono le caratteristiche più importanti da tenere in considerazione nell'acquisto del miglior condizionatore portatile senza tubo, in questa parte della nostra guida confronteremo diversi modelli delle migliori marche produttrici di questa tipologia di elettrodomestico.

Per ogni modello indicheremo le caratteristiche tecniche e le funzioni, confrontando poi le opinioni e recensioni degli utenti che hanno già acquistato i condizionatori portatili senza tubo.

Klarstein Skyscraper Ice

Il primo modello di condizionatore portatile senza tubo è lo Skyscraper Ice di Klarstein, caratterizzato da dimensioni iper compatte e una forma che ricorda quella dei grattacieli, appunto.

Si tratta di un modello multifunzione, in grado non solo di raffrescare l'aria, ma anche di ventilarla e deumidificarla; la sua struttura a torre permette di risparmiare spazio, con una larghezza di circa 28 cm. Il serbatoio di questo condizionatore senza tubo è di 6 litri di capienza ed è dotato di due ghiaccioli che consentono all'aria che fuoriesce da questo modello di essere ancora più fresca e piacevole.

Il filtro per la purificazione dell'aria è molto semplice da pulire, e il pannello di controllo con display interattivo permette di scegliere la velocità tra tre diverse impostazioni e selezionare la funzione che si preferisce tra normale, notturna ed ecologica. Con timer, spegnimento automatico e telecomando in dotazione.

Pro: questo modello è apprezzato per la sua struttura verticale, che consente di farne uso anche quando non si ha una porzione molto grande di superficie a disposizione.

Contro: funzionale, silenzioso e poco ingombrante, questo condizionatore portatile non presenta criticità rilevanti.

Argo Relax Style

Tra i modelli di condizionatore portatile senza tubo più acquistati su Amazon, il Relax Style di Argo è caratterizzato da un'estetica più tradizionale rispetto al modello che abbiamo visto in precedenza.

Questo condizionatore si serve, come tutti quelli della sua gamma, di una tecnologia evaporativa, e grazie al doppio sistema di filtrazione al suo interno è in grado di purificare l'aria, oltre che raffrescarla, e di regolarne la percentuale di umidità.

È dotato di 3 funzioni che ne diversificano l'utilizzo: normal, natural e sleep; le alette dell'aria oscillano in modo automatico, e il pannello di controllo permette di impostare il timer e regolare l'intensità dell'emissione d'aria. Anche in questo caso il serbatoio è dotato di ghiaccioli inclusi nella confezione. Con telecomando per il controllo a distanza.

Pro: ideale per chi non ha un budget particolarmente alto a disposizione ed è alla ricerca di un dispositivo dall'aspetto semplice ed essenziale.

Contro:  si consiglia di utilizzare questo dispositivo di giorno, poiché tra i suoi punti deboli troviamo la poca silenziosità.

OneConcept Kingcool 2020

OneConcept Kingcool 2020 è un condizionatore portatile senza tubo tra i più efficienti presenti sul mercato perché non solo riesce a filtrare quasi 900 metri cubi di aria all'ora, ma permette all'aria fredda di raggiungere buone distanze. Questo vuol dire che l'ambiente domestico nel quale viene posizionato verrà ottimamente raffreddato.

Tutto ciò è possibile grazie alla presenza di un un'unica ventola dalle dimensioni piuttosto grandi che riesce a spingere l'aria molto lontano e con una forza tale da farla rimbalzare sulle pareti.

Dispone di un comodo timer che permette di programmare il suo funzionamento, di un telecomando che consente di utilizzarlo a distanze e di attivarne le diverse funzioni, tra le quali segnaliamo quella che lo rende utilizzabile anche di notte senza problemi di rumore o senza far avvertire un flusso d'aria troppo potente.

Si tratta di un prodotto particolarmente indicato per tutti coloro che soffrono di allergie perché la presenza della funzione di ionizzazione trattiene la polvere nel momento in cui avviene il filtraggio.

Pro: il timer e il telecomando rendono più pratico l'utilizzo di questo dispositivo, perché permettono di monitorarlo anche a distanza e quando si è lontani da casa.

Contro: alcuni utenti consigliano di controllare che il dado sia ben stretto prima dell'uso, per evitare rumori e malfunzionamenti.

Ardes Eolo Mini

Tra i modelli di condizionatore portatile senza tubo più compatti sul mercato c'è l'Eolo Mini di Ardes, dotato di un serbatoio per l'acqua e il ghiaccio con capienza di 2,5 litri.

Questo modello ha una potenza di 80W e l'oscillazione automatica delle alette, che regolano la direzione della fuoriuscita dell'aria fresca. L'intensità e la potenza del condizionatore sono a scelta dell'utente tra 3 livelli di velocità, e il serbatoio presenta un'indicazione del livello dell'acqua in modo da capire quando è necessario riempire nuovamente il serbatoio.

Con filtro antipolvere, questo condizionatore riesce a purificare l'aria mentre la raffresca; è dotato di un pannello di controllo con tasti grandi collocato sull'estremità superiore dell'elettrodomestico, e il telecomando permette di controllare il condizionatore anche a distanza.

Pro: le sue dimensioni compatte lo rendono ideale per gli ambienti non particolarmente ampi.

Contro: fino a questo momento, nessuno degli utenti ha esposto lamentele.

Klarstein Whirlwind

Simile a un normale ventilatore, questo modello di condizionatore portatile senza tubo di Klarstein è caratterizzato da un design sofisticato e da dimensioni che restano comunque compatte.

Il modello Whirlwind è un condizionatore multifunzione perché è in grado di raffrescare l'aria, deumidificarla e ventilarla; dotato di lamelle rotanti a 360 gradi, garantisce un ambiente fresco e purificato anche nelle giornate più calde. Il serbatoio da 5,5 litri è estraibile ed è possibile aggiungervi dei ghiaccioli per raffrescare ulteriormente l'aria.

Ha tre modalità di funzionamento – normale, notturna e naturale; per quanto riguarda la modalità notturna, l'elettrodomestico continua a funzionare a velocità decrescente finchè non si spegne in modo automatico; dotato di pannello di controllo, telecomando e avvolgicavo.

Pro: il punto di forza di questo dispositivo è la sua tecnologia, avanzata e affidabile.

Contro: apprezzato in Italia e all'estero, questo prodotto non presente difetti, stando a chi ne ha già fatto uso.

Argo Clima Polifemo

L'ultimo modello di condizionatore portatile senza tubo oggetto del nostro confronto ha un design molto simile al precedente targato Klarstein, ma è prodotto da Argo, di cui già abbiamo visto i modelli Bear e Clima Husky.

Il modello Polifemo di Argo sfrutta la tecnologia evaporativa e si occupa di purificare l'aria grazie a un doppio sistema di filtrazione delle particelle. Con tre opzioni per una ventilazione personalizzata, è dotato inoltre di un timer di funzionamento con un minimo di 30 minuti e un massimo di 7,5 ore.

Dotato di display a led di facile utilizzo, questo modello ha anche un telecomando in dotazione per essere governato anche fino a 6 metri di distanza. Facile da trasportare grazie alle ruote a 360 gradi.

Pro: il modello Polifemo attira l'attenzione non solo per le sue specifiche tecniche, ma anche per il suo design, moderno e curato nei minimi dettagli.

Contro: il marchio è garante di qualità, nessuno ha espresso lamentele dopo averlo provato.

OneConcept Carribean Blue

OneConcept Carribean Blue si caratterizza per la sua leggerezza e per la facilità di trasporto, grazie anche alla presenza di quattro rotelle poste alla base dell'elettrodomestico.

Il suo punto di forza è sicuramente la potenza che consente di raffreddare efficacemente anche ambienti abbastanza ampi dove sono presenti anche diverse persone.

Da segnalare è anche la versatilità di questo elettrodomestico che può funzionare come ventilatore, raffrescatore evaporativo ed umidificatore. In particolare, come ventilatore, muove orizzontalmente o verticalmente le sue lamelle e permette di regolare la ventilazione su tre velocità.

Grazie alla sua silenziosità è possibile utilizzarlo anche durante le ore notturne senza essere disturbati.

Pro: si tratta di un modello leggero e facile da trasportare grazie alle rotelle poste sotto la base; è ideale per rinfrescare tutta la casa.

Contro: fino a questo momento, il dispositivo non ha deluso le aspettative.

Come funziona il condizionatore portatile senza tubo esterno

A differenza dei modelli portatili con tubo oppure dei climatizzatori fissi, il condizionatore portatile senza tubo non utilizza un gas refrigerante per raffrescare l'aria, e allo stesso tempo non pone il problema dello scarico della condensa. Il suo funzionamento prevede che venga inserita dell'acqua, in cui è possibile aggiungere anche del ghiaccio, la quale passa attraverso un sistema formato da ventole e viene trasformata in aria fresca propagata verso l'esterno.

La maggior parte dei modelli di condizionatore portatile senza tubo in commercio utilizzano quindi un serbatoio interno, e la capienza di questo serbatoio può rappresentare una caratteristica importante da tenere d'occhio, oltre al numero di BTU e alla struttura generale dell'elettrodomestico. Alcuni modelli, poi, possono essere collegati direttamente alla rete idrica, in modo da non dover sempre riempire il serbatoio interno, e sono molto comodi per chi non ha l'esigenza di spostare l'elettrodomestico nelle diverse stanze.

Vantaggi e svantaggi del condizionatore portatile senza tubo

I modelli di condizionatore portatile senza tubo sono preferibili ai modelli fissi, mono o dual split, per una serie di ragioni:

  • Innanzitutto non richiedono interventi strutturali da fare in casa, quindi non è necessario un professionista per l'installazione e non bisogna fare buchi nel muro o altre operazioni strutturali
  • Sono molto più economici rispetto ai modelli fissi, quindi sarà possibile raffrescare la propria casa senza spendere una quantità eccessiva di denaro
  • Oltre che senza tubo, questi modelli sono senza scarico dell'acqua, quindi non bisognerà preoccuparsi di scaricare la condensa più volte al giorno
  • Rispetto ai condizionatori fissi, i modelli portatili senza tubo non richiedono una manutenzione specifica, sarà solo necessario pulire di tanto in tanto il filtro posteriore
  • Sono modelli pratici e facili da usare, dotati di display e telecomando, e oltre a raffrescare l'aria sono anche in grado di deumidificarla

Ecco, invece, quali sono gli svantaggi:

  • Anche se offrono sono capaci di raffreddare efficacemente gli ambienti domestici, i condizionatori portatili senza tubo hanno una potenza inferiore rispetto a quelli tradizionali fissi
  • Il getto d'aria emesso da un elettrodomestico di questo tipo non è omogeneo e, di conseguenza, l'aria non viene distribuita in modo perfettamente uniforme
  • Essendo le dimensioni abbastanza compatte, potrebbe impiegarci un po' più di tempo per raffrescare la stanza

Le alternative al condizionatore portatile senza tubo

In sostituzione di un condizionatore portatile senza tubo è possibile acquistare altri prodotti che svolgono la stessa funzione. Ecco quali sono i principali:

  • Condizionatori portatili con tubo sottile o flessibile: i condizionatori portatili appartenenti a questa categoria sono dotati di  tubi con forma "a fisarmonica", flessibili e poco ingombranti. Quelli con un diametro particolarmente sottile, inoltre, possono ritrarsi e diventare lunghi massimo una decina di centimetri. Si tratta di una soluzione che non elimina il problema della presenza del tubo quando si utilizza l'elettrodomestico, ma solo quando non è utilizzato.
  • Deumidificatori: molto indicati per l'estate, i deumidificatori sono utili perché aiutano a gestire la percentuale di umidità presente nell'aria. Si tratta di un funzione molto importante soprattutto nei mesi caldi perché, anche se non servono per rinfrescare gli ambienti domestici, riducono l'umidità e, di conseguenza, rendono l'aria più "respirabile" e ne migliorano la qualità. Proprio per questa caratteristica è
  • Ventilatori a colonna: spesso esteticamente simili a dei condizionatori portatili senza tubo, i ventilatori a colonna sono molto utili anche se non raffreddano aria ma semplicemente la spostano.

Come scegliere il miglior condizionatore portatile senza tubo

Il confronto tra i differenti modelli di condizionatore portatile senza tubo ci ha già permesso di farci un'idea generale su quelle che sono le caratteristiche tecniche da tenere in considerazione nella scelta del modello migliore per le proprie esigenze.

Ecco quindi la guida all'acquisto vera e propria, con l'elenco nel dettaglio di tutti gli elementi da guardare con attenzione prima di acquistare il condizionatore portatile senza tubo.

Portata d'aria

La portata d'aria del condizionatore portatile senza tubo si esprime in m³/h (metri cubi per ora) e rappresenta la quantità di aria fresca che il condizionatore è in grado di emettere in un dato arco di tempo. Si tratta di un dato presente sulla scheda tecnica di tutti i modelli che abbiamo preso in considerazione, e che può essere valutato in relazione alle dimensioni dell'ambiente che vogliamo raffrescare grazie al condizionatore portatile.

Collegata alla portata d'aria è anche la potenza vera e propria dell'elettrodomestico, che si esprime in Watt e che nel caso dei condizionatori portatili senza tubo oscilla tra modelli con potenza minima di 60W e condizionatori con potenza massima di 80W.

Dimensioni e struttura

Tra le caratteristiche più importanti dei modelli di condizionatore portatile senza tubo esterno vi è la struttura dell'elettrodomestico e le sue dimensioni: si tratta in ogni caso di condizionatori compatti, ma alcuni modelli sono più salvaspazio di altri.

L'altezza dei condizionatori portatili senza tubo non supera mai i 90 cm, mentre per quanto riguarda la profondità la maggior parte dei modelli ha dimensioni comprese tra i 25 e i 40 cm. Anche il peso è un dato da tenere in considerazione, nonostante la presenza delle ruote girevoli renda questo aspetto meno rilevante rispetto alle dimensioni; in ogni caso, comunque, questi modelli non superano mai i 6kg di peso.

Capienza del serbatoio

La capacità del serbatoio interno al condizionatore è una caratteristica molto importante da valutare, perchè da essa dipende il tempo di autonomia del modello che andremo a scegliere. Più capiente è il serbatoio, infatti, maggiore sarà il tempo per cui possiamo utilizzare l'elettrodomestico prima di dover riempire nuovamente il serbatoio stesso.

Oltre alla capienza, per quanto riguarda il serbatoio bisogna tenere anche in considerazione la possibilità di inserire al suo interno dei ghiaccioli che aiutano a mantenere bassa la temperatura dell'acqua e dell'aria, spesso dati direttamente in dotazione dalle aziende produttrici.

Mobilità e praticità d'uso

Abbiamo detto che il condizionatore portatile senza tubo esterno è un elettrodomestico economico, comodo e pratico da usare. Anche la praticità di utilizzo dell'elettrodomestico è quindi una caratteristica da tenere in considerazione.

Per quanto riguarda la mobilità, tutti i condizionatori portatili sono dotati di ruote piroettanti e a 360 gradi che permettono di spostare facilmente il dispositivo da una stanza all'altra della casa o dell'ufficio. La praticità d'uso è invece una caratteristica che riguarda soprattutto la presenza di un pannello di controllo intuitivo e facile da usare, come anche la dotazione di un telecomando che permetta di comandare l'elettrodomestico a distanza.

Funzioni

Relativamente alle funzioni del condizionatore portatile senza tubo esterno, abbiamo già notato nel confronto tra diversi modelli che si tratta di una caratteristica abbastanza standard. Oltre a offrire diversi livelli di velocità e di portata d'aria, questi elettrodomestici offrono diverse funzioni per raffrescare e purificare l'aria, tra cui quella di raffrescamento, ventilazione, umidificazione e deumidificazione.

Tra le funzioni aggiuntive, inoltre, la maggior parte dei modelli offre più modalità di funzionamento dell'elettrodomestico: le principali sono la modalità normal, quella eco/natural e quella sleep. La modalità normale prevede il funzionamento standard del condizionatore, quella eco/natural riduce la portata d'aria per un maggiore risparmio energetico; la modalità sleep, infine, fa sì che l'elettrodomestico riduca gradualmente la sua intensità fino a spegnersi in modo automatico.

Altro elemento che arricchisce le funzionalità dei condizionatori portatili senza tubo è il timer, con la possibilità di programmare l'accensione o lo spegnimento del condizionatore per raffrescare la casa anche prima di rientrare dopo il lavoro.

Dove acquistare il condizionatore portatile senza tubo esterno

Il condizionatore portatile senza tubo esterno è una valida alternativa ai modelli fissi, perchè offre la possibilità di raffrescare la casa nei mesi estivi senza dover fare interventi strutturali, risparmiando denaro e beneficiando anche di un consumo energetico minore.

Poco diffusi nei negozi fisici di elettronica, i condizionatori portatili senza tubo sono invece molto diffusi su Amazon, dove sono disponibili in un'ampia varietà di modelli con spedizione e reso gratuiti.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
I 10 migliori materassi gonfiabili del 2022: le recensioni
I 10 migliori materassi gonfiabili del 2022: le recensioni
Offerte della settimana: fino al 50% di sconto su rasoi ed epilatori elettrici
Offerte della settimana: fino al 50% di sconto su rasoi ed epilatori elettrici
Migliori pennelli trucco: quali scegliere per un make-up perfetto
Migliori pennelli trucco: quali scegliere per un make-up perfetto
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni