Il mondo dei videogiochi è cambiato radicalmente rispetto a pochi anni fa. Se agli inizi degli anni 2000 il settore era tutto sommato rivolto a una tipologia di pubblico piuttosto omogenea, oggi non mancano titoli pensati per categorie di pubblico molto specifiche. Tra queste c'è la categoria dei più piccoli: ad oggi è infatti possibile scegliere tra numerosi videogiochi per bambini su tutte le console del momento — come Nintendo Switch, PlayStation 4 e Xbox One — ma anche titoli più economici o gratuiti che si possono scaricare da Internet per utilizzarli su iPad o su tablet Android.

L'offerta insomma è decisamente vasta, ecco perché una guida ai migliori videogiochi per famiglie e bambini può essere utile per orientarsi al suo interno. Per ogni videogioco scelto è specificato il livello di difficoltà, il numero di giocatori, l'età giusta per goderselo appieno e su quali piattaforme — che siano console o tablet — ci si può giocare.

Nintendo Labo

A rispondere al nome di Nintendo Labo non è un semplice videogioco ma una serie di kit in cartone che permette di trasformare la console Nintendo Switch in tanti dispositivi diversi: una pianola, una motocicletta, una canna da pesca, un caso per la realtà virtuale, un robot e molto altro. Il software incluso propone poi esperienze diverse a seconda del prodotto costruito, ma assemblare i marchingegni nei quali vanno infilati i pezzi della console fa parte del gioco e stimola la creatività.

Età 3+
Difficoltà Bassa
Console supportate Nintendo Switch
Numero di giocatori 1-2

Just Dance 2020

L'ultima edizione dell'ormai famosa serie di giochi di ballo. I giocatori devono seguire i passi illustrati dai personaggi sullo schermo muovendosi a tempo di musica su coreografie sempre più complesse. Per partecipare basta un po' di senso del ritmo e naturalmente a un minimo di passione per la musica: con questi ingredienti a disposizione divertimento e movimento sono assicurati anche dentro casa.

Età 3+
Difficoltà Variabile
Console supportate PlayStation 4, Xbox One, Wii, Nintendo Switch
Numero di giocatori 1-4

Lego Worlds

Lego World, un intero universo fatto da mattoncini Lego da smontare e rimontare a piacimento, o quasi. Il gioco unisce il fascino dei Lego alle potenzialità di una miriade di mondi virtuali tutti da esplorare. È soltanto uno degli ultimi in una lunga lista di giochi Lego ispirati a numerosi temi (come Star Wars, Lego City o gli Avengers) e basati sulle stesse, coinvolgenti dinamiche.

Età 7+
Difficoltà Bassa
Console supportate PlayStation 4, Xbox One, PC, Nintendo Switch
Numero di giocatori 1-2

Ori and the Blind Forest

Ori and the Blind Fore è un gioco di piattaforme in stile bidimensionale, ma capace di stregare chiunque. La storia è coinvolgente e formativa, la struttura del gioco è semplice ma non priva di sfide e la realizzazione artistica è impressionante. Il gioco ha anche un sequel uscito recentemente, che permette di proseguire nell'avventura.

Età 7+
Difficoltà Media-Alta
Console supportate Xbox One, Nintendo Switch
Numero di giocatori 1

Scribblenauts Showdown

In Scribblenauts Showdown, i personaggi devono risolvere enigmi o cavarsela in situazioni bizzarre affidando al giocatore il compito di scrivere gli oggetti che desidera far comparire nella scena per aiutarli a raggiungere gli obbiettivi di ogni livello. In questo capitolo della serie si gioca in compagnia, su un tabellone virtuale che a ogni turno propone mini giochi diversi che mettono in competizione i partecipanti.

Età 12+
Difficoltà Bassa
Console supportate PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch
Numero di giocatori 1-4

Spyro: Reignited Trilogy

La prima trilogia di giochi che ha visto per protagonista il draghetto viola Spyro è riproposta con un look ammodernato ma senza modifiche all'apprezzata formula. Spyro: Reignited Trilogy è un gioco di piattaforme in 3D del quale è facile imparare i comandi ma che non è altrettanto semplice da portare completamente a termine.

Età 7+
Difficoltà Media
Console supportate PlayStation 4, Xbox One, PC, Nintendo Switch
Numero di giocatori 1-2

Minecraft

C'è un motivo se Minecraft è il gioco di avventure e costruzioni virtuale più diffuso in tutto il mondo ed è sulla cresta dell'onda da oltre 10 anni: stimola la creatività in modo divertente, permettendo di realizzare sullo schermo qualunque tipo di opera in un mondo virtuale sterminato, lasciando completa libertà ai giocatori. Le abilità necessarie a realizzare costruzioni sempre più ingegnose si padroneggiano giocando.

Età 7+
Difficoltà Variabile
Console supportate PlayStation 4, Xbox One, PC e MacNintendo Switch
Numero di giocatori 1-2

Super Mario Maker 2

Il classico Super Mario in due dimensioni degli anni 80 e 90 viene reimmaginato e ricostruito da zero dalla fantasia dei giocatori in Super Mario Maker 2. I livelli già inclusi da far affrontare all'idraulico baffuto sono numerosi, ma tutti possono crearne di nuovi o cimentarsi nelle opere che gli altri giocatori in tutto il mondo hanno caricato online. La difficoltà varia a seconda dei livelli scelti o creati: possono essere estremamente semplici o impietosi e diabolici.

Età 3+
Difficoltà Variabile
Console supportate Nintendo Switch
Numero di giocatori 1-4

Overcooked 2

Un simulatore di cucina dal ritmo frenetico nel quale occorre coordinarsi e lavorare velocemente per portare gli ordini ai propri clienti. Su Overcooked 2 si può giocare da soli o in più persone, che possono collaborare tra loro oppure ostacolarsi per riuscire a portare a casa la vittoria. Le basi del gioco sono semplici da afferrare, la grafica è semplice ma accattivante e il livello di sfida proposto può coinvolgere grandi e piccoli allo stesso modo.

Età 3+
Difficoltà Bassa-Media
Console supportate PlayStation 4, Xbox One, PC, Nintendo Switch
Numero di giocatori 1-4

I giochi su tablet

Anche su iPad e sui tablet Android non mancano i videogiochi rivolti ai più piccoli. Diversi titoli della serie Lego sono ad esempio disponibili su App Store e Play Store, alcuni a titolo gratuito, mentre Minecraft dispone di versioni apposite per smartphone e tablet, proposte a prezzo decisamente inferiore rispetto a quello chiesto per le varianti console. Grandi classici come Fruit Ninja possono regalare ore di svago a bambini e ragazzi di tutte le età, ma immettendo le giuste chievi di ricerca all'interno dei due negozi virtuali si trovano decine di titoli, molti dei quali consigliati direttamente dagli algoritmi di App Store e Play Store. Anche in quest'ultimo caso è possibile imbattersi in titoli gratuiti e altri a pagamento: il consiglio è dunque quello di effettuare i download in prima persona, in modo da non trovarsi brutte sorprese.