Che le si utilizzi per giocare, per ascoltare musica o per guardare film con il computer, sono tantissime le persone che hanno acquistato delle casse per PC per migliorare le prestazioni audio del proprio computer. Si tratta di un'ottima soluzione per chi ha la necessità di avere prestazioni audio sopra la media che, associate magari ad una delle migliori schede audio, potranno accontentare anche gli audiofili più accaniti.

Solitamente, le casse per PC sono più economiche di un sistema Hi-Fi o di uno stereo, e le dimensioni piuttosto compatte le rendono molto semplici da posizionare sulla scrivania o su mobili con poco spazio disponibile. E il motivo è semplice, se un impianto Hi-Fi completo potrebbe essere composto da amplificatore, equalizzatore, pre-amplificatore e altri elementi, oltre ai veri e propri diffusori, alcune delle migliori casse per PC racchiudono tutta la componentistica all'interno degli altoparlanti stessi, oppure nel subwoofer.

E anche se in molti considerano le casse per PC un accessorio piuttosto semplice, in realtà il mercato è pieno zeppo di alternative, che si contraddistinguono tra loro per alcune caratteristiche tecniche e (chiaramente) per il prezzo. Le casse per PC economiche infatti, sono molto diverse da quelle di fascia alta e le configurazioni disponibili sono state pensate per soddisfare tutte le necessità. Ad esempio, è possibile acquistare delle casse per PC stereo, composte cioè solo da due altoparlanti, oppure delle casse per PC 5.1, pensate per garantire un suono surround, ideale per giochi e film.

Per questo, abbiamo pensato di aiutarvi a chiarire la situazione, spiegandovi prima di tutto quali sono i fattori più importanti da prendere in considerazione prima dell'acquisto delle migliori casse per PC per le proprie esigenze, per poi procedere con una vera e propria giuda all'acquisto, grazie alla quale potrete scoprire i modelli con il miglior rapporto qualità/prezzo e, perché no, risparmiare qualche euro su Amazon e sugli altri eCommerce.

Come scegliere le migliori casse per PC

I fattori da tenere in considerazioni nella scelta delle migliori casse per PC per le proprie esigenze sono molteplici. La prima cosa però, è capire bene il tipo di utilizzo che se ne farà. Se vi piace la musica, se si guardano spesso film, o se si gioca con il PC, le caratteristiche del modello per le proprie esigenze cambiano e, con loro, anche il prezzo di vendita.

La potenza e l'impedenza sono importanti?

Sì lo sono, ma non quanto si creda. Il nostro consiglio è quello di non fidarsi mai dei numeri mostrati nelle schede tecniche delle casse per PC perché, generalmente, questi valori sono spesso esagerati e non rappresentano il reale valore del prodotto: insomma è una strana "tradizione" che va avanti da anni, con la quale i produttori tendono a esagerare per impressionare gli utenti.

In ogni caso, i produttori delle casse per PC, descrivono la potenza dei propri prodotti in Watt di picco e Watt RMS. Il primo termine indica la potenza massima che i diffusori possono raggiungere saltuariamente nel corso di una riproduzione musicale, mentre la seconda descrive la potenza che il diffusore riesce ad erogare in maniera continuativa con determinate frequenze, senza distorsioni.

Si tratta però di valori da prendere con le pinze, proprio per il motivo di cui abbiamo appena parlato e, proprio nel caso specifico delle casse per PC, è molto più importante puntare sulla qualità che sulla potenza.

Che tipo di connessioni servono?

La tipologia di connessioni necessaria a connettere le casse al proprio PC, dipende proprio dalla tipologia di scheda audio installata sul computer. Le casse per PC più economiche, solitamente dispongono esclusivamente di connessioni analogiche, cioè del tradizionale cavo da 3,5 millimetri. Mentre le casse per PC più costose potrebbero essere dotate di connessioni digitali, ottime anche nel caso in cui si scelga un modello 5.1.

In soldoni, non c'è una connessione migliore dell'altra, ma una delle due potrebbe essere più funzionale in alcune circostanze. Se si vuole sfruttare le funzionalità Dolby Digital e DTS della propria scheda audio, ad esempio, la connessione tramite il cavo ottico è un requisito assolutamente importante. Viceversa, se si vuole semplicemente ascoltare la musica, e si vuole collegare le casse per PC ad un computer che non ha una scheda audio esterna e che quindi non dispone dell'uscita ottica digitale, si potrebbe optare per un modello che disponga esclusivamente del cavo analogico, risparmiando anche qualche euro.

I controlli esterni sono importanti?

A differenza di quanto accade per le tipologie di connessioni, la scelta di un modello che integri i controlli esterni di volume, alti e bassi è prettamente personale. Alcuni modelli di casse per PC, ad esempio, danno la possibilità agli utenti di regolare tutti i fattori audio indipendentemente dal computer o dalla scheda audio, tramite dei controller posizionati su uno degli altoparlanti o sul subwoofer, con i quali si potranno modificare i livelli delle tonalità alte, delle tonalità basse, il volume e il bilanciamento del suono tra altoparlante destro e altoparlante sinistro.

Si tratta di impostazioni che comunque è possibile modificare anche nel PC al quale vengono connesse, tramite delle funzioni software dedicate, ma può essere comunque comodo farlo direttamente sulla periferica che si ha a portata di mano, senza dover utilizzare il mouse.

Il subwoofer è essenziale?

No, non lo è. Ma la sua presenza potrebbe cambiare parecchio le prestazioni audio delle casse per PC. E il motivo è semplice: solitamente il driver dipende dalle dimensioni fisiche delle casse è proprio quello relativo ai bassi. È per questo infatti, che sempre più produttori hanno optato per una soluzione 2.1, ossia per dei modelli che integrano un subwoofer esterno da posizionare sul pavimento, per ridurre al minimo le dimensioni degli altoparlanti, senza dover rinunciare alla potenza dei bassi.

Casse per PC: meglio stereo, 2.1, 5.1 o 7.1?

Anche questa è una scelta da fare in base alle proprie esigenze e, soprattutto, in base alla scheda audio che si utilizza. Le casse per PC più comuni, sono sicuramente quelle stereo, ossia dei modelli composti da due canali separati, all'interno dei quali vengono posizionati tutti i driver per riprodurre l'audio a diverse frequenze. E nonostante la maggior parte delle casse stereo per PC possono essere economiche, in realtà esistono dei modelli molto costosi e con un'altissima precisione audio, chiamati monitor studio, che vengono utilizzati anche dagli studi di produzione musicali nel corso della registrazione della brani musicali.

Ci sono poi i modelli 2.1, 5.1 e 7.1. E chiariamo subito una cosa: questa cifra sta ad indicare il numero di altoparlanti e la presenza del subwoofer. Quando ci troviamo al cospetto di un impianto 5.1, ad esempio, avremo a disposizione 5 altoparlanti e 1 subwoofer. Con un 7.1 ci saranno 7 altoparlanti e un subwoofer. Mentre con un sistema 2.1 si utilizzeranno 2 altoparlanti stereofonici e un subwoofer.

La scelta della soluzione migliore, dipende esclusivamente dalle proprie esigenze e dalla disponibilità di porte della propria scheda audio. Per ascoltare semplicemente della musica, la migliore soluzione potrebbe essere un impianto 2.1. Se invece si vuole giocare o guardare film sfruttando le funzionalità surround, allora si potrebbe pensare di acquistare un 5.1 o addirittura un 7.1.

Migliori casse per PC economiche a meno di 50 euro

Logitech Z200

Logitech è una delle aziende più conosciute e apprezzate nell'ambito delle casse per PC, e il modello Logitech Z200 è la variante economica con il miglior rapporto qualità/prezzo prodotto dalla società francese. Si tratta di una coppia di casse stereo da 10 watt, 5 watt a canale, con controlli frontali per il volume e l'accensione, un ingresso ausiliario e l'uscita per le cuffie. Chiaramente, data la fascia di prezzo, l'unica connessione possibile è quella analogica, ma i trasduttori da 6,3 cm garantiscono un ottima resa sonora.

È possibile acquistare le Logitech Z200 su Amazon a partire da 29,90 euro, oppure su Unieuro allo stesso prezzo.

Logitech Z333

Le Logitech Z333 sono un interessante modello 2.1, con due satelliti con porta base reflex e un subwoofer dedicato. La potenza dichiarata è di 40W RMS ed integrano un comodissimo controllo remoto per l'accensione e la regolazione del volume, nel quale è possibile collegare anche delle cuffie esterne. Il subwoofer è caratterizzato da un grosso driver da 13 centimetri, in grado di garantire bassi molto profondi, e integra una serie di ingressi analogici sia RCA che da 3,5 millimetri.

È possibile acquistare le Logitech Z333 su Amazon a partire da 49,99 euro, oppure su Unieuro allo stesso prezzo.

Migliori casse per PC di fascia media a meno di 100 euro

Bose Companion 2 Serie III

Che Bose sia uno dei migliori produttori di componentistica audio è un dato di fatto. E il sistema Bose Companion 2 Serie III è una delle sue proposte più accessibili per le persone che vogliono un ottimo sistema di casse per PC, senza dover spendere cifre esorbitanti. Si tratta di casse per PC stereo, composte da due diffusori in grado di garantire una resa sonora chiara e potente, senza troppe distorsioni quando si alza il volume. La connessione è analogica, ed integrano un'ingresso ausiliario, il jack per le cuffie un controllo del volume esterno.

È possibile acquistare le Bose Companion 2 Serie III su Amazon a partire da 75,99 euro, oppure su Unieuro allo stesso prezzo.

Logitech Z506

Il modello Logitech Z506 è un altro esponente della famiglia di diffusori dell'azienda francese, che fa del rapporto qualità/prezzo una delle sue armi vincenti. Si tratta di un sistema 5.1, dotato di quattro casse satellite, una cassa centrale leggermente più grande e un subwoofer. L'impianto va connesso tramite cavi analogici, ed è perfetto per chiunque voglia ascoltare la musica con un'altra resa audio. Qualora si volessero utilizzare i sistemi DTS e Dolby Digital, però, sarà necessario associare a questo modello una scheda audio capace di convertire il segnale e di riprodurlo nei vari canali.

È possibile acquistare le Logitech Z506 su Amazon a partire da 84,33 euro, oppure su Unieuro allo stesso prezzo.

Migliori casse per PC di fascia alta

Logitech Z906

Il sistema Logitech Z906 è considerato da molti come il punto di riferimento per quanto riguarda il rapporto qualità/prezzo, nel mercato di fascia alta. Si tratta di un sistema 5.1 che, a fronte di una cifra piuttosto bassa considerandone le prestazioni, è un grado di garantire il massimo della tecnologia disponibile e un'ottima qualità audio. Sono presenti cinque altoparlanti ed un subwoofer molto potenti, e nonostante non si tratti di un sistema estremamente preciso, è una delle migliori alternative anche grazie alla connettività digitale, che consente di ottenere il massimo dai sistemi surround anche se la scheda audio utilizzata nel computer non è di fascia altissima: tutta la decodifica dei sistemi Dolby Digital e DTS avviene infatti direttamente tramite queste casse per PC e non dipende dalla scheda audio.

È possibile acquistare le Logitech Z906 su Amazon a partire da 253,41 euro.

Bose Companion 50

Il Bose Companion 50 è un ottimo sistema audio, e rappresenta una vera e propria garanzia in questa fascia di prezzo. È un modello 2.1, dotato quindi di due altoparlanti esterni ed un subwoofer, che riesce a garantire bassi profondi e molto precisi grazie al subwoofer Acoustimass. Integra inoltre un'unità per il controllo dell'accensione e del volume, con la quale è possibile disattivare l'audio tramite una istema touch e che integra l'uscita di due cuffie esterne contemporaneamente.

È possibile acquistare le Bose Companion 50 su Amazon a partire da 429,95 euro, oppure su Unieuro allo stesso prezzo.