migliori powerline

La powerline è un particolare accessorio che risolve uno dei problemi più fastidiosi di chi preferisce utilizzare le connessioni cablate tramite ethernet per la propria rete domestica: si tratta di un dispositivo che, collegato al router e alle prese di corrente, permette di trasmettere il segnale della rete e di internet tramite l'impianto elettrico di casa. Vengono generalmente vendute in confezioni a coppia, e garantiscono un'estensione del collegamento ethernet con velocità che, in alcuni casi, possono essere decisamente maggiori rispetto a quelle del WiFi e decisamente più stabili e prive di interferenze.

In commercio però sono in vendita tanti tipi di powerline, prodotti che nel tempo sono migliorati sensibilmente per quanto riguarda le prestazioni e la stabilità della connessione, e che si contraddistinguono in base ad alcune caratteristiche tecniche fondamentali per la qualità del segnale internet trasmesso, come ad esempio la velocità massima e il limite di distanza tra i due dispositivi.

Per aiutarvi a conoscere meglio il mondo delle powerline e capire quali sono i fattori da prendere in considerazione per acquistare la migliore powerline per le proprie necessità, abbiamo pensato di focalizzare questa guida all'acquisto su come funziona una powerline, sui migliori prodotti attualmente in commercio in base al loro rapporto qualità prezzo, e su tutte le caratteristiche tecniche da tenere in considerazione prima dell'acquisto.

Come funziona la powerline

Date le loro caratteristiche tecniche, le powerline hanno il vantaggio di superare alcuni dei limiti delle connessioni WiFi e sono estremamente facili da installare ed utilizzare: per farle funzionare basta collegarle alla presa elettrica, premere un pulsante ed attendere qualche istante. Il primo dispositivo della coppia va connesso con il cavo ethernet al proprio router, mentre il secondo andrà connesso al client al quale si vuole fornire la connettività alla rete locale ed a internete.

Ed altrettanto semplice è il concetto di funzionamento sul quale si basano questi accessori: si tratta di veri e propri commutatori, che trasformano il segnale di rete in un segnale modulato in grado di trasmettere dati tramite la rete elettrica utilizzando bande di frequenza differenti. L'energia elettrica infatti, si propaga con una frequenza variabile tra i 50 e i 60 Hz tramite dei cavi in rame che generalmente sono in grado di propagare onde con frequenze di pochi megaherz (MHz) e lo scopo della powerline è proprio quello di "trasformare" i dati di connessione in modo che possano viaggiare su impianti con queste caratteristiche, rispettando i tanti limiti di legge che lo Stato impone al trasferimento dei dati tramite rete elettrica.

Le migliori powerline

Iniziamo subito la nostra guida all'acquisto con l'elenco delle migliori powerline attualmente in commercio. A breve avrete modo di accedere ad un elenco di prodotti che, a parer nostro, sono caratterizzati dal miglior rapporto qualità prezzo e che integrano tutte le funzionalità adatte a soddisfare le esigenze di tutti gli utenti, anche quelli più pretenziosi.

Netgear PL1000-100PES

migliori powerline

La Netgear PL1000-100PES è una powerline decisamente economica che è in grado di garantire un'ottima connettività di rete con una velocità fino a 1000 Mbps grazie allo standard HomePlug AV2. Dispone di una porta Gigabit ethernet ed è un modello sicuro e totalmente plug and play che integra un pulsante "puch and Secure" per la crittografia delle connessioni e funziona in pochi minuti senza l'utilizzo di alcun software.

AVM FRITZ! Powerline 510E

migliori powerline

Prodotta da una delle aziende più apprezzate del settore, la AVM FRITZ! Powerline 510E è un modello in grado di garantire una velocità massima di 500 Mbit/s e che dispone di una porta Fast Ethernet per la connessione cablata del router e dei dispositivi. La sicurezza è garantita da un'ottima chiave di crittografia ed è un prodotto totalmente pug and play: basterà collegarlo alla presa elettrica, connettere i cavi ethernet ed aspettare qualche istante perché funzioni.

D-Link DHP-W311AV

migliori powerline

La D-Link DHP-W311AV  è una powerline di tipo wireless, che non solo permette l'estensione della propria rete tramite cavo ethernet, ma che crea anche una rete wireless di tipo N per aumentare la portata della rete senza fili. Funziona tramite lo standard HomePlug AV ed ha una velocità massima di trasferimento dati di 300 Mbps, più che sufficienti per lo streaming di contenuti in HD e l'estensione di reti wireless domestiche per il browsing web e tutte le operazioni più comuni.

TP-Link AV600

migliori powerline

Detentrice del titolo Amazon's Choice, la TP-Link AV600 è una powerline molto apprezzata dagli utenti che è dotata di una presa passante: in questo modo non occuperà la presa elettrica e permetterà la connessione di altri dispositivi. Riesce a coprire fino a 300 metri di distanza con una velocità massima di 600 Mbps, un design decisamente compatto ed un ottimo sistema di risparmio energetico. Integra inoltre un sistema QoS per garantire le applicazioni sensibili come musica, video, VoIP o giochi online.

Zyxel 1800Mbps

migliori powerline

Come si capisce dal nome, la Zyxel 1800Mbps è una powerline molto veloce compatibile con lo standard Advanced HomePlug AV2 e dotata di tecnologia MIMO. Dispone di due porte Gigabit ethernet che permettono il collegamento di più dispositivi alla rete tramite l'impianto elettrico ed è perfetta per giocare online oppure per le smart TV che necessitano di molta banda per lo streaming dei contenuti in 4K. Dispone inoltre di una presa passante, che non renderà necessario sacrificare una presa elettrica per estendere la propria rete LAN: si gestisce tramite un'app per iPhone o Android realizzata bene e semplice da utilizzare.

TP-Link TL-WPA7510

migliori powerline

Molto interessante anche la TP-Link TL-WPA7510, una powerline WiFi compatibile con lo standard HomePlug AV2 che garantisce una velocità di trasferimento dati fino a 1000 Mbps. Integra la tecnologia WiFi Auto-Sync che configura automaticamente gli extender della rete WiFi e dispone di un modulo WiFi AC dual-band. È dotata inoltre di una porta Gigabit ethernet, per le connessioni cablate veloci che possono essere utilizzate con semplicità grazie alla sua struttura plug-and-play.

Netgear PLW1000-100PES

migliori powerline

Dotata di modulo WiFi AC dual-band, la Netgear PLW1000-100PES è un'altra ottima powerline wireless compatibile con lo standard HomePlug AV2 ed in grado di funzionare in pochi minuti senza l'utilizzo di un software dedicato. Integra un tasto push-and-secure per la crittografia della connessione e garantisce una velocità di trasferimento dati massima che può arrivare fino a 1 Gbps. Può essere chiaramente utilizzata per estendere la propria rete WiFi ed è dotata di due antenne esterne direzionabili.

TP-Link TL-WPA4220T

migliori powerline

Venduta in un kit con tre dispositivi, la TP-Link TL-WPA4220T è un'altra powerline WiFi molto interessante che dispone di 2 porte ethernet su ogni satellite. È compatibile con lo standard HomePlug AV e garantisce una velocità di trasferimento dati massima di 300 Mbit anche su WiFi a 2.4 GHz, mentre su rete cablata arriva a 600 Mbps. Integra la funzione WiFi Clone che permetterà di estendere la propria rete wireless senza doverne creare una nuova e si configura automaticamente tramite la pressione di un solo tasto WPS.

AVM FRITZ! Powerline 1260E

migliori powerline

Grazie a due diversi dispositivi, la AVM FRITZ! Powerline 1260E permette di portare la connessione internet in ogni punto della casa, indipendentemente dalla distanza. Collegandosi via WiFi sarà possibile sfruttare sia la banda a 2,4 GHz, arrivando a 400 Mbit/s (wireless N), sia quella a 5 GHz, raggiungendo gli 866 Mbit/s (wireless AC) e grazie ad alcune tecnologie di ottimizzazioni delle prestazioni, la connessione sarà sempre stabile: le antenne integrate utilizzano il sistema MIMO, con il quale è possibile sfruttare diversi canali in contemporanea per la trasmissione e la ricezione di dati, così da evitare rallentamenti e interruzioni anche quando la rete è utilizzata da un maggior numero di dispositivi. Questa tecnologia viene integrata con la funzione Diversity, con cui la powerline è in grado di assicurare la maggiore portata possibile del segnale sfruttando la rete elettrica.

Guida all'acquisto del powerline

Dopo aver capito quali siano i migliori prodotti attualmente in commercio, in base al loro rapporto qualità prezzo, passiamo alle caratteristiche tecniche essenziali da prendere in considerazione prima della scelta della migliore powerline per le proprie esperienze. A brevissimo, imparerete a distinguere le diverse tipologie di powerline ed avrete tutti gli strumenti necessari per comprendere al meglio quale sia il modello più adatto a ciò che dovrete fare.

Standard

La prima caratteristica da prendere in considerazione prima dell'acquisto di una powerline è lo standard utilizzato per trasferire i file. Si tratta di un fattore importante che determinerà non solo la portata massima del trasferimento dati, ma anche la relativa velocità. Ad oggi, gli standard più diffusi nel mondo delle powerline sono due:

  • HomePlug AV: con una velocità massima che può variare dai 200 ai 500 Mbps, questi dispositivi per trasferire i dati utilizzano i cavi di fase e di neutro ed hanno un raggio d'azione più limitato, ma sono più economici.
  • HomePlug AV2: utilizzano tutti e tre i cavi dell'impianto elettrico (fase, neutro e messa a terra) e garantiscono velocità che variano tra i 2400 Mbps e i 6000 Mbps (e certe volte anche superiori), ma sono chiaramente più costosi.

Tuttavia, la velocità di trasferimento dei dati non dipende solo dallo standard della powerline, bensì anche dalla qualità dei frutti utilizzati nel proprio impianto elettrico, dall'età dei cavi, dalla distanza delle prese elettriche e dal tipo di differenziale utilizzato nel proprio impianto: è estremamente consigliabile utilizzare delle powerline gestite da un unico salvavita.

Privacy e sicurezza

Nella stragrande maggioranza dei casi, tutti i prodotti che rispettano lo standard HomePlug dispongono di una chiave crittografica che permette di tenere la privacy dei propri dati al sicuro. Il nostro consiglio però, è quello di accertarsi di questa caratteristica tecnica prima dell'acquisto, perché qualora utilizzate e acquistate con superficialità le powerline potrebbero essere paragonabili ad una rete WiFi senza password di protezione: è quindi essenziale, prima dell'acquisto, essere certi al 100% che il modello scelto disponga di chiavi crittografiche di sicurezza, magari modificabili.

Nel caso si volesse acquistare una powerline WiFi, è importante essere certi che si tratti di un modello compatibile con lo standard WPA o WPA2, le ultime versioni del protocollo WiFi Protected Access che mettono al sicuro la sicurezza della password utilizzata per generare la rete WiFi dalla powerline.

Distanza

La distanza massima raggiungibile da una powerline è un altro fattore che è importante prendere in considerazione per capire se si tratta di un modello adatto alle proprie esigenze o meno. Come vi abbiamo anticipato però, la distanza dipende da molti fattori "fisici" del proprio impianto elettrico, ed è quindi consigliabile puntare verso modelli in grado di garantire un valore massimo in metri sovradimensionato rispetto alle proprie necessità. La distanza massima di una powerline è sempre specificata nelle caratteristiche tecniche del prodotto e sulla confezione di vendita: tenete sempre d'occhio questo fattore!

Dimensioni

Prima di acquistare una powerline è importante anche valutarne le dimensioni. Potrebbe infatti capitare di acquistare un modello troppo grande, che potrebbe coprire parte della presa elettrica affiancata a quella alla quale viene connesso il dispositivo, impedendone quindi l'utilizzo. Le powerline inoltre, diventano meno efficienti se collegate a prese multiple e a prolunghe, ed è quindi ancora più importante riuscire ad acquistare un modello in grado di sfruttare al massimo lo spazio disponibile a disposizione.

Funzioni accessorie

Infine, esistono in commercio powerline particolari in grado di integrare una serie di funzioni accessorie che per alcuni utenti potrebbero essere molto comode. Alcune sono in grado di trasformarsi in un repeater WiFi, in grado di aumentare il segnale della propria rete wireless, altre invece supportano la connessione a dispositivi NAS, altre ancora si trasformano in riproduttori audio wireless con speaker integrati o con l'uscita audio da connettere al proprio stereo di casa.

Vale la pena ricordare però, che ogni funzionalità aggiuntiva comporterà un aumento di prezzo: per questo il nostro consiglio è quello di scegliere un modello dotato solo delle funzionalità di cui si ha realmente bisogno, per evitare di spendere cifre elevate in maniera del tutto inutile.