migliori smartband

Le smartband sono dei particolari dispositivi indossabili che permettono di tenere sotto controllo non solo la propria attività fisica, ma anche il battito cardiaco, le calorie consumate e la qualità del sonno. Sono di fatto i primi veri e propri wearable usciti in commercio, ormai da anni, e proprio perché sono stati progettati ormai da molto tempo, nell'ultimo periodo le aziende produttrici di questi bracciali smart sono riuscite a ottimizzarle ancora di più, rendendole molto precise nella rilevazione dei dati, soprattutto in ambito fitness, e caratterizzandole da un'autonomia decisamente superiore rispetto ai modelli precedenti o agli Smartwatch.

Huawei, Xiaomi, Fitbit, Samsung o Garmin sono solo alcune delle migliori marche che producono ormai da anni apprezzatissime smartband e fitness band e in realtà nel mercato sono in vendita tantissime smartband che si contraddistinguono tra loro in base a diverse caratteristiche tecniche molto importanti, che ne determinano anche la tipologia di utilizzo.

Per aiutarvi nella scelta, in questa guida all'acquisto parleremo prima di tutto delle caratteristiche tecniche che, oltre al prezzo e alla migliore marca, bisogna considerare prima dell'acquisto della migliore smartband per le proprie esperienze, per poi passare ad un vero e proprio elenco nel quale inseriremo i prodotti che – a parer nostro – hanno il miglior rapporto qualità prezzo.

Come scegliere la migliore smartband

Come dicevamo, le smartband sono braccialetti smart che, grazie ad alcuni sensori saggiamente posizionati al loro interno, riescono a rilevare la qualità del sonno, il battito cardiaco, le calorie consumate e il conteggio dei passi. Si tratta di fattori essenziali per questa tipologia di prodotti fitness tracker, che rappresentano inoltre i criteri di selezione ai quali bisogna far riferimento quando si cerca la migliore smartband per le proprie esigenze.

Display

Potrebbe sembrare una cosa forse banale, ma il display è una delle prime cose da valutare nell'acquisto di una smartband perché, tra i diversi modelli in commercio, è la caratteristica che forse contraddistingue di più le diverse proposte in vendita. A prescindere dalle dimensioni, quello che va valutato è la presenza di un pannello a colori che si possa vedere bene anche in condizioni di luce diretta e che abbia un buon sistema touch con il quale interagire. E, credeteci, non è una banalità. Il nostro consiglio è quindi quello di affidarsi anche alle recensioni degli utenti, in modo da procedere all'acquisto senza dubbi.

Contapassi

Il contattassi è la funzionalità principale di una smartband ed è quella caratteristica che sostanzialmente rileva il numero di passi effettuati giornalmente, in maniera continua e costante. Se è vero che tutte le smartband dispongono di un contattassi, è altrettanto vero che non sempre questi sensori sono precisi come dovrebbero. Il nostro consiglio è quello di puntare a modelli in cui il contattassi sia ben tarato, affidandosi anche alle recensioni degli utenti pubblicate su Amazon e gli altri siti die commerce.

Conteggio delle calorie bruciate

Il conteggio delle calorie bruciate è un'altra funzionalità basilare delle smart band che riescono ad estrapolare questo dato unendo i dati rilevati dal contattassi a quelli inseriti nell'applicazione companion sullo smartphone. È proprio in relazione all'età, al peso, al sesso e all'altezza che le smartband valutano le calorie bruciate, ed è per questo importante accertarsi di acquistare un modello accompagnato da un'app affidabile e ben realizzata.

Compatibilità con Salute di Apple e Google Fit

Se, ai loro arbori, le smartband venivano utilizzate esclusivamente con l'app sviluppata dall'azienda che le produceva, ormai Apple e Google hanno creato dei veri e propri ecosistemi destinati alla salute: si tratta di "Salute" di Apple e "Fit" di Google. Il nostro consiglio è quello di optare per modelli compatibili sia con Android che con iOS, in modo da poter avere tutte le rilevazioni provenienti dai diversi dispositivi racchiuse in un'unica interfaccia grafica.

Sensore del battito cardiaco

Il sensore del battito cardiaco non è sempre presente nelle smartband. È vero però, che i modelli più moderni, prodotti dalle migliori marche, ormai lo integrano da tempo. Il sensore per il battito cardiaco è costituito da una luce LED e un fotodiodo con i quali, illuminando la regione posta al di sotto del sensore, si registra la variazione di luminosità al passaggio del sangue. Questa differenza viene poi analizzata dal software della smartband che, praticamente istantaneamente, fornisce il risultato del rilevamento. È quindi importante puntare su modelli di buona fattura, sia per quanto riguarda il sensore posizionato al disotto del bracciale, che per quanto riguarda il software che lo gestisce.

Notifiche

Una funzionalità molto importante per una smartband è anche la possibilità di visualizzare le notifiche. In soldoni, ogni qualvolta dovesse arrivare una notifica sullo smartphone, la smartband vibrerebbe mostrandone un'anteprima. Ed è proprio questo sistema di anteprima che bisogna ben valutare prima di acquistare una smartband, perché non tutte garantiscono una visualizzazione chiara e precisa, e spesso l'utilizzo potrebbe diventare poco piacevole.

Compatibilità

Quello della compatibilità è un problema ormai superato. Le prime smartband infatti, erano difficilmente compatibili sia con Android che con l'iPhone, ma tutti i migliori modelli in vendita attualmente possono essere utilizzati senza alcuna limitazione con entrambi i sistemi operativi. Il nostro consiglio però, è quello di accertarsi sempre di questo fattore, perché acquistare un modello non funzionante al 100% con il proprio smartphone potrebbe essere una cosa piuttosto frustrante.

Impermeabilità

Un altro importante fattore da valutare è l'impermeabilità perché se un tempo il contatto con i liquidi poteva essere proibitivo per qualche modello, ormai si tratta di un limite totalmente superato. Le migliori smartband offrono ormai una certificazione per la protezione completa contro l'acqua e la polvere e possono essere immerse fino a 1 metro di profondità. Il nostro consiglio è quello di accertarsi che il modello scelto sia certificato in questo senso, così da non preoccuparsi se si indossa mentre si è in piscina, sotto la pioggia o semplicemente mentre ci si lava le mani.

Rilevamento qualità del sonno

L'ultimo fattore da valutare è il Tracking della qualità del sonno, una funzionalità non sempre integrata nelle smartband in vendita. I migliori modelli permettono comunque di memorizzare i dati di movimento mentre si dorme, analizzandoli tramite il software con il quale sono gestiti per poi fornire un resoconto completo della nottata, assieme ad una serie di piccoli consigli con i quali si potrebbe migliorare la propria qualità del sonno. Vista l'importanza di questo elemento, il nostro consiglio è quello di puntare verso modelli in grado di offrire un buon rilevamento della qualità del sonno, anche basandosi sulle recensioni che gli utenti pubblicano su Amazon e sugli altri siti di ecommerce più famosi.

Migliore smartband economica (a meno di 40 euro)

Una volta chiari i fattori da considerare, passiamo alla vera e propria guida all'acquisto. Inizieremo con i dispositivi più interessanti della fascia bassa, dispositivi che nonostante siano molto economici garantiscono un ottimo rapporto qualità prezzo.

Xiaomi MI Smart Band 4

migliori smartband

La Xiaomi MI Smart Band 4 è l'ultima versione della apprezzatissima smartband di Xiaomi. Si tratta del modello più apprezzato dagli utenti di tutto il mondo, grazie alle funzionalità molto precise e al prezzo di vendita decisamente economico. Il display è un OLED a colori da 0,95 pollici touch sul quale vengono visualizzate un gran numero di informazioni, a seconda del quadrante scelto. La batteria è ricaricabile ed è in grado di garantire un'autonomia di circa 20 giorni ed è certificato IP67, quindi può entrare a contatto con i liquidi senza alcun problema. I sensori spermettono di tenere traccia dell'ora, della distanza percorsa, del battito cardiaco, della qualità del sonno e di molti altri fattori. Questo modello funziona senza problemi sia con Android che con iPhone.

HONOR Band 5

migliori smartband

La HONOR Band 5 è un'altra smartband economica molto interessante che permette il monitoraggio del battito cardiaco costante. Sfrutta dozzine di algoritmi di ottimizzazione della scena di allenamento, basati sul monitoraggio intelligente della scena di allenamento e permette la visualizzazione di tutte le notifiche che arrivano sullo smartphone. Combinando la tecnologia AI di Huawei TruSleep e sei categorie principali di problemi di sonno, questo modello è in grado di registrare automaticamente il sonno stabile, il sonno instabile e il tempo di veglia, oltre a fornire oltre 200 suggerimenti per migliorare le proprie nottate. Chiaramente si tratta di un modello che può essere utilizzato in acqua senza problemi, compatibile con tutti gli smartphone in commercio, che dispone di un display che garantisce un'ottima visuale anche all'aperto.

Migliore smartband di fascia media (a meno di 70 euro)

Continuiamo la nostra rassegna sulle migliori smartband passando a quelli di fascia media. Si tratta di una fascia di prezzo molto interessante, perché permette di acquistare dispositivi dotati di ottime funzionalità e qualità, venduti ad un prezzo non troppo eccessivo.

NORDMENDE Bravofit 100 HR

migliori smartband

La NORDMENDE Bravofit 100 HR è una smartband che si contraddistingue per il suo design estremamente essenziale e di dimensioni ridotte. Il display è molto piccolo e visualizza le informazioni più importanti, ed è un modello che non da assolutamente fastidio da indossato. Resistente all'acqua integra il conta calorie, monitora il sonno, ed è in grado di analizzare la frequenza cardiaca in maniera totalmente continua.

Amazfit Cor 2

migliori smartband

La Amazfit Cor 2 è una smartband molto apprezzata dagli utenti di Amazon. Molto leggera da indossare e comoda sia per il giorno che per la notte, è in grado i tracciare e registrare con precisione i passi compiuti, la distanza percorsa, le calorie bruciate e gli esercizi attraverso un promemoria del movimento. È in grado di controllare automaticamente il tuo sonno e ti fornirà un'analisi dei tuoi schemi di sonno. Misurerà sonno totale, il sonno leggero, il sonno profondo e il tempo di risveglio, analizzandone la qualità. La durata della batteria è di 12 giorni ed è resistente all'acqua fino a 5 atmosfere.

Migliore smartband di fascia alta (a più di 70 euro)

Arriviamo infine alla fascia alta, nella quale è possibile trovare delle smartband molto avanzate, dotate delle migliori tecnologie attualmente disponibili e adatte anche per chi ha la necessità di tracciare i propri dati di movimento relativi alle attività fisiche più complesse.

Fitbit Inspire HR

migliori smartband

Molto interessante il Fitbit Inspire HR, uno dei migliori modelli della celebre azienda acquisita poco tempo fa da Google. Questo modello rappresenta la nuova generazione per l'azienda ed è realizzato in acciaio inossidabile, con con un tasto laterale che permette di controllare rapidamente alcune funzionalità integrate. Può essere indossato anche in acqua ed è perfetto anche per il traking delle attività fisiche più complesse, grazie al comparto sensori completo e molto preciso. Lo schermo è un OLED in scala di gridi e questa smartband permette il tracciamento del sonno, delle calorie bruciate, del battito cardiaco e così via, con altissima precisione. Infine, per non farsi mancare proprio nulla, questa smartband integra anche il monitoraggio della salute femminile, con il Tracking dei cicli mestruali e molto altro.

Fitbit Charge 3

migliori smartband

Prima della classe è il Fitbit Charge 3, un'altra smartband prodotta dall'azienda ormai di Google che conferma una certezza: le smartband non solo dispositivi solo per gli sportivi. Il display è touch e permette anche la visualizzazione delle notifiche ed oltre ad avere il sensore per il battito cardiaco continuo, questo particolare modello è sviluppato anche per tenere conto delle zone cardio, contraddistinte tra "brucia grassi" e "picco". Integra la funzionalità SmartTrack, in grado di riconoscere automaticamente il tipo di attività fisica (corsa, nuoto, camminata, bicicletta, ellittica e tanti altri) e può essere immerso fino a 50 metri di profondità.