miglior cellulare per anziani

Che gli smartphone siano diventati un oggetto di uso comune è ormai un fatto risaputo ormai da tempo. Non solo i più grandi, ma anche i più piccini padroneggiano i dispositivi mobili con un'agilità degna di un ninja, ma la categoria che potrebbe avere più difficoltà con questi dispositivi tecnologici sono i più anziani.

Ecco perché sono sempre di più le aziende che producono e vendono tantissimi cellulari per anziani, ossia modelli dedicati al pubblico "senior", caratterizzati da alcuni dettagli tecnici che li rendono più facilmente utilizzabili anche per chi ha un'età più avanzata e che integrano alcune funzionalità in grado di rendergli la vita più facile, come l'incremento del volume delle chiamate, la pronuncia vocale dei numeri digitali oppure dei pulsanti di emergenza per telefonare automaticamente i proprio cari in caso di bisogno e i tasti grandi per riuscire a digitare con maggior semplicità.

Insomma, anche se potrebbe sembrare un mercato piuttosto di "nicchia", quello dei cellulari per anziani è un segmento in forte crescita e riuscire a scegliere il miglior cellulare per anziani potrebbe essere una cosa più complessa di quel che sembra. Per questo, e per semplificarvi l'acquisto di un telefono dal regalare al nonno, alla nonna o ad un'altra persona non più giovanissima, abbiamo pensato di aiutarvi nella scelta del migliore cellulare per anziani per le vostre esigenze: in questa guida all'acquisto parleremo prima dei principali fattori tecnici da tenere in considerazione, per poi passare ad un elenco di dispositivi che, a parer nostro, hanno il miglior rapporto qualità prezzo.

Miglior cellulare per anziani: come sceglierlo

Prima di iniziare con la vera e propria guida all'acquisto, è importante imparare a valutare con cognizione di causa tutti i fattori tecnici da prendere in considerazione prima dell'acquisto del miglior cellulare per anziani per le proprie esigenze. A brevissimo parleremo dei diversi tipi di formato disponibili, delle funzionalità dedicate all'utenza senior e di tante altre caratteristiche importanti da valutare per fare l'acquisto più oculato possibile.

I diversi formati

I cellulari per anziani sono prodotti in diversi formati. Ci sono quelli candybar, i clamshell o quelli touch, molto simili agli smartphone tradizionali. Quelli candybar hanno un design caratterizzato da un unico blocco nel quale è presente un piccolo  display a colori e un tastierino numerico, con tasti piuttosto grandi, nella parte inferiore. I clamshell sono i cosiddetti cellulari a conchiglia, ed hanno uno sportellino che si apre e si chiude, all'interno del quale sono presenti il display e il tastierino numerico. Infine, gli smartphone per anziani touch, hanno la stessa forma degli smartphone tradizionali.

Serve il dual-sim?

La stragrande maggioranza dei cellulari per anziani dispongono del supporto per due SIM, cioè sono cellulari dual-sim. E, come lascia supporre il nome, si tratta di una funzione che permette l'utilizzo contemporaneo di due sim, senza alcuna limitazione. Quello che può variare però, è il formato di SIM utilizzata nei diversi modelli in vendita.

Molti dei cellulari per anziani utilizzano le classiche mini-SIM, cioè quelle che in molti considerano le SIM standard, ci sono poi i modelli che utilizzano le più piccole micro-SIM, ed anche se si acquista un modello per anziani nuovo, difficilmente si potrà trovare quello che utilizza le nuove nanoSIM

Non tutti hanno la fotocamera

A differenza dei modelli tradizionali, tutti provvisti di fotocamera, non tutti i cellulari per anziani hanno la possibilità di scattare fotografie. Inoltre, qualora fossero provvisti di fotocamera, generalmente (e soprattutto i modelli più economici) viene utilizzato un sensore VGA, ossia da 0.3 megapixel.

In compenso però, in alcuni modelli più avanzati, la fotocamera può essere utilizzata come vera e propri a lente di ingrandimento.

Le funzioni per anziani più importanti

Per definire un cellulare per anziani come tale, è necessario che disponga di alcune caratteristiche pensate per agevolarne l'utilizzo da parte delle persone non più giovanissime. La prima caratteristica essenziale è quella relativa ai tasti grandi, che tendono a risolvere le difficoltà che potrebbero avere gli utenti anziani nel distinguere ed utilizzare i tasti troppo piccoli.

Anche il tasto SOS è molto importante: si tratta di un tasto d'emergenza che, una volta premuto, avvia una serie di telefonate automatiche (e l'invio di SMS) ai numeri di fiducia. Il feedback audio è una caratteristica altrettanto di valore che permette al dispositivo di indicare vocalmente i numeri selezionati sulla tastiera. Alcuni dei cellulari per anziani più avanzati dispongono anche del GPS, con il quale gli utenti possono comunicare velocemente la propria posizione in caso di necessità.

Si può utilizzare WhatsApp?

La stragrande maggioranza dei cellulari per anziani non dispongono di funzionalità "smart" e non possono connettersi ad Internet. In soldoni, sulla maggioranza dei dispositivi non è possibile installare app come WhatsApp. Alcuni modelli dedicati al mondo "senior" però, offrono tutte le funzionalità e le applicazioni tipiche degli smartphone più tradizionali, e permettono l'utilizzo di tutte le applicazioni più comuni.

Miglior cellulare per anziani economico (a meno di 35 euro)

Una volta chiari i fattori da prendere in considerazione per valutare con cognizione di causa il migliore cellulare per anziani per le proprie esigenze, iniziamo con la fascia più economica. Una fascia dove si possono trovare modelli molto interessanti, caratterizzati da un prezzo adatto a tutte le tasche.

Nokia 105

Il Nokia 105 è un cellulare per anziani economico in formato candybar che, pur non essendo specificatamente pensato per questo tipo di utenza, risulta estremamente comodo per le persone di una certa età. Il display è a colori ed è da 1.8", i tasti sono grandi (ma non grandissimi) ed integra la radio FM, la torcia  e un volume in chiamata molto alto. La batteria è un punto di forza di questo modello, e riesce a garantire circa 1 mese di autonomia.

È possibile acquistare il Nokia 105 su Amazon a partire da 24,99 euro.

Trevi FLEX 50 GS

miglior cellulare per anziani

Il Trevi FLEX 50 GS è un interessantissimo cellulare per anziani economico con formato clamshell, cioè a conchiglia. Dispone della funzione SOS e della funzione "Numeri dei familiari", il tutto gestibile dal un display da 2.4" accompagnato da tasti molto grandi e semplici da utilizzare. È presente la fotocamera, il bluetooth, la radio FM, la funzione sveglia e il jack per collegare le cuffie tramite il cavo, ed integra anche uno slot per la microSD.

È possibile acquistare il Trevi FLEX 50 GS su Amazon a partire da 34,99 euro.

Miglior cellulare per anziani di fascia media (a meno di 65 euro)

Continuiamo la nostra guida all'acquisto con cellulari per anziani di fascia media. Si tratta della fascia di prezzo forse più interessanti, perché con una spesa inferiore ai 200 euro è possibile portarsi a casa modelli con caratteristiche tecniche estremamente allettanti.

Doro 1360

Doro è una delle aziende più attive nella produzione di cellulari per anziani, e le funzionalità integrate sono tante e molto utili. Integra un tasto per le emergenze, la fotocamera posteriore, la funzione torcia e un bel display a colori da 1.8 pollici, sotto il quale sono posizionati i tasti molto grandi. Non manca il Bluetooth, il supporto dual-SIM, la radio FM e una comoda basetta di ricarica.

È possibile acquistare il Doro 1360 su Amazon a partire da 49,31 euro.

Doro 6050

miglior Cellulare per anziani

Il Doro 6050 è un altro interessantissimo smartphone prodotto dall'azienda. Il design è clamshell ed integra un display da 2.4 pollici con il quale è possibile gestire tutte le funzionalità del telefono e che è affiancato da un piccolo schermo esterno e da tasti molto grandi. Dispone di connettività Bluetooth, pesa 110 grammi, ha una fotocamera da 3 megapixel (una risoluzione molto alta per il segmento) e dispone di tutte le funzionalità avanzate più importanti per il publico senior.

È possibile acquistare il Doro 6050 su Amazon a partire da 69,98 euro.

Miglior smartphone per anziani di fascia alta (a più di 65 euro)

Terminiamo la nostra guida all'acquisto parlando dei migliori cellulari per anziani di fascia alta. Si tratta di modelli che utilizzano il meglio delle tecnologie ad oggi disponibili, per questo abbiamo deciso di elencare i modelli che, a nostro parere, offrono il miglior rapporto qualità/prezzo.

Nokia 3310 3G

Ok, il Nokia 3310 3G non è uno smartphone pensato esclusivamente per gli anziani, ma il suo utilizzo è molto semplice e la tastiera è comodissima da utilizzare. In soldoni questo modello è l'evoluzione dell'iconico cellulare dell'azienda, che integra una fotocamera da 2 megapixel con flash LED, Bluetooth, espansibilità tramite microSD e il classico supporto al dual-SIM. Lo schermo è da 2.4 pollici a colori ed è facilmente utilizzabile anche da chi, poi, non ci vede molto bene.

È possibile acquistare il Nokia 3310 3G su Amazon a partire da 77,00 euro.

Doro 8035

miglior cellulare per anziani

Il Doro 8035 è uno smartphone 4G con Android studiato appositamente per le persone "più attempate". È uno dei pochi modelli ad utilizzare un sistema operativo avanzato, come quello di Google, in abbinamento ad un'interfaccia grafica dedicata al pubblico senior, molto interessante e d estremamente facile da utilizzare. Il display è da 5 pollici, il processore è prodotto da Qualcomm e la memoria RAM è di 2 GB. Dispone chiaramente di una fotocamera e del bluetooth e permette l'installazione di applicazioni come WhatsApp.

È possibile acquistare il Doro 8035 su Amazon a partire da 175,31.