In questa guida all'acquisto parleremo dei migliori router WiFi di aprile 2019: quali solo le loro qualità, i pro e i contro, e i modelli perfetti in base alle esigenze di ogni tipologia di utente.

I router WiFi sono diventati un accessorio indispensabile per poter usufruire di internet e di tutti i servizi connessi e generalmente è lo stesso gestore telefonico a fornirlo in comodato d'uso ai propri abbonati. Spesso, però, alcune persone decidono di acquistarlo personalmente, evitando il pagamento in bolletta, imponendosi quindi una scelta piuttosto complicata: soprattutto negli ultimi anni, il mercato è pieno zeppo di alternative, e scegliere il miglior router WiFi è diventato veramente molto complicato.

Come si fa a scegliere un buon router WiFi? Quali sono i parametri da prendere in considerazione? E, soprattutto, quali sono le differenze tra i modelli venduti con diversi prezzi? In questa guida all'acquisto su come scegliere il miglior router WiFi parleremo proprio di questo, in modo che siate più coscienti sull'acquisto che andrete a fare, tra i tanti modelli disponibili su Amazon e online.

Come scegliere un router WiFi

Prima di entrare nello specifico ed elencarvi i migliori router WiFi, divisi per fascia di prezzo, è importante parlare prima di tutto dei fattori tecnici che caratterizzano un dispositivo di questo genere, per essere certi di avere tutte le basi per poter fare la scelta più adatta alle proprie esigenze e non spendere cifre spropositate senza la reale necessità. Ad esempio, è necessario valutare la velocità, i differenti standard WiFi e le bande disponibili. Oppure le classi WiFi supportate da ogni modello, dalle quali dipende sostanzialmente anche la stabilità della connessione.

Differenza tra le classi WiFi e le bande di frequenza

Le prime caratteristiche da valutare, per acquistare il miglior router WiFi in base alle proprie necessità, sono le classi WiFi e le bande di frequenza supportate da ogni modello in vendita. E se di standard di frequenza ce ne sono solo due, 2.4 GHz e 5 GHz, di classi ce ne sono diverse e ognuna di esse ha una differente velocità di trasferimento dati.

La classe b permette infatti una velocità dati massima di 11 Mbps; la classe g arriva fino a 54 Mbps, la classe n arriva fino a 450 Mbps, mentre la classe AC arriva fino a 1.3 Gbps (pari a 1131 Mbps). Insomma, la scelta della classe dipende molto dalle proprie esigenze: se si ha una connessione in fibra, con velocità superiori ai 50 mega, è importante assicurarsi di utilizzare un router che supporti la classe n o la classe AC, se invece si ha una connessione ADSL da 20 mega, può andare bene anche un router di classe g.

Per quanto riguarda le bande di frequenza, la differenza sostanziale tra i due standard disponibile è molto semplice: le reti WiFi su 2.4 Ghz hanno un raggio d'azione maggiore, soffrono meno le interferenze, ma sono più lente, viceversa le reti WiFi su 5 Ghz soffrono molto di più le interferenze, ma hanno prestazioni migliori. Fortunatamente, la stragrande maggioranza dei router WiFi attualmente in commercio sono dual band, cioè sono in grado di supportare entrambe le frequenze.

I router più avanzati che supportano i 5 GHz, possono anche migliorare le prestazioni della frequenza con la tecnologia Beamforming+, che indirizza il segnale in maniera precisa localizzando i dispositivi che ne hanno bisogno. Altri router di fascia alta, invece, sono addirittura tri-band, e riescono ad utilizzare due bande a 5 GHz e una banda a 2.4 GHz, per aumentare la velocità di trasferimento dati: si tratta però di router molto costosi, da prendere in considerazione solo se si hanno delle esigenze prestazioni ben precisa.

Un ultimo fattore da considerare è la presenza della tecnologia MU-MIMO, presente praticamente in tutti i router WiFi di fascia alta, ed in alcuni modelli di fascia media. Compatibile esclusivamente con lo standard AC, MU-MIMO è l'acronimo di Multiple User, Multiple Input, Multiple Output, ed è un particolare protocollo in grado di gestire in contemporanea le richieste di più dispositivi senza compromettere la velocità di trasferimento dati. Ad oggi è la migliore soluzione per garantire un'efficienza maggiore perché, i router tradizionali e che non dispongono di questa tecnologia, possono comunicare con un solo dispositivo alla volta.

Protocollo di connessione ADSL

È un altro fattore molto importante da prendere in considerazione, e dipende dal tipo di connessione che si ha a casa. Per esempio, il protocollo connessione di una ADSL fino a 12 mega è ADSL2, quello di una ADSL fino a 24 mega è ADSL 2+ e così via: è molto importante acquistare un router che supporti il protocollo della vostra connessione internet.

Qualora si disponesse di una connessione più veloce, da 50 mega a salire, è importante acquistare un modem/router che supporti le tecnologie VDSL e VDSL2, che permettono di raggiungere velocità fino a 300 mega. Una velocità che, impropriamente, molti gestori chiamano "fibra" ma che in realtà non lo è. Queste connessioni, chiamate FTTC, sono molto diverse dalle connessioni FTTH: le prime hanno un cavo in fibra ottica che arriva fino all'armadio, per poi entrare in casa tramite una connessione con rame (tragitto chiamato in gergo tecnico ultimo miglio), le seconde invece prevedono che il cavo in fibra ottica arrivi fino dentro casa e sia connesso al modem. È chiaro, quindi, che le connessioni FTTH (ancora poco diffuse in Italia) siano molto più veloci e stabili delle connessioni FTTC.

Un'altra cosa importante da tenere presente, è che i profili VDSL possono essere diversi, e non tutti i router sono in grado di gestirli. La stragrande maggioranza dei dispositivi in commercio è in grado di utilizzare il profilo 17a, che ha una velocità massima di 100 mega, ma non tutti sono in grado di reggere il profilo 35b, che ha una velocità massima di 250 mega. Ed è questo uno dei fattori più importanti che contraddistingue i protocolli di connessione tra le connessioni a 100 mega attualmente in commercio e quelle a 200 mega, in forte diffusione negli ultimi anni.

Antenne, CPU, RAM e chipset

Vi sembrerà forse esagerato, ma i router WiFi sono dei piccoli computer. E, in quanto tali, utilizzano componentistiche che è molto importante considerare in fase d'acquisto, come la CPU, la RAM, il chipset e – chiaramente – le antenne. La CPU e la RAM hanno un ruolo fondamentale nella gestione del traffico, e la loro potenza è direttamente proporzionale alle prestazioni in fase di stress del router. I chipset invece, sono molto importanti per la stabilità della connessione: i chipset Broadcom, ad esempio, possono gestire un parametro chiamato margine SNR, con il quale è possibile ottimizzare l'instabilità di rete e aumentare le prestazioni della connessione internet (badate bene, non della connessione WiFi) quando la propria abitazione è lontana dall'armadio o dalla centrale telefonica.

Infine, le antenne, hanno un ruolo fondamentale per quanto riguarda la qualità della connessione WiFi. I fattori da tenere in considerazione sono molteplici, come il numero di antenne, la potenza e la posizione delle stesse (che possono essere interne o esterne). La potenza delle antenne si misura in dBi e, chiaramente, maggiore è la potenza, più grande sarà il raggio d'azione della rete senza fili.

Porte ethernet e collegamenti USB

Praticamente tutti i modelli di router/modem in circolazione, oltre alle classiche porte ethernet (che si contraddistinguono in base alla velocità supportata) dispongono di una serie di possibilità di connessione. Molti modelli dispongono anche di porte USB, per collegare alla rete e condividere stampanti o hard disk esterni, altri invece dispongono di porte EWAN, utili per connettere il modem in cascata ad altri dispositivi di connessione.  Se si ha a disposizione una connessione in fibra ottica, è importante accertarsi che il router che si va ad acquistare disponga di una porta proprio per il cavo in fibra ottica.

Le tipologie di porte ethernet sono sostanzialmente due: Gigabit, che ha una velocità di trasferimento dati pari a 1000 Megabit al secondo, oppure Fast Ethernet, che ha una velocità di trasferimento dati fino a 100 Megabit al secondo. Si tratta chiaramente di velocità di trasferimento dati all'interno della rete locale, che non influenzano quindi la velocità di connessione ad internet. È chiaro, però, che qualora si disponesse di una connessione maggiore ai 100 mega e si volessero connettere dispositivi tramite ethernet, bisognerebbe utilizzare un router Gigabit, in modo da non essere limitati dalla velocità delle porte cablate.

Alcuni router inoltre, permettono la connessione di una chiavetta 4G tramite la porta USB: in questo modo, qualora dovesse saltare l'ADSL o la fibra, si potrebbe utilizzare la connessione dati mobile e continuare a lavorare.

Infine, è importante valutare anche il supporto alla rete telefonica fissa o VoIP. Alcuni modem/router dispongono di almeno due porte per collegare i telefoni tradizionali o quelli VoIP alla rete, e gestirli tramite un pannello presente nella pagina di gestione del dispositivo.

I migliori router WiFi: guida all'acquisto

Una volta chiari tutti questi fattori, possiamo passare alla vera e propria guida all'acquisto per il migliore router WiFi. Per semplificarvi la scelta, abbiamo deciso di elencarvi i modelli più interessanti in base al fattore qualità/prezzo e alle funzionalità supportate, suddivisi per fascia di prezzo.

Migliori router WiFi di fascia bassa

D-Link GO-DSL-AC750

Il D-Link GO-DSL-AC750 è uno dei più economici modem/router dual-band che supporta il protocollo AC. È in grado di connettersi alle ADSL2+ ed assicura una velocità di trasferimento dati fino a 750 Mbps. Utilizza un chipset Mediatek MT751x ed è quindi adatto alle connessioni ADSL fino a 20 mega e integra quattro porte Fast Ethernet 10/100 e una porta USB per condividere in rete hard disk esterni e stampanti.

È possibile acquistare il D-Link GO-DSL-AC750 su Amazon a partire da 39,00 eurosu Unieuro a 39,99 euro, mentre su Euronics è in vendita a 54,90 euro.

TP-Link TD-W9970

Il TP-Link TD-W9970 è invece uno dei modem/router più economici compatibile con le connessioni VDSL2 (erroneamente chiamate "fibra" dai gestori). Non è economico come il modello che supporta solamente le connessioni ADSL2+, ma ha un ottimo rapporto qualità/prezzo. Come anticipato, è in grado di supportare gli standard ADSL2+ e VDSL2 con connessioni fino a 100 mega, ed integra due antenne esterne. Non è dual-band, ma supporta lo standard wireless n con una velocità di trasferimento dati fino a 300 Mbps. Ha quattro porte Fast Ethernet 10/100, di cui 1 EWAN, e tramite la porta USB 2.0 permette la condivisione in rete di hard disk esterni e stampanti.

È possibile acquistare il TP-Link TD-W9970 su Amazon a partire da 33,99 euro.

Migliori router WiFi di fascia media

AVM FRITZ!Box 4040

L'AVM FRITZ!Box 4040 è un router privo di modem integrato, che andrà quindi connesso al modem del proprio provider telefonico. È uno dei modelli più apprezzati prodotti dalla celebre azienda tedesca, che è in grado di offrire una velocità di trasferimento dati massima di 1200 Mbps (con il protocollo AC1300). È un dispositivo dual-band, in cui la banda a 2.4 GHz supporta velocità fino a 400 Mbps, mentre la banda 5 GHz supporta velocità fino a 860 Mbps. Dispone di quattro porte Ethernet Gigabit, una porta WAN Gigabit e due porte USB (una delle quali 3.0). La peculiarità di tutti i prodotti di AVM è la presenza di Fritz!OS, un pannello di controllo estremamente esteso, con tantissime opzioni di configurazione e che è in grado di contraddistinguere le diverse tipologie di connessioni dando, ad esempio, priorità allo streaming o al gaming.

È possibile acquistare l'AVM FRITZ!Box 4040 su Amazon a partire da 78,38 euro, su Unieuro da 89,00 euro, e su Euronics a 89,95 euro.

TP-Link Archer VR600

È uno dei migliori modem/router di fascia media, ed è in grado di raggiungere velocità di trasferimento dati fino a 1600 Mbps. Si tratta di un dispositivo particolarmente adatto allo streaming video e al amino ed integra un modem in grado di supportare le connessioni ADSL/VDSL/Fibra. Sono presenti quattro porte Ethernet Gigabit e una USB 2.0, è gestibile tramite un'app per smartphone chiamata Tether e supporta anche la tecnologia Beamforming, in modo da indirizzare i flussi dati verso i dispositivi che lo richiedono, per rendere più efficiente la connettività multipla.

È possibile acquistare il TP-Link Archer VR600 su Amazon a partire da 99,99 euro con spedizione gratuita, su Unieuro a partire da 79,99 euro e su Euronics a 99,99 euro.

Migliori router WiFi di fascia alta

TP-Link Archer VR2800

Il TP-Link Archer VR2800 è uno dei modem/router di fascia alta con il miglior rapporto qualità/prezzo. Supporta la velocità massima AC2800 e riesce a gestire i protocolli internet ADSL, VDSL e Fibra. Integra quattro porte Ethernet Gigabit e due porte USB 3.0 per la connessione e la condivisione veloce di stampanti e hard disk esterne. La gestione delle impostazioni può avvenire anche tramite un'app gratis per iPhone e Android e dispone di un particolare tasto fisico che permetterà di disattivare le quattro antenne direzionali. È un ottimo prodotto, adatto anche agli utenti più esigenti, che riesce a garantire connessioni WiFi stabili e molto veloci.

È possibile acquistare il TP-Link Archer VR2800 su Amazon a partire da 151,99 euro, e su Unieuro allo stesso prezzo.

Asus DSL-AC88U

L'Asus DSL-AC88U è una delle migliori soluzioni per chi cerca un dispositivo con alte prestazioni e modem integrato: in questa fascia di prezzo, infatti, è molto più semplice trovare modelli che non integrano il modem, piuttosto che dispositivi in grado di garantire prestazioni e connettività alla rete telefonica. Nello specifico, questo modello garantisce una velocità combinata di ben 3167 Mbps ed integra un modem ADSL2, VDSL e Fibra. È un dispositivo tri-band, ed utilizza due bande a 5 GHz, in grado di raggiungere un'incredibile velocità di 2167 Mbps, e una banda da 2.4 GHz in grado di raggiungere fino a 1000 Mbps. Dispone di quattro antenne esterne con tecnologia Beamforming AiRadar, in grado di estendere ed ottimizzare la copertura della rete WiFi, ed integra quattro porte Ethernet Gigabit, una E-Wan e una porta USB.

È possibile acquistare l'Asus DSL-AC88U su Amazon a partire da 256,39 euro, e su Unieuro allo stesso prezzo.

Migliori router WiFi portatili 4G

Qualora si fosse alla ricerca di un router portatile a utilizzare in vacanza o quando si è fuori casa, che sfrutta la connessione 3G, 4G e 4G+, il mercato offre moltissime possibilità anche per questo esigenze. Router da casa, in grado di connettersi alla rete mobile, o acces-point tascabili e con batteria da portare con se, il mercato è ricco di alternative. Ecco i due migliori router WiFi portatili attualmente in vendita.

TP-Link M7350

Il TP-Link M7350 è un modem/router WiFi portatile 4G con un eccellente rapporto qualità/prezzo. Integra uno slot nel quale inserire una scheda SIM ed è compatibile con praticamente tutti i gestori telefonici italiani. Permette di connettere un numero massimo di 15 dispositivi in contemporanea e la batteria da 2550 mAh garantisce un'autonomia media di 10 ore con un'unica carica. Ha inoltre uno slot per le microSD, per condividere i file presenti nella scheda di memoria con tutti i dispositivi connessi, e garantisce una velocità massima in download che può arrivare fino a 150 Mbps.

Il TP-Link M7350 è in vendita su Amazon a partire da 89,90 euro, su Unieuro allo stesso prezzo, mentre su Euronics è in vendita a 99,99 euro.

Huawei E5186S-22a

Il Huawei E5186S-22a è un'ottima alternativa qualora si avesse la necessità di acquistare un router casalingo da utilizzare esclusivamente con la connessione 4G. È uno dei migliori prodotti del suo genere, compatibile con reti LTE CAT.6 fino a 300 Mbps, compatibile con le reti WiFi dual-band e con lo standard AG. Dispone inoltre di 4 porte Ethernet Gigabit, 1 porta USB per la condivisione di hard disk esterni o stampanti, 2 connettori SMA per connettere le antenne esterne e 2 porte RJ11 per utilizzare i telefoni tradizionali e i telefoni VoIP. È un router WiFi 4G da casa, che funziona solo se connesso alla rete elettrica, e permette la connessione contemporanea di 64 dispositivi.

È possibile acquistare il Huawei E5186S-22a su Amazon a partire da 169,00 euro.