Quale compro

Le migliori soundbar del 2022: guida all’acquisto

Il televisore che hai acquistato non ha un audio di grande qualità? Niente paura: le soundbar sono dispositivi che servono proprio ad avere un’ottima qualità dell’audio senza avere mille accessori o dover utilizzare cavi e fili. Quali sono le migliori soundbar per TV? Ecco una guida completa per scegliere le più adatte alle tue esigenze, con particolare attenzione alle migliori soundbar economiche e a quelle con il subwoofer integrato.
A cura di Quale Compro Team
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

Quando si acquista un nuovo televisore, non è detto che l'audio sia sempre soddisfacente. È per questo che sul mercato si sono diffuse le soundbar, piccole casse che si connettono alla TV e permettono di creare dei sistemi sorround wireless. Dite addio ai cavi aggarbugliati in salotto e godetevi una fantastica esperienza sonora.

Rispetto agli impianti audio tradizionali, dotati di casse, amplificatore e subwoofer, le soundbar sono molto più compatte e pratiche, e in alcuni casi possono integrare Alexa o Google per controllare il proprio impianto domotico. Le soundbar sono anche molto più economiche, ma chiaramente l'effetto direzionale che vanno a creare rappresenta una simulazione rispetto all'effetto creato da un vero e proprio impianto di home entertainment: rappresentano comunque un ottimo compromesso tra qualità dell'audio, praticità e prezzo.

Oggigiorno esistono tantissime soundbar e soundbase. Le soundbar Samsung sono le più famose, ma anche le soundbar di Bose non scherzano affatto, per non parlare delle soundbar Sonos, ad oggi le più “smart” in commercio. Ma oltre questi due colossi, anche Sony, LG, Yamaha e moltissime altre marche producono le proprie versioni delle soundbar, ed è per questo che abbiamo abbiamo deciso di venirvi in aiuto, elencandovi la miglior soundbar per ogni fascia di prezzo.

Distingueremo quindi tra migliori soundbar economiche, soundbar di fascia media e alta, top di gamma e soundbar con subwoofer integrato; ma prima elencheremo tutte le caratteristiche tecniche da tenere in considerazione prima di acquistare una soundbar.

A differenza di alcuni altri dispositivi molto più difficili da trovare, è possibile acquistare la stragrande maggioranza delle soundbar più comuni anche nei negozi fisici come Unieuro ed Euronics, ma se volete risparmiar qualche euro vi consigliamo di fare il vostro acquisto su Amazon, dove sono disponibili tantissime soundbar in sconto.

Come funziona una soundbar

Nonostante si tratti di dispositivi decisamente più compatti degli altri altoparlanti in commercio, le soundbar riescono a garantire una qualità del suono a dir poco eccezionale, soprattuto se la si paragona alle dimensioni fisiche del dispositivo. E se vi state chiedendo come funziona una soundbar, la risposta è semplice: grazie ad una particolare ingegnerizzazione dei componenti. È grazie alla tipologia di speaker integrati, all'amplificatore digitale e al posizionamento di ognuno dei suoi componenti che la soundbar riesce ad "ingannare" l'orecchio umano e a fargli credere che il suono stia provenendo da un punto specifico nello spazio.

All'interno di una soundbar sono infatti presenti più altoparlanti, in genere dai 5 ai 7, che sono posizionati in modo da simulare l'effetto di un dolby surround. L'effetto del suono spaziale è possibile sfruttando il semplicissimo fenomeno fisico della rifrazione audio: in soldoni, le soundbar ingannano l'orecchio umano facendo "rimbalzare" il suono emesso sulle pareti della stanza in cui sono posizionate. È una sorta di illusione ottica, però fatta con le onde sonore.

Grazie ai numerosi altoparlanti, questi particolari dispositivi emettono diversi flutti sonori nell'ambiente, uno per ogni canale, puntandoli in diverse posizioni e facendoli, appunto, rimbalzare sui muri in modo che arrivino poi dalla direzione giusta.

Le differenze tra soundbar e home teathre

Ed è proprio conoscendo il funzionamento di una soundbar, che le differenze con un home theatre diventano particolarmenti evidenti. Mentre la soundbar è un unico altoparlante fisico (nel quale, non dimentichiamolo) sono presenti diversi speaker, i sistemi home theatre utilizzano diversi altoparlanti singoli da posizionare all'interno dell'ambiente.

In via generale, si tratta di sistemi che utilizzano almeno 5 "satelliti" (cioè l'altoparlante sinistro, centrale, destro e il surround sinistro e destro), assieme ad un subwoofer da posizionare nella parte anteriore dell'impianto. Gli speaker sono a due vie, cioè emettono solo alti e medi, mentre i bassi sono gestiti interamente dal subwoofer.

Chiaramente la migliore soundbar non potrà mai raggiungere la qualià del miglior sistema home theatre, sia in termini di potenza che in termini di qualità audio, ma la comodità di aver un unico dispositivo da collegare, eliminare tutti i cavi necessari per posizionare i satelliti e, magari, sfruttare anche le potenzialità degli assistenti digitali in un unico speaker, forse vale il compromesso,

Come scegliere la migliore soundbar

Nella scelta della migliore soundbar il fattore economico è quello che probabilmente influenzerà l’acquisto del dispositivo. Ce ne sono di tutti i prezzi ma, a prescindere proprio dal costo, i fattori da valutare sono molteplici. È importante prendere in considerazione la qualità audio, il design, la connettività, la tecnologia audio che viene supportata e, chiaramente, la potenza.

Qualità audio

Giudicare la qualità audio di una soundbar è molto complicato. Anche perché, soprattutto per quanto riguarda le fasce di mercato medio/alte, parliamo ormai di dispositivi in grado di garantire una resa del suono che fino a qualche tempo fa era veramente inimmaginabile in dispositivi così compatti.

Chiaramente però, quello della qualità audio è uno dei fattori in cui entra in gioco una valutazione molto soggettiva, basata cioè sui gusti specifici di ogni utente e, soprattutto, sulle sue necessità: la resa audio oggettiva è influenzata non solo dalla qualità degli speaker e degli amplificatori integrati, ma anche dal posizionamento della soundbar, dalle dimensioni dell’ambiente in cui si andrà a montare e dal tipo di utilizzo che se ne farà.

Le tecnologie audio

In ogni caso, è molto importante riuscire a comprendere quali siano le tecnologie audio supportate dalla soundbar che si sta per acquistare. Per ottenere una resa sonora soddisfacente è molto importante che, prima dell’acquisto, ci si assicuri che il modello scelto supporti le tecnologie audio aptX, Dolby Atmos e DTS.

Design

Quello de design, è chiaramente il primo fattore che si considera quando ci si approccia ad un qualsiasi modello di soundbar. Le soundbar economiche, generalmente sono composte da un’unica unità, mentre altre includono la possibilità di utilizzare altri speaker esterni e subwoofer.

Esistono infatti le soundbar attive, con subwoofer integrato, oppure le soundbar passive che necessitano quindi di alimentazione e altri altoparlanti esterni.

Connettività

La connettività è probabilmente uno dei fattori più importanti da considerare. Un fattore che varia molto in base al tipo di dispositivo al quale andrà collegata. Alcune soundbar si connettono tramite il cavo ottico digitale, altre invece si connettono alla TV tramite un cavo HDMI che utilizza la tecnologia ARC, altre invece hanno diversi ingressi analogici e addirittura l’NFC.

È molto importante anche considerare la presenza del Bluetooth, in modo da connettere con semplicità anche lo smartphone, dell’NFC o del WiFi, qualora si volessero utilizzare servizi come Spotify, Apple Music e simili, senza la necessità di utilizzare necessariamente lo smartphone.

Potenza

È un fattore importante, ma molto semplice da valutare. Sostanzialmente la potenza di una soundbar dipende dal numero di speaker che integra e dalla potenza in watt di ognuno di essi.

Da questi valori si potrà capire il volume massimo che ogni modello può raggiungere, ma è molto importante considerare una cosa importante: non è sempre necessaria una soundbar potente, soprattutto in ambienti non troppo grandi.

Funzionalità

Partendo dal presupposto che le soundbar non sono solo hardware, ma soprattutto gestione da parte del software, è facile capire che uno dei fattori più importanti (in grado di garantire una buona resa audio) dipende proprio dal sistema di gestione dell’hardware.

Inoltre, alcune delle migliori soundbar integrano inoltre Google Assistant o Alexa, sono compatibili con tutti i servizi di streaming musicale, e hanno anche la possibilità di supportare AirPlay 2 di Apple e Google Cast.

Migliori soundbar economiche

Partiamo con il confronto delle soundbar economiche, presentando due modelli che hanno un ottimo rapporto qualità prezzo e si mantengono molto al di sotto dei 200 euro.

JBL Bar Studio

Non servono presentazioni al marchio. Tutti gli appassionati di audio e non, conoscono JBL. La JBL Bar Studio è un'ottima soundbar economica, che riesce a garantire una buona resa audio senza la necessità di spendere cifre esorbitanti. È composta da una singola unità, non integra quindi il subwoofer esterno, ed integra anche una porta USB e un'ingresso HDMI per essere collegata alla TV tramite tecnologia ARC Il design è molto elegante, e sulla parte superiore sono stati posizionati quattro pulsanti fisici per il controllo della riproduzione dei brani e del volume. Inoltre, integra un telecomando con il quale saranno possibili li controllo e la gestione di tutta una serie di settaggi.

Samsung HW-K430

La Samsung HW-K430 è un'interessante soundbar economica, perché è l'unica della sua fascia ad integrare un subwoofer wireless esterno tra le caratteristiche incluse nel prezzo. È totalmente compatibile con DTS 2.0 e Dolby Digital 2.0 e garantisce un potente effetto surround 2.1, ottimizzatile in 5 modalità di regolazione, anche grazie alla sua potenza di ben 300 W.

Integra un ingresso digitale, un ingresso analogico, un ingresso HDMI ARC ed anche il Bluetooth, per permettere la connessione veloce ai dispositivi mobili. Inoltre, sarà controllabile in remoto sia tramite il telecomando che tramite l'applicazione per iPhone e Android.

Migliori soundbar di fascia media (a meno di 500 euro)

Passiamo ora alle soundbar di fascia media, che si tengono al di sotto dei 500 euro e rappresentano un buon compromesso per chi cerca un dispositivo di qualità, magari prodotto da una marca famosa e apprezzata anche dagli audiofili più esigenti.

Bose Solo 5 TV

La Bose Solo 5 TV è una soundbar progettata specificatamente per contenuti televisivi, ma grazie alla sua altissima qualità è in grado di dare il meglio di sé anche con contenuti musicali. Si tratta di un prodotto estremamente minimale, con un design a singola unità e che integra quindi un subwoofer interno. Può essere collegate utilizzando un ingresso analogico, un ingresso ottico o un ingresso coassiale ed integra il bluetooth per l'ascolto dei brani musicali tramite lo smartphone. Il controllo avviene tramite il telecomando incluso nella confezione, con il quale è possibile scegliere una tra le tante modalità di ottimizzazione (come il miglioramento dei dialoghi), per adattare la configurazione della soundbar alla tipologia di contenuti trasmessi.

Sonos Beam

La Sonos Beam è la nostra preferita tra le soundbar di fascia media. La potenza è di 220 W e si connette alla TV esclusivamente tramite un cavo HDMI ARC, ma integra una serie di funzioni smart che non è possibile trovare in nessun altro modello in commercio in questa fascia di prezzo. A partire da Amazon Alexa e AirPlay 2, che permetterà alla Sonos Beam di essere comandata tramite i comandi vocali, oppure di essere inserita in un sistema multiroom Wireless. Integra il WiFi, con il quale si connette alla rete e la gestione avviene tramite un'applicazione per Android e iPhone, che supporta la funzione True Tone, con la quale l'audio verrà ottimizzato in base alla stanza in cui è stata inserita la soundbar.

Inoltre, sempre grazie al WiFi, accoppiando la Sonos Beam a due Sonos Play One, sarà possibile creare un sistema wireless surround dalla qualità altissima.

Migliori soundbar di fascia alta (meno di 1000 euro)

Le soundbar di fascia alta che vi proponiamo sono due modelli proposti rispettivamente da Bose e da Denon: guardare la TV sarà un piacere, grazie a questi gioiellini.

Bose Soundbar 700

La Bose Soundbar 700 ha praticamente tutto. Il design è molto pulito ed è caratterizzato da una feritoia superiore pensata per migliorare la riproduzione dei suoni. Posteriormente integra tantissime porte analogiche, digitali, ethernet, HDMI ARC, oltre che al modulo Bluetooth e al modulo WiFi. Ed è proprio grazie al WiFi ed Alexa, l'assistente digitale di Amazon che integra, che con questa soundbar di Bose è possibile controllare le riproduzioni musicali con la voce, ed ascoltare in streaming tramite Spotify, Apple Music e tantissimi altri servizi musicali.

Denon HEOS Bar

La Denon HEOS Bar probabilmente una delle soundbar con il miglior design in commercio. È completamente wireless ed oltre alle porte digitali e coassiali, integra ben 4 ingressi HDMI, porte USB ed etnerhet. Integra 6 speaker interni, che garantiscono una riproduzione audio surround 5.1 ed è controllabile tramite il telecomando incluso nella confezione o l'app ufficiale disponibile per Android e iOS.

HEOS Bar Nero
Prezzo non disponibile
Immagine Vedi su Amazon

Migliori soundbar top di gamma

Siamo arrivati all'Olimpo delle soundbar: veri e propri accessori di altissima tecnologia e sofisticati nel design, sono perfetti per i veri audiofili che non vogliono badare a spese.

Dali Kubik One

La Kubik One è una soundbar di livello molto alto. Le dimensioni sono estremamente ampie e necessita di molto spazio per essere utilizzata, ma a prescindere da questo particolare, è una soundbar pensata soprattutto per gli audiofili più esigenti. Integra 4 diffusori da 25 W ciascuno, ha ingressi analogici, digitali e microUSB, ma supporta anche il Bluetooth e lo standard aptX. Non ha l'HDMI, per la connessione alla TV tramite tecnologia ARC, e le funzioni smart sono molto limitate. Ma se volete una soundbar con un audio di alta qualità, la Dali Kubik One potrebbe essere una scelta molto sensata.

Sony HT-ST5000

La Sony HT-ST5000 è una soundbar ai vertici della categoria ed è in grado di garantire un audio al top sotto ogni aspetto. Include un subwoofer esterno wireless e grazie agli speaker integrati e alla compatibilità con Dolby Atmos, riesce a creare un'esperienza surround 7.2.1. Sono supportate diverse modalità di ottimizzazione dell'audio, integra il bluetooth ed il WiFi, con il quale si connette a Spotify, Apple Music ed altri servizi di streaming. È controllabile tramite il telecomando incluso nella confezione, oppure tramite l'applicazione disponibile per iOS e Android.

Migliori soundbar con subwoofer integrato

Siamo arrivati alla fine della nostra guida all'acquisto, ma prima di salutarvi e augurarvi buono shopping mettiamo a confronto altri due modelli di soundbar, stavolta con subwoofer integrato.

Q Acoustics Media 4

Realizzata con una forma trapezoidale, la Q Acoustics Media 4 è una soundbar con un design molto particolare. Questo perché integra un subwoofer ed ha una potenza di 100 W. Inoltre è compatibile con il Bluetooth e lo standard aptX e ha un modulo WiFi, nonostante le funzioni smart non siano particolarmente avanzate. Le connessioni sono sia analogiche che digitali, ma non integra una porta HDMI con tecnologia ARC.

Sonos Playbase

È un prodotto eccezionale. Più che una soundbar, la Sonos Playbase si potrebbe considerare come una vera e propria soundbase, ossia un dispositivo molto più largo delle tradizionali barre per la TV. Ed è proprio la sua forma, feed il subwoofer integrato, che le permettono di garantire un audio molto più profondo, con bassi molto intensi. In oltre, grazie al WiFi è in grado di connettersi a Spotify, Apple Music e tutti gli altri servizi per la musica in streaming, e si connette alla TV tramite HDMI ARC. La gestione avviene tramite l'ottima app di Sonos, con la quale è possibile collegarla anche ad altri dispositivi dell'azienda, in modo da creare un sistema surround wireless di altissima qualità.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
Migliori creme anticellulite del 2022: recensioni e guida all'acquisto delle più efficaci
Migliori creme anticellulite del 2022: recensioni e guida all'acquisto delle più efficaci
Offerte eBay: oltre il 70% di sconto su aspirapolvere e altri elettrodomestici
Offerte eBay: oltre il 70% di sconto su aspirapolvere e altri elettrodomestici
Lo spazzolino smart Oral-B Genius X in offerta al 50% su Amazon
Lo spazzolino smart Oral-B Genius X in offerta al 50% su Amazon
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni