migliori caricabatterie wireless

Siamo ormai nel 2019, e il futuro della telefonia mobile è wireless: poco ma sicuro. E dopo l'arrivo di ottimi auricolari bluetooth totalmente senza fili, è arrivato anche il momento di ricaricare gli smartphone wireless, con un metodo di ricarica disponibile per molto tempo solo su Android, ma che con l'arrivo di iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X è entrato a far parte anche del mondo Apple, spingendo i produttori a realizzare tantissimi caricabatterie wireless Qi.

Il concetto sul quale si basa la ricarica wireless Qi è molto semplice. Qualsiasi smartphone compatibile con questa particolare tecnologia, potrà essere ricaricato semplicemente appoggiandolo su un apposito accessorio e senza la necessità di connetterlo ad alcun cavo. Chiaramente, il caricatore wireless dovrà essere collegato all'alimentatore e lo smartphone dovrà essere posizionato con precisione.

E proprio perché ormai l'offerta dei caricatori senza fili è diventata molto vasta, abbiamo pensato di raccogliere i migliori caricatori senza fili in commercio, dispositivi che tra l'altro sono piuttosto economici ed hanno un prezzo molto simile a quelli venduti con il filo. Ma prima di procedere alla guida all'acquisto, è importante capire bene quali sono i fattori da prendere in considerazione per valutarne le caratteristiche tecniche e (soprattutto) la compatibilità con il proprio smartphone. Quindi, procediamo con ordine.

Come scegliere il migliore caricabatterie wireless

Nonostante fino a qualche anno fa ci fossero due tipologie di ricarica wireless, ormai questa tecnologia si è standardizzata e nel mercato praticamente tutti i dispositivi di questa tipologie vengono realizzati utilizzando lo standard Qi, ossia quello che sfrutta la ricarica elettromagnetica induttiva.

Compatibilità

La ricarica wireless Qi, ossia quella diventata ormai uno standard, è una tecnologia molto più sicura perché richiede che i dispositivi siano a contatto diretto ed elimina totalmente i rischi elettrici. E proprio perché è diventato uno standard, si può utilizzare un'unico caricabatterie wireless per ricaricare l'iPhone oppure tutti gli altri smartphone Android. In soldoni, non ci sono problemi di compatibilità e i caricabatterie wireless Qi possono essere considerati come una sorta di caricabatterie universali, sia per iPhone che per Android, purché gli smartphone in proprio possesso siano dotati di questa modalità di ricarica.

Meglio ricarica wireless o con il cavo?

Questa è una scelta che dipende solo dalle proprie necessità. Nonostante siano più moderni, più comodi ed eliminino totalmente i cavi di ricarica, i caricabatterie wireless potrebbero non essere adatti a tutti gli utenti. Se si ha bisogno di una ricarica rapida è necessario acquistare un modello compatibile (ed è necessario che sia compatibile anche lo smartphone), si può caricare unicamente un dispositivo alla volta e, mentre si ricarica, risulta più scomodo utilizzare lo smartphone. D'altra parte però, eliminare i cavi è una cosa comodissima e questa tecnologia può essere facilmente integrata anche in altri oggetti d'arredo, come lampade o addirittura tavoli.

Come funziona la ricarica wireless

Sostanzialmente, la base di ricarica senza fili è sempre spenta, e si attiva esclusivamente quando ci si appoggia uno smartphone compatibile. Attraverso il magnetismo, questi dispositivi creano delle vibrazioni che, a loro volta, danno vita ad un campo elettromagnetico tra i cavi di rame della basetta e i cavi di rame dello smartphone. questo avvolgimento di rame è connesso alla batteria, alla quale trasmette così energia.

I diversi tipi di ricarica wireless

Nonostante sia più comoda rispetto a quella tradizionale, la ricarica wireless è sostanzialmente più lenta rispetto a quella con il cavo. Ogni caricatore wireless è in grado di fornire almeno 5W di potenza (ossia 5v e 1A), mentre i caricatori USB più potenti arrivano addirittura a 45 W. Oggi però è possibile trovare in commercio caricabatterie wireless dotati di tecnologia di ricarica rapida, che possono anche superare i 20W di potenza, ma che per funzionare al meglio devono essere compatibili con gli smartphone che si vuole ricaricare. Per questo, prima di acquistare un caricabatterie wireless, è importante accertarsi della tipologia di ricarica wireless con la quale è compatibile il proprio smartphone.

I migliori caricabatterie wireless Qi

Una volta chiari i fattori da tenere in considerazione e il principio di funzionamento alla base dei caricabatterie wireless, proseguiamo con la nostra guida all'acquisto. Nell'elenco che leggerete a breve, potrete scegliere tra alcuni dei migliori modelli in vendita su Amazon: si tratta di prodotti contraddistinti da un'ottimo rapporto qualità/prezzo, e da funzionalità avanzate che li rendono unici nel loro genere.

Caricatore Wireless Choetech: piccolo ed economico

migliori caricabatterie wireless

Il caricatore Choetech è un particolare caricabatterie wireless che si contraddistingue per le sue dimensioni molto ridotte. È compatibile con tutti gli smartphone che sfruttano la tecnologia Qi ed è in grado di erogare 10W di potenza, per ricaricare più rapidamente i dispositivi. L'unica pecca di questo modello è che richiede che lo smartphone da caricare sia posizionato perfettamente al centro.

È possibile acquistare il caricatore wireless Choetech su Amazon a partire da 13,99 euro.

Choetech 2 in 1: il caricatore a due bobine

migliori caricabatterie wireless

La caratteristica principale del Choetech 2 in 1 è la presenza di due bobine di ricarica wireless. Un'idea che introduce sostanzialmente due vantaggi: temperature di ricarica più basse e la possibilità di posizionare in qualsiasi modo lo smartphone. Grazie alla presenza di due bobine elettromagnetiche è infatti possibile posizionare lo smartphone anche in modalità orizzontale e la ricarica avverrà senza problemi. L'energia erogata è di 10W e la ricarica è piuttosto veloce anche con smartphone dotati di batterie molto grandi.

È possibile acquistare il Choetech 2 in 1 su Amazon a partire da 19,99 euro.

Caricatore wireless Novete: veloce e con ventola di raffreddamento

migliore caricabatterie wireless

Il caricabatterie wireless di NOVETE è in grado di ricaricare gli smartphone compatibili 1.6 volte più velocemente rispetto ai modelli tradizionali. Anche questo modello integra due bobine elettromagnetiche e, oltre a quelle, ha anche una silenziosa ventola di raffreddamento con la quale tiene a bada le temperature di smartphone e basetta in fase di ricarica. Integra inoltre un led luminoso con il quale si potrà capire lo stato della basetta e della ricarica.

È possibile acquistare il caricabatterie wireless di NOVETE su Amazon a partire da 19,99 euro.

CHOETECH 15W: per una ricarica più veloce

migliori caricabatterie wireless

Questo modello è sostanzialmente l'evoluzione di quello di cui abbiamo parlato in precedenza. Prodotto da Choetech, questo caricatore wireless è in grado di erogare ben 15W di potenza, con due bobine elettromagnetiche separate. Il che vuol dire, proprio come nel caso precedente, che non solo la temperatura sarà molto più controllata, ma che è possibile posizionare lo smartphone anche orizzontalmente senza aver alcun problema di interruzione di ricarica.

È possibile acquistare il Choetech 15W su Amazon a partire da 19,99 euro.

Nillkin 2-in-1: il caricatore wireless da auto

migliori caricatori wireless

Quello prodotto da Nilllkin è un caricatore wireless molto particolare. A differenza di tutti i modelli di cui abbiamo parlato fino ad ora, è un supporto da auto magnetico, con il quale sarà anche possibile ricaricare senza alcun cavo lo smartphone. Dispone di un unico cavo, che andrà collegato all'accendisigari, ma la ricarica wireless non è rapida quanto in un caricatore da scrivania.

È possibile acquistare il Nillkin 2-in-1 su Amazon a partire da 22,99 euro.

KEDRON Express E1: la potente powerbank con ricarica wireless

migliori caricatori wireless

L'idea che si nasconde nel KEDRON Express E1 è a dir poco geniale. Una batteria da ben 24000 mAh, che integra anche un caricatore wireless. Il che vuol dire che sarà possibile utilizzarla in casa per ricaricare i dispositivi wireless e tramite tre porte USB, e sarà possibile utilizzarla in viaggio per ricaricare più dispositivi contemporaneamente. Totalmente compatibile con tutte le tecnologie di ricarica rapida, questo modello è la soluzione ideale per chi ha bisogno di ricaricare i propri smartphone o tablet in mobilità (ed anche senza cavi).

È possibile acquistare la KEDRON Express E1 su Amazon a partire da 34,99 euro.

SanDisk iXpand: la base di ricarica wireless con 256 gb di memoria

migliori caricabatterie wireless

Compatibile con la ricarica wireless veloce, la SanDisk iXpand è una basetta di ricarica estremamente particolare e versatile. Nasconde un ssd con 128 o 256 GB di memoria interna, nel quale verrà effettuato il backup dello smartphone posizionato in ricarica, in modo da evitare di perdere i dati in caso di furto o smarrimento. Il tutto avviene tramite un'applicazione, che dovrà essere installata nel dispositivo, e la connessione avviene tramite i moduli bluetooth e WiFi integrati nella basetta.

È possibile acquistare la SanDisk iXpand su Amazon a partire da 97,23 euro.