Uno scanner per diapositive, è un particolare dispositivo che sfrutta le ormai conosciutissime caratteristiche degli scanner tradizionali, ma che è progettato per riuscire a dare una seconda vita alle vecchie diapositive, trasformandole in fotografie digitali in men che non si dica. Sono dei veri e propri scanner fotografici, progettati però per chi ha esigenze particolari e chi ha i propri ricordi impressi in fotografie che, una volta, si vedevano con dei veri e propri proiettori.

Ma così come accade in qualsiasi settore tecnologico, ormai nel mercato sono in vendita tanti tipi di scanner per diapositive, alcuni dei quali sono estremamente validi, altri un po' meno. Per questo, scegliere il miglior scanner per diapositive automatico per le proprie esigenze non potrebbe essere un'operazione semplicissima da portare avanti, anche perché ogni modello è caratterizzato da fattori molto tecnici.

Per aiutarvi nella scelta, in questa guida all'acquisto parleremo prima di tutto delle caratteristiche tecniche che, oltre al prezzo e alla migliore marca, bisogna considerare prima dell'acquisto del miglior scanner per diapositive automatico per le proprie esperienze, per poi passare ad un vero e proprio elenco nel quale inseriremo i prodotti che – a parer nostro – hanno il miglior rapporto qualità prezzo.

Come scegliere il miglior scanner per diapositive

Tipologia, risoluzione, colori e velocità di scansione sono solo alcuni dei fattori da prendere in considerazione prima dell'acquisto del migliore scanner per diapositive automatico per le proprie esigenze. Per questo, prima di passare all'elenco dei migliori dispositivi è importante chiarire con cognizione di causa tutte le caratteristiche tecniche da valutare prima di cliccare il tasto "acquista".

Risoluzione

La risoluzione è un altro fattore molto importante da cui dipendono nitidezza e qualità dell'immagine. Molti scanner permettono di scegliere tra 300 DPI, 600 DPI, e 1200 DPI. Cifre che non fanno altro che rappresentare la densità di pixel per pollice di una scansione, ossia la risoluzione. Per un documento standard, la risoluzione più adatta è quella di 600 DPI, mentre per una fotografia è consigliato effettuare scansioni a 1200 DPI.

Dmax

Uno dei fattori più importanti da considerare prima dell'acquisto di uno scanner per diapositive è il cosiddetto Dmax. Si tratta di un valore che misura la densità ottica e della qualità dei dettagli che il dispositivo è in grado di registrare soprattutto nelle ombre dei negativi o nei punti luce più luminose. Chiaramente, più alto è il livello di Dmax, maggiori saranno i dettagli catturati dallo scanner.

Riduzione della polvere

Data la natura e la composizione delle diapositive, è importante verificare che il modello scelto supporti la tecnologia di riduzione della polvere, che consente di eliminare le imperfezioni dell'immagine causate proprio dai granelli di polvere. Il risultato è un'immagine più pulita e nitida, con una qualità superiore.

Compatibilità

La compatibilità è una caratteristica basilare, che va verificata in base al computer al quale si andrà a connettere lo scanner per diapositive automatico. Se si utilizza un computer Windows i problemi potrebbero essere ben pochi, ma le cose potrebbero cambiare qualora si utilizzi un Mac o un computer con Linux: è importante quindi, prima di acquistare il proprio scanner senza fili, di assicurarsi che il modello scelto sia compatibile con il sistema operativo installato sul computer.

Miglior scanner per diapositive economico (a meno di 100 euro)

Una volta chiari i fattori da considerare, passiamo alla vera e propria guida all'acquisto. Inizieremo con i dispositivi più interessanti della fascia bassa, dispositivi che nonostante siano molto economici garantiscono un ottimo rapporto qualità prezzo.

Reflecta

migliori scanner per diapositive

Lo scanner per diapositive automatico Reflecta è uno dei migliori modelli economici per chiunque cerchi una qualità e una buona risoluzione ma, allo stesso tempo non voglia di spendere un costo eccessivo. Garantisce un'ottima risoluzione e nitidezza delle immagini ed è molto facile da utilizzare sia con Mac che con Windows. Il sensore utilizzato è un CMOS, ottimo per chiunque utilizzi questi dispositivi con alta frequenza.

DIGITNOW! Film Scanner

migliori scanner per diapositive

Un altro modello molto interessante è il DIGITNOW! Film Scanner. È uno degli scanner per diapositive più venduti su Amazon, al punto dal diventare Amazon's Choice. Riesce a scassinare diapositive da 35 e da 135 mm e può salvare le scansioni direttamente su una scheda SD. I file vengono salvati in Jpeg con una risoluzione massima di ben 3600 DPI. Integra inoltre, un display da 2.4 pollici sul quale vedere i risultati delle. scansioni.

Miglior scanner per diapositive di fascia media (a meno di 200 euro)

Continuiamo la nostra rassegna sui migliori scanner per diapositive automatici passando a quelli di fascia media. Si tratta di una fascia di prezzo molto interessante, perché permette di acquistare dispositivi dotati di ottime funzionalità e qualità, venduti ad un prezzo non troppo eccessivo.

Reflecta x7 Scan

migliori scanner per diapositive

Il Reflecta RESC64370  è un modello molto interessante, soprattuto per la vasta compatibilità con i diversi formati di diapositive e negativi. È un modello molto pratico e minimale, che permette la scansione alla risoluzione di 14 megapixel  di diapositive, positivi e negativi in striscia e di negativi pocket da 110mm e 126mm. Integra un display da 2.4 pollici, che ne permette l'utilizzo anche senza PC, e permette di memorizzare le scansioni sulle schede SD e SDGC. Molto interessante anche il software con il quale viene gestito lo scanner, che garantisce una risoluzione di scansione massima di 3200 DPI.

Epson V370 Perfection

migliori scanner per diapositive

L'Epson V370 Perfection è il modello perfetto per chiunque voglia ottimi risultati in termini di risoluzione, è tra i migliori scanner per diapositive che riesce a garantire una scansione di pellicole negative e diapositive arriva a 9600 DPI. La profondità di colore è a 48 bit ed è corredato da un software di gestione davvero molto interessante. Riconosce automaticamente i bordi, il che permette di scansionare documenti e fotografie multipli ed è compatibile anche con i formati A4 e A2.

Miglior scanner per diapositive di fascia alta (a più di 200 euro)

Arriviamo infine alla fascia alta, nella quale è possibile trovare degli scanner per diapositive automatici molto avanzati, dotati delle migliori tecnologie attualmente disponibili. Ma le tecnologie, si sa, si fanno pagare.

Epson Perfection V550 Photo, Scanner

migliori scanner per diapositive

L'Epson Perfection V550 Photo Scanner è la versione più evoluta del modello del quale abbiamo appena parlato. La risoluzione ottica è la stessa ma la marcia in più di questo modello è la tecnologia Digital ICE che permette la restaurazione del tutto automatica anche delle pellicole danneggiate. Consente di acquisire 2 strisce di pellicole da 35mm (per un totale di 12) contemporaneamente o 4 diapositive da 35 mm son un'unica scansione. È il modello perfetto per chi è alla ricerca di qualità e prestazioni.

Plustek OF8100

migliori scanner per diapositive

Il Plustek OF8100 è uno scanner per diapositive professionale in grado di garantire una risoluzione di scansione di ben 7200 dpi. L'intensità del colore è a 48 bit ed integra un hardware che lavora a 64 bit per un'elaborazione dell'immagine migliore e più veloce. Molto interessante la funzione avanzata "Multi-Exposure", che permette di gestire le diverse zone di esposizione delle diapositive e garantire immagini di migliore qualità.