Le tue storie su Instagram non dovranno per forza scomparire dopo 24 ore. L'applicazione sta infatti introducendo due nuove funzionalità che consentiranno agli utenti di salvare tutte le storie automaticamente e di ripubblicarle all'interno del profilo in uno spazio denominato "Highlights". Una volta abilitata la funzione di salvataggio delle storie, Instagram archivierà automaticamente i contenuti prima che scompaiano dopo 24 ore. Questo archivio sarà privato, ma gli utenti avranno la possibilità di ripubblicare le Storie in uno spazio pubblico e persistente.

Una volta che la Storia sarà archiviata, infatti, l'utente potrà pubblicarla all'interno dei nuovi Highlights, cioè uno spazio integrato nel profilo personale che mostrerà le Storie più belle selezionate dal proprietario dell'account. In questo spazio le Storie non scompariranno ma rimarranno sempre visibili per tutti i visitatori del profilo. Un aggiornamento importante, quindi, che sottolinea ancora una volta il grande impegno di Instagram nelle Storie, contenuti che hanno invaso tutte le app di Facebook ma che solo su quella di condivisione fotografica hanno trovato il successo.

Un successo sensato, visto che è andato a risolvere un problema fondamentale per Instagram: gli utenti avevano diminuito il numero di immagini pubblicate perché molti si sono concentrati sulla cura del proprio account, eliminando tutte quelle foto "quotidiane" e senza filtri. Con le Storie, invece, questi contenuti hanno nuovamente trovato spazio accanto al feed curato dei vari profili. Un approccio di successo che oggi viene utilizzato da 300 milioni di utenti al giorno. "Vogliamo davvero assicurarci chi poter offrire il meglio di entrambi i mondi, dove puoi pubblicare un contenuto che poi scompare oppure recuperarlo più tardi" ha spiegato Robby Stein, Product Lead di Instagram.