L’USPI, la principale associazione di categoria dei giornali cartacei e digitali, e comScore, leader mondiale nella fornitura di misurazioni cross-platform per le audience digitali, hanno annunciato di aver sottoscritto un accordo per la rilevazione all’interno delle piattaforme di comScore MMX Media Metrix Multi-Platform, Video Metrix Multi-Platform e Mobile Metrix, che riportano i dati sulla misurazione digitale unificata del traffico riferito alle testate online. Questa tipologia di misurazione unisce il metodo di rilevazione digitale a quello censuario, offrendo una maggiore completezza dell’analisi del traffico dei giornali italiani presenti sul web.

Come conseguenza dell’accordo, i dati saranno raccolti attraverso gli editori digitali iscritti ad USPI in un unico dato aggregato che offrirà, per la prima volta, la reale lettura del settore digitale dei giornali online, di diverse dimensioni economiche e di larga diffusione sul territorio. Si parla di un bacino di lettori che, da una prima analisi su dati sperimentali, raggiunge circa 25 milioni di visitatori unici mensili. L’accordo è stato sottoscritto, per USPI, dal Segretario Generale Francesco Saverio Vetere e dal Vice Segretario Generale Sara Cipriani, delegata al settore dei giornali online, che è stata la promotrice dell’iniziativa.