TikTok
12 Agosto 2021
09:58

“Vaccinano a sorpresa la gente per strada”: la bufala nata per scherzo su TikTok diventa virale

L’autore del tiktok diventato virale in poche ore ha da tempo un buon seguito nell’app, ottenuto pubblicando messe in scena ironiche e divertenti. La sua biografia lo afferma chiaramente, anche se questo aspetto è stato ignorato da alcune delle persone che si sono imbattute nel video in questione.
A cura di Lorenzo Longhitano
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
TikTok

Uno dei principali vantaggi di social network e piattaforme di condivisione è la velocità con la quale si propagano conversazioni e informazioni, ma proprio questo aspetto ha portato ben presto piattaforme come Facebook e Twitter a farsi veicolo di campagne di disinformazione organizzate – come quella sull'efficacia e la sicurezza dei vaccini contro Covid-19. L'ultimo esempio in merito è particolarmente significativo perché è partito per scherzo: si tratta di una palese fake news realizzata su TikTok a scopo di intrattenimento da un utente della piattaforma, diventata virale e presa poi sul serio da numerosi spettatori.

I Vaccine bandits nati per scherzo su TikTok

L'autore della clip si chiama William Gray Fagan ed è un tiktoker che sulla piattaforma di condivisione ha ottenuto un buon seguito pubblicando messe in scena ironiche e divertenti. La sua biografia lo afferma chiaramente, anche se questo aspetto è stato ignorato da alcune delle persone che si sono imbattute nel video in questione: nel tiktok, il ragazzo racconta infatti del fenomeno dei Vaccine bandits, un gruppo di persone che – stando all'assurdo racconto – si aggirano per le strade di Los Angeles a vaccinare i passanti in modo coatto e improvviso.

Il fake frainteso

L'effetto bizzarro della notizia viene amplificato da inserti realizzati ad arte per imitare le riprese di telecamere di sorveglianza e articoli di giornale, per un risultato che è però risultato fin troppo convincente. In effetti gli algoritmi di TikTok hanno spinto la clip per mostrarla anche a chi non è fan dell'autore e non conosce la sua storia di intrattenitore; la clip è stata così visualizzata quasi 7 milioni di volte in poche ore, mentre tra i commenti si sono accumulati quelli di spettatori che hanno creduto a ogni singola sillaba uscita in modo ironico dalla bocca del ragazzo: messaggi come "Sono a favore dei vaccini ma questo fatto è terrificante" hanno ricevuto l'apprezzamento di decine di migliaia di persone.

Una volta compresa la portata della vicenda William ha rimosso il tiktok dalla sua pagina e spiegato chiaramente come la sua fosse una messa in scena, ma la bufala era già innescata e ha iniziato a diffondersi – con intensità minore – anche al di fuori di TikTok. Su Twitter la ricerca della chiave Vaccine bandits restituisce ancora risultati, divisi tra chi racconta la vicenda nella sua completezza e chi non ha avuto modo di ricostruirne l'origine e crede che i vaccinatori di strada esistano veramente.

 
211 contenuti su questa storia
"Due euro all'ora per guardare video di suicidi e pedofilia", le denunce dei moderatori di TikTok in Africa
"Mi hanno clonato la carta di credito da un video su TikTok", l'accusa (poco probabile) di Giulia Ottorini
Giulia Ottorini:
Giulia Ottorini: "Mi hanno clonato una carta di credito dopo un video di TikTok"
274 di Valerio Berra
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni