migliori Smartwatch

Uno smartwatch è un orologio intelligente dotato di display touch che si indossa al polso e che può essere utilizzato sia come un orologio tradizionale, sia come un vero e proprio smartphone. Infatti, oltre a visualizzare la data e l'ora, è possibile gestire tramite esso le notifiche provenienti dallo smartphone, monitorare l'attività fisica, visualizzare la rubrica e l'agenda, le E-Mail, i messaggi in arrivo su Whatsapp e, se dotati di microfono, altoparlante e slot per l'inserimento della scheda SIM, ricevere ed effettuare chiamate.

Dato il forte interesse degli utenti, ormai sono in vendita tantissimi modelli  che si adattano alle esigenze di tutti: con display quadrato o circolare, con design elegante o sportivo, con o senza WiFi e Bluetooth, questa particolare categoria di dispositivi è talmente vasta, che ormai scegliere il migliore per le proprie esigenze è diventata una cosa piuttosto complessa.

Quali sono le caratteristiche tecniche da tenere in considerazione? Per rispondere a queste ed altre domande abbiamo pensato di realizzare questa guida all'acquisto sui migliori dispositivi attualmente in commercio, nella quale vi elencheremo i modelli con il miglior rapporto qualità/prezzo ed indicheremo le caratteristiche da valutare prima di acquistarne uno.

Come funziona uno Smartwatch

Il funzionamento non è assolutamente complesso perché occorre semplicemente collegarlo tramite Bluetooth al proprio smartphone. Nel momento in cui si stabilisce il collegamento tra i due dispositivi questo orologio intelligente, oltre a svolgere le funzioni di un tradizionale orologio, diventa una vera e propria estensione dello smartphone, oltre ad avere una serie di App e funzionalità proprie, come quella che monitora la frequenza cardiaca, il conta passi, il conta calorie o quelle che permettono di creare allenamenti personalizzati in base alle proprie esigenze.

Migliori Smartwatch economici a confronto

In commercio sono ormai disponibili tanti modelli che si differenziano non solo in base al costo o alle caratteristiche tecniche, ma anche all'utilizzo che se ne intende fare. Basti considerare, infatti, che ce ne sono alcuni appositamente realizzati per lo sport e per il fitness. Scopriamo insieme quali sono i migliori economici attualmente disponibili.

UMIDIGI Uwatch GT

migliori smartwatch

Resistente all'acqua fino a 5 atmosfere, l'UMIDIGI Uwatch GT è un interessante smartwatch economico unisex che integra un display touch da 1,3 pollici protetto da un ottimo vetro temperato antigraffio. È in grado di monitorare i passi, le calorie bruciate, i chilometri percorsi e il sonno, e supporta l'analisi di 12 tipologie di attività sportive, che potrà poi salvare in Google Fit e in Salute di Apple. Con questo smartwatch è possibile avere accesso veloce alle notifiche che si ricevono sullo smartphone, comprese quelle di WhatsApp, Facebook e tutte le app più diffuse. È un modello compatibile sia con Android che con iPhone, nonché il più apprezzato dagli utenti nella fascia economica del mercato.

Amazfit Bip

Concludiamo i nostri suggerimenti con Amazfit Bip, anche questo un modello perfetto per chi pratica sport. Il suo punto di forza è senza ombra di dubbio l'ottima autonomia che concede un utilizzo continuo fino a 30 giorni con una singola carica. Un'ulteriore caratteristica è l'ampio display touch screen che resta sempre acceso, permettendo di monitorare con facilità non solo l'ora e la data, ma anche i passi e l'attività sportiva effettuata. Si tratta di un dispositivo molto leggero (pesa solo 31,8 g) e per questo molto comodo da indossare durante l'attività sportiva.

Huawei Watch GT

migliori smartwatch

La prima versione del Huawei Watch GT è diventata decisamente più economica, ma continua ad essere uno degli smartwatch esteticamente più belli del mercato. Integra un display AMOLED a colori da 1.39 pollici con una risoluzione di 454×464 pixel ed una densità di pixel per pollice pari a 326 PPI: insomma, è un ottimo display ben risolluto. Resiste fino a 50 metri s'ttoacqua e fornice indicazioni in tempo reale per l'allenamento, al termine del quale metterà a disposizione un feedback completo per valutare il lavoro svolto. Si tratta di un modello compatibile sia con tutti gli smartwatch Android che con tutti gli iPhone, molto apprezzato dagli utenti soprattutto per il suo design molto simile a quello di un orologio tradizionale.

I migliori Smartwatch di fascia media

Continuiamo la nostra guida all'acquisto con i migliori di fascia media. Si tratta della fascia di prezzo forse più interessante, perché con una spesa inferiore ai 500 euro è possibile portarsi a casa modelli con caratteristiche tecniche estremamente interessanti.

Huawei Watch GT 2e

migliori smartwatch

Il Huawei Watch GT 2e è la versione più "economica" della nuova serie di smartwatch dell'azienda, nonché uno dei modelli con il miglior rapporto qualità prezzo attualmente in vendita. Grazie al suo display da 139" AMOLED HD e al chip Kirin A1, questo modello è in grado di garantire un'autonomia della batteria di ben 2 settimane, e può rilevare automaticamente 6 modalità di allenamento. Integra un GPS compatibile con GLONASS in grado di rilevare con precisione la posizione nel corso di un'attività fisica, ed è in grado di monitorare in tempo reale e 24 ore al giorno il battito cardiaco e il livello di stress. Può essere immerso fino a 5 atmosfere ed è in grado di riprodurre la musica tramite bluetooth. Molto interessante la tecnologia TruSleep 2.0, in grado di effettuare il monitoraggio e l'analisi del sonno.

TicWatch PRO

L'idea alla base del TicWatch PRO è semplice ma geniale. Due display, per due tipologie d'utilizzo differenti. Lo schermo principale è un AMOLED con un'alta risoluzione di 400×400 pixel e regolazione automatica della luminosità, il top per quanto riguarda gli smartwatch, e fin qui tutto normale. Ma è il secondo display il vero tocco di classe di questo dispositivo, che vede un pannello FSTN trasparente posizionato sopra a quello AMOLED, con il quale sarà possibile controllare l'ora quando non sono necessarie le funzioni smart, che rimarranno sempre attive in background. In questo modo l'autonomia è  sorprendente, nonostante si tratti di un modello animato da WearOS.

Samsung Galaxy Watch Active 2

migliori smartwatch

Il Samsung Galaxy Watch Active 2 è il nuovo wearable prodotto dalla celebre azienda. Il modello scelto da noi è quello con cassa in alluminio e cinturino sportivo, che porta con sé un design minimale ed un ottimo rapporto qualità prezzo. Questo particolare dispositivo è in grado di rilevare ed avvisare l'utente in caso di frequenze cardiache anomale, troppo alte o basse, ed è in grado di rilevare se si verifica una caduta grave e inviare un avviso SOS per assistenza. Si trasforma in un telecomando remoto per la fotocamera ed è in grado di analizzare molteplici tipi di attività fisica, oltre che a permettere l'accesso diretto ad applicazioni musicali come Spotify. Disponibile in due versioni, da 40mm e da 44mm, il nuovo smartwatch di Samgung è uno dei modelli più apprezzati dagli utenti.

Fossil Watch FTW4041

migliori smartwatch

Il Fossil Watch. FTW4041 è probabilmente uno degli smartwatch esteticamente più belli attualmente disponibili nel mercato. Animato da Android Wear e compatibile sia con gli smartphone Android che con gli iPhone, questo modello ha una cassa da 46 millimetri ed integra tutte le funzionalità avanzate del sistema operativo di Google, compresa la possibilità di controllare e interagire con le notifiche (è anche possibile rispondere ai messaggi di WhatsApp oppure comporne dei nuovi con la voce), la possibilità di utilizzare l'Assistente Google e tutte le funzionalità di tracciamento dell'attività compatibili con Google Fit, tra cui troviamo un ottimo monitoraggio della frequenza cardiaca.

Migliori Smartwatch di fascia alta

Passiamo adesso a quelli di fascia alta. Si tratta di modelli che utilizzano il meglio delle tecnologie ad oggi disponibili, ma la qualità – si sà – si fa pagare. Per questo abbiamo deciso di elencare i modelli che, a nostro parere, offrono il meglio che si possa trovare in circolazione.

Apple Watch Series 4 in alluminio

migliori smartwatch

L'Apple Watch è il migliore in assoluto, e su questo non ci sono dubbi. E la Serie 4 è quella miglior riuscita al colosso di Cupertino. Purtroppo però, lo Smartwatch di Apple non è compatibile con gli smartphone Android (magari lo fosse!) ed è possibile utilizzarlo solo con gli iPhone. Tutte le caratteristiche di questo particolare modello sono al top, ma la versione che abbiamo deciso di inserire è quella che integra esclusivamente il GPS e non la possibilità di connettersi alle reti cellulare.

Apple Watch Series 5

Non possiamo fare a meno di citare Apple Watch Series 5 uno dei modelli più tecnologicamente avanzati attualmente disponibili. La sua caratteristica è l'ampio display Retina always-on che resta sempre acceso per avere sott'occhio l'ora ed il quadrante. Se l'obiettivo è quello di acquistare uno Smartwatch che aiuti a monitorare lo stato di salute, questo è quello che consigliamo: registra gli allenamenti, controlla le pulsazioni, dispone di App ECG per controllare il ritmo cardiaco e incentiva anche l'attività fisica. Ma non è tutto: ci sono, infatti, anche la funzione che monitorano il ciclo mestruale e l'App "Rumore", che avverte quando i decibel raggiungono un livello pericoloso per l'udito.

Migliori Smartwatch per bambini e ragazzi

Ormai già da qualche anno questi dispositivi wearable non sono adatti solo agli adulti ma anche ai bambini e ai ragazzi, grazie ai numerosi modelli disponibili in commercio e realizzati appositamente in base per diverse fasce d'età. Molti genitori decidono di regalare ai propri figli questi dispositivi anche perché dispongono di funzionalità molto utili che salvaguardano la salute e la sicurezza dei più piccoli, come:

  • Localizzatore GPS: utile per tracciare gli spostamenti dei bambini e monitorarli attraverso lo smartphone dei genitori;.
  • Chiamate d'emergenza: tramite un tasto apposito è possibile inviare sullo smartphone dei genitori messaggi di aiuto se i minori si trovano in situazioni di pericolo.
  • Monitoraggio dello stato di salute: come sappiamo questi dispositivi sono utili per controllare l'attività fisica ed incentivarla.
  • Barriera virtuale: alcuni modelli sono dotati di una funzione che crea una vera e propria barriera virtuale che, se oltrepassata dal bambino, il genitore riceverà una notifica che lo avverte direttamente sul proprio smartphone.
  • Giochi: ovviamente questi orologi intelligenti sono utili anche per l'intrattenimento dei più piccoli e la maggior parte degli hanno dei giochi pensati non solo per il loro divertimento, ma anche per stimolare l'apprendimento e la curiosità.

Dopo aver visto quali sono le caratteristiche dei dispositivi pensati per i bambini e per i ragazzi, scopriamo insieme quali sono i migliori.

PTHTECHUS

Anche il dispositivo proposto da PTHTECHUS ha un prezzo molto competitivo e dispone di tutte le funzionalità che lo rendono un oggetto utile e completo. Molto semplice da utilizzare, è dotato di un ampio display touch screen con un menù a scorrimento di ben 5 pagine facile da consultare. Tra le sue caratteristiche segnaliamo la presenza di un localizzatore GPS, che permette ai genitori di sapere in ogni momento dove si trovano i propri figli, e del tasto SOS che, se premuto dal minore, chiama automaticamente 3 numeri di telefono impostati per avvertire del pericolo. Impermeabile e dotato di fotocamera, con questo orologio intelligente è anche possibile creare una rubrica, gruppi chat ed effettuare telefonate molto nitide.

Garmin Vivofit Jr2 Star Wars

Concludiamo la nostra selezione dei migliori Smartwatch per bambini e ragazzi con Garmin Vivofit a tema Star Wars. Semplice ed intuitivo, questo dispositivo è composto da un comodo cinturino in silicone regolabile ed è stato progettato per essere utilizzato anche in acqua. Funziona con una batteria dalla lunga autonomia perché, compatibilmente all'utilizzo che se ne fa, può durare anche un anno senza la necessità di ricaricarlo. Anche Garmin Vivofit è dotato di funzione conta passi e di monitoraggio del sonno e prevede la possibilità di giocare con un App di Star Wars di cui si sbloccano i livelli man mano che vengono raggiunti degli obiettivi, in modo tale da stimolare la curiosità e l'apprendimento dei bambini.

I migliori Smartwach per lo sport

Trattandosi di dispositivi nati anche per incentivare e tenere sotto controllo l'attività fisica quotidiana, sono stati immessi sul mercato diverse tipologie di Smartwatch pensati per monitorare diverse attività sportive, come il nuoto, il fitness, il running ed il ciclismo. Scopriamo insieme quali sono i migliori per gli amanti dello sport.

Garmin Forerunner 735XT

Nato per il triathlon perché grazie alla funzione "Multisport" consente di passare da uno sport all'altro semplicemente premendo un pulsante, il Forerunner 735XT è compatibile con gli allenamenti avanzati per la corsa, il ciclismo e per il nuoto. Dispone di una tecnologia molto avanzata per il rilevamento della frequenza cardiaca e della misurazione del battito ed è capace di compiere delle vere e proprie analisi della situazione fisica. Proprio per questa sua versatilità, che permette di utilizzarlo per tenere sotto controllo gli allenamenti di qualsiasi tipologia di sport, è un modello ideale per tutti gli amanti dell'attività fisica ed un fedele alleato per stare in forma perché, anche quando non lo si utilizza per lo sport, aiuta a mantenere uno stile di vita sano.

Garmin VivoActive 3 Music

Un altro modello di Garmin adatto per lo sport è VivoActive 3 Music, leggero e dal design moderno. Il display touch ad alta risoluzione risulta perfettamente leggibile in qualsiasi situazione, anche al buio, dal momento che è retroilluminato. Si tratta di un dispositivo wearable che è adatto per qualsiasi tipologia di sport perché permette di scegliere tra una vasta gamma di attività, tra le quali: nuoto, camminata, fitness, crossfit, corsa e yoga. Questo dispositivo ha tante funzionalità che aiutano ad avere un corretto stile di vita come il conta passi, calorie e, addirittura, un coach motivazionale che attraverso una vibrazione segnala un lungo momento di inattività.

Suunto Traverse

L'ultimo orologio intelligente che consigliamo per gli amanti dello sport è Suunto Traverse particolarmente indicato anche per chi pratica trekking ed è appassionato di escursionismo. Le sue funzioni speciali, infatti, lo rendono indicato per le attività outdoor anche perché la lunga autonomia della batteria consente di utilizzarlo a lungo. Per quanto riguarda il trekking è davvero interessante la presenza della funzione che consente di programmare l'itinerario che si intende percorrere grazie al modulo GPS integrato davvero molto preciso. Da segnalare è anche la capacità di questo orologio intelligente di fornire dati precisi sulla situazione meteorologica in modo tale di evitare che pioggia o maltempo possano rovinare le escursioni all'aria aperta.

Come scegliere il miglior Smartwatch

Design, sistema operativo e funzionalità avanzate, sono solo alcuni dei fattori da prendere in considerazione quando si vuole acquistare quello che meglio si addice alle proprie esigenze. Per questo, a seguire tratteremo una ad una tutte le caratteristiche tecniche più importanti per riuscire a fare un acquisto oculato e, perché no, risparmiare qualche euro.

Smartwatch e Smartband

Il discorso è piuttosto semplice. Se si vuole un dispositivo indossabile soprattutto per le funzioni legate al fitness, allora si potrebbe pensare di acquistare una smartband, altrimenti è meglio uno Smartwatch. Le smartband sono una sorta di braccialetto intelligente, che integra solo alcune delle funzioni base, e che sono perfette per tenere traccia della propria attività fisica e della qualità del sonno. Il prezzo di vendita delle smartband è sostanzialmente inferiore rispetto a quello degli orologi intelligenti, e la durata della batteria più prolungata rende possibile anche indossarle durante la notte, per analizzare la qualità del sonno.

Esistono poi gli Sportwatch, ossia dispositivi progettati proprio per focalizzarsi sull'analisi dell'attività fisica, che integrano GPS, contapassi, cardiofrequenzimetro, barometro e altri sensori molto utili. Nel caso in cui si volesse acquistare un dispositivo del genere, è importante tenere in considerazione i tipi di sport supportati dall'orologio, in modo da poter utilizzare le funzioni più adatte alle proprie attività.

Sistema operativo

Una delle caratteristiche più importanti da valutare è il sistema operativo perché li differenzia. Se gli Apple Watch sono animati da WatchOS, un sistema operativo proprietario compatibile solo ed esclusivamente con gli iPhone, nel mondo Android è da tempo aperta una grande discussione su quale OS è meglio scegliere per il proprio dispositivo indossabile. In via del tutto generale è possibile scegliere tra WatchOS (ex Android Wear) che è il sistema operativo per Smartwatch di Google ed è più ricco di funzioni avanzate, ma ha molti contro come la durata della batteria e la velocità di sistema, in alternativa è possibile acquistare quelli con sistemi operativi proprietari, come Tizen di Samsung e molti altri, in grado di garantire una durata della batteria migliore e una più veloce esperienza utente, ma con meno funzioni avanzate ed elementi di integrazione con il dispositivo.

Insomma, se quando si ha un iPhone la scelta di un Apple Watch potrebbe essere quasi obbligatoria (anche se gli Smartwatch WearOS sono compatibili con lo smartphone di Apple, ma con funzioni limitate), la scelta del miglior sistema operativo per le proprie esigenze dipende esclusivamente dal tipo di utilizzo che si vuole fare dell'orologio intelligente.

Display

I display possono essere quadrati o circolari. E la scelta tra le due tipologie può essere fatta esclusivamente in base ai propri gusti. Non è sbagliato affermare però, che quelli con display circolare sono più belli esteticamente, proprio perché assomigliano molto di più agli orologi tradizionali. Ma in quanto a funzionalità e comodità, le due tipologie si equivalgono. Insomma, dipende solo dallo stile della persona di chi indosserà il dispositivo.

Un fattore tecnico da prendere in considerazione quando si valuta il display è la tecnologia utilizzata nel pannello: la maggior parte dei pannelli utilizzati nei modelli attuali sono di tipo OLED oppure AMOLED, ma esistono ancora alcuni con display LCD. I primi sono sicuramente migliori rispetto ai secondi perché assicurano un'autonomia maggiore, neri molto più profondi e una saturazione molto più ricca, possono però risultare meno visibili in condizioni di luce diretta rispetto ai pannelli LCD. È inoltre possibile trovare, in alcuni vecchi modelli, un pannello e-paper, come quello dei lettori di e-book, per intenderci. Questi modelli assicurano un'autonomia eccezionale, ma una resa grafica nettamente inferiore.

Presenza di tasti fisici

Sì, e nel tempo lo sono diventati sempre di più. E il motivo è semplice, quella tramite il touch screen non è l'unica modalità di interazione che può essere comoda in un indossabile e poter controllarne le funzioni tramite una ghiera ruotante attorno lo schermo, oppure tramite due o più tasti fisici può essere un vantaggio non indifferente. Insomma, l'esperienza utente è influenzata anche dal tipo di interazione derivante da questi tasti fisici, oltre che dal sistema operativo.

Connessioni

Tutti gli orologi intelligenti  integrano il bluetooth, con il quale si connettono allo smartphone al quale sono associati, alcuni modelli però integrano anche il WiFi e sono in grado di essere sempre connessi alla rete senza fili di casa (e a tutte quelle salvate sul proprio dispositivo). L'importanza del modulo WiFi è alta, ma non altissima. Quando uno Smartwatch è dotato di WiFi, l'unica cosa in più che permetterà è di controllare applicazioni stand-alone come Spotify anche se non è alla portata dello smartphone. Inoltre, il modulo WiFi consuma chiaramente più energia, il che potrebbe abbassare l'autonomia del dispositivo.

Funzioni

Quelle di questo dispositivo sono funzionalità delle quali è necessario valutare la qualità solo se lo si vuole utilizzare anche per lo sport. Ormai tutti i modelli in vendita di fascia media e di fascia alta integrano un conta passi e un sensore per il battito cardiaco, e la precisione di questi sensori si è ormai standardizzata su un livello piuttosto alto.

Alcuni modelli più costosi però, integrano anche il GPS e sono in grado di effettuare una geolocalizzazione anche senza l'utilizzo delle informazioni derivanti dallo smartphone. Si tratta di una funzione molto importante qualora si volesse registrare le proprie attività sportive all'aperto senza portare con sé lo smartphone, oppure se si vuole utilizzare lo Smartwatch per ottenere indicazioni stradali.

Tipologia del cinturino

Potrebbe sembrare una sciocchezza, ma non tutti sono dotati di cinturini "standard". L'Apple Watch, ad esempio, utilizza on attacco proprietario che non rende possibile utilizzare i cinturini degli orologi tradizionali. È una cosa piuttosto fastidiosa, che potrebbe portare a spendere cifre non indifferenti nel caso in cui si volesse acquistare un cinturino di ricambio. Gran parte di questi dispositivi però, utilizza un attacco tradizionale e permettono la sostituzione del cinturino senza troppi compromessi (e con un grande risparmio).

Batteria

Generalmente, la durata della batteria non deve scendere mai al disotto di un giorno. Uno Smartwatch deve essere in grado di poter funzionare per tutto il giorno, per poi essere messo in ricarica quando si va a dormire. Alcuni modelli però sono ormai in grado di garantire un'autonomia anche di due giorni, ma è una caratteristica che difficilmente si trova nei modelli WearOS, ed è molto più tipica in quelli con sistema operativo proprietario.