Supereroi, super-amicizia

Cooperare per portare a termine una missione è l’unico modo per essere sicuri di vincere. Vuoi dare anche tu una mano? Da settembre inizia una nuova avventura da giocare: Marvel’s Avengers.

C’è chi ha uno scudo potente e muscoli scolpiti, chi una forza sovrumana e tanta voglia di distruggere qualsiasi nemico, chi un’intelligenza scientifica da urlo – ma un punto debole da celare, chi un martello divino e chi una passione per le arti marziali. Ma è insieme che fanno davvero la differenza.

Con il mood Marvel sotto la pelle

Ci hanno affascinato fin da piccoli quando ci immergevamo tra le pagine dei fumetti annusando il profumo della carta prima ancora di leggere, e ora hanno stravolto le nostre aspettative diventando ancora più eroici di prima. Gli Avengers si sono fatti strada grazie alla creatività di Stan Lee – e di altre firme famose – e all’industria cinematografica che ha fatto conoscere l’universo Marvel davvero a tutti. Dopo aver affrontato tante avventure, ora questi intrepidi si lanciano nel mondo del videogame con un nuovo capitolo appassionante, Marvel’s Avengers.

Marvel’s Avengers, la saga continua

Dal 4 settembre vi aspetta il nuovo videogame di Square Enix, un action game in terza persona dedicato ai vostri eroi preferiti e sviluppato da sviluppato da Crystal Dynamics® in collaborazione con Eidos MontréalTM, Crystal NorthwestTM e Nixxes Software. Marvel's Avengers uscirà contemporaneamente per PlayStation®4, Xbox One, Stadia e PC e potrà essere giocato in modalità single player o insieme ai propri amici. Infatti, ciascun giocatore potrà vestire i panni del suo supereroe preferito e combattere per realizzare delle missioni insieme ad altri tre giocatori (ed è proprio questo il vero bello del gioco)! Marvel's Avenger sarà disponibile nella versione standard e in altre due edizioni: la Deluxe e la versione Collector's, ovvero Marvel's Avengers: L’edizione più potente della Terra. Per entrambe è previsto l'accesso anticipato di 72 ore rispetto al lancio ufficiale: se sei un vero appassionato, non fartele sfuggire!

Una San Francisco irriconoscibile

L'avventura ha inizio a San Francisco durante l'A-Day, un giorno speciale, un giorno di festa per tutto il gruppo che si trasforma in una grande tragedia tra nemici storici che compaiono all’improvviso, un Golden Gate completamente distrutto, una città quasi rasa al suolo e la scomparsa (apparente) di Captain America. L’A-Day diventa il giorno in cui gli Avengers vengono colpevolizzati per tanta inadeguatezza e distruzione e in cui si sciolgono come gruppo. Ma è anche l’inizio di un percorso che porterà piano piano a ritrovarsi, forse, per contrastare un nemico invisibile e chi c’è dietro.

Gli Avengers, più forti che mai

E arriviamo ai nostri eroi. Chi ci sarà? Saranno tantissimi i personaggi che verranno aggiunti da settembre in avanti, come Occhio di Falco (annunciato durante il secondo War Table), ma sicuramente dai primi trailer apparsi in questi mesi sembrerebbero guadagnare la scena Captain America con uno scudo stellato al vibranio “potenziato” stando alle evoluzioni incredibili che sembra compiere tra tempi, rimbalzi e traiettorie: difficile concepire lo scudo di Captain America come accessorio. Con lui la rossa Natasha, Black Widow, che compare con il consueto fascino ma nasconde mosse sorprendenti e colpi di scena insospettabili come la sua invisibilità o mimetizzazione alla luce del sole (non spoileriamo, tranquilli, compare nella narrazione iniziale) per attaccare più facilmente nel corpo a corpo.

Thor e Tony, due simpaticoni

Il bellissimo dio del Tuono è ancora bello e con i capelli lunghi, ma la sua potenza nel gioco viene estremizzata da fulmini e saette ancora più abbaglianti e dal martello Mjolnir che usa al pari di una majorette. Iron Man invece è sempre tagliente con le sue battute, ma colpisce non meno di Thor grazie a un’armatura potenziata negli attacchi. Dopo di lui, Hulk, il devastatore, complesso personaggio che preferisce utilizzare i nemici come armi da battere al tappeto e da lanciare contro ad altri nemici. Tutti i personaggi saranno personalizzabili grazie a una serie di elementi estetici in più.

E alla fine arriva Kamala Khan

Nel gioco rientra in scena un altro personaggio storico degli Avengers, una delle “declinazioni” di Miss Marvel: Kamala Khan è una ragazza pakistana che si ritrova con superpoteri incredibili come la capacità di allungarsi e di cambiare massa corporea. Ma la missione più importante che si ritrova a dover portare a termine sarà quella di riunire tutto il gruppo di nuovo in una vera squadra. E solo Miss Marvel potrebbe ambire a tanto! Tuttavia senza limare spigolature e idiosincrasie, nessun supereroe può farcela a tornare insieme. Riusciranno a ritornare gli amici di un tempo e a salvare il loro team e il nostro stesso pianeta?