Il team di ricercatori di G Data ha diffuso i risultati di uno studio che evidenzia un dato allarmante: ogni giorno vengono rilevati 8.400 nuovi malware per dispositivi con sistema operativo Android. La notizia mette in allerta tutti i possessori di smartphone e tablet poiché stando agli esperti informatici la piattaforma di Google è tra i bersagli preferiti dei cyber criminali per diffondere virus ed altre minacce informatiche.

Di recente Android ha superato Windows in termini di popolarità e dunque non c'è da sorprendersi se gli hacker sono sempre più attivi a diffondere malware tra i possessori di device Android. Secondo gli esperti della software house vengono rilevati 350 nuovi malware ogni ora, solo nel primo trimestre 2017 sono stati scoperti più di 750.000 nuovi malware. Se il dato continuerà a mantenere questo andamento entro la fine dell'anno si raggiungerà quota 3.500.000.

A differenza dei dispositivi iOS, infatti, gli aggiornamenti di sicurezza su Android non vengono distribuiti in automatico da Google ma devono passare tramite i produttori di smartphone che non sempre aggiornano in tempi rapidi tutte le versioni dei sistemi operativi, soprattutto per i vecchi smartphone. Ancora una volta il consiglio è quello di evitare di installare applicazioni da fonti sconosciute ed utilizzare esclusivamente il Google Play Store o, in alternativa, installare un buon antivirus.