Secondo quanto riportato nel corso delle ultime ore dalla redazione del Wall Street Journal, presto il colosso dell'e-commerce Amazon potrebbe annunciare l'apertura di una catena di negozi di alimentari. Stando al report pubblicato nelle ultime ore dall'importante testata giornalistica, il nuovo progetto dell'azienda capitanata da Jeff Bezos prende il nome di "Project Como" e ha l'obiettivo di migliorare il servizio Amazon Fresh con la possibilità per gli utenti del noto sito di vendite online di fare la spesa di frutta e verdura nei negozi fisici del colosso di Seattle.

Ad oggi il servizio Amazon Fresh consente agli abbonati di acquistare online, da computer e smartphone, prodotti freschi che vengono recapitati all'indirizzo della propria abitazione in 24 ore. Con l'introduzione del nuovo progetto in fase di sviluppo presso gli uffici di Amazon, dunque, entro qualche mese gli utenti americani potrebbero avere la possibilità di sfruttare i negozi di frutta e verdura del noto store online per ritirare la merce ordinata.

I negozi fisici di Amazon consentiranno di acquistare prodotti come frutta, verdura, latte e carne che potranno essere ritirati direttamente nel negozio tramite o consegnati al domicilio dai responsabili Amazon. Dalle prime indiscrezioni sembrerebbe che la spesa all'interno dei punti vendita Amazon sarà un esclusiva dei clienti abbonati al servizio Amazon Fresh e Amazon Prime. Attualmente il servizio Fresh di Amazon è attivo solo in alcune città americane come Seattle, New York e Philadelphia.