In attesa della presentazione dei nuovi iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone Edition, dal colosso di Cupertino arriva la notizia di un brevetto nato per facilitare la vita ai corridori che spesso si allenano di sera per strada senza l'attrezzatura apposita. Per tentare di migliorare la visibilità dei runner da parte degli automobilisti, il team di Apple ha pensato di registrare un brevetto chiamato "dispositivi portatili come indicatori visuali" che in maniera molto semplice sfrutta il flash LED della fotocamera posteriore per usare l'iPhone come segnalatore.

Al momento non è chiaro se l'azienda della mela morsicata intenda introdurre questa funzionalità tra le novità del nuovo iOS 11 che sarà presentato il 12 settembre durante il keynote Apple, tuttavia questa funzione rappresenterà un valido strumento in grado di migliorare la visibilità dei corridori. Tra le altre feature del brevetto la possibilità di sincronizzare il LED con la musica riprodotta per emettere luce in sincrono. Come tutti i brevetti al momento non è chiaro comprendere come e quando verrà utilizzata questa funzionalità, ora l'attenzione è tutta concentrata sui nuovi smartphone dell'azienda che ricordiamo saranno presentati la prossima settimana all'interno dello Steve Jobs Theatre, l'auditorium Apple dedicato al co-fondatore Apple.

L'iPhone 8 non utilizzerà il Touch ID.

In attesa della presentazione ufficiale dell'iPhone 8, fissata per martedì 12 settembre, in Rete la redazione del Wall Street Journal ha diffuso la notizia che il nuovo smartphone Apple non monterà più il lettore di impronte digitali Touch ID per via di alcuni problemi riscontrati dagli ingegneri in fase di realizzazione. L'idea iniziale era quella di includere lo scanner per le impronte digitali all'interno del display ma in corso di sviluppo l'idea è stata accantonata e sostituita con lo scanner facciale, la nuova tecnologia che risulterà, secondo le indiscrezioni, più veloce e sicura del Touch ID.