Dal sito ufficiale Apple giungono nuove conferme sull'uscita di Apple Pay in Italia, nonostante ad oggi il colosso di Cupertino non abbia ancora annunciato la data di uscita ufficiale. Il sito web, però, parla chiaro e riporta nuovi dettagli che evidenziano le modalità di funzionamento del servizio di pagamento tramite iPhone e le banche aderenti. Accedendo alla pagina web dedicata al servizio di pagamento Apple Pay si nota subito la presenza di una serie di documentazioni tecniche relative al servizio che nelle ultime ore sono state tradotte in italiano, compresa la lista delle carte di credito compatibili (Visa e MasterCard) ed i circuiti bancari (UniCredit, CarreFour Banca e Boon).

A questi marchi con buona probabilità nel corso dei prossimi mesi si uniranno altri istituti bancari, ma è lecito aspettarsi che quella pubblicata sul sito Apple sia la lista degli istituti che saranno compatibili al lancio del servizio previsto nel corso delle prossime settimane. Dopo l'introduzione del servizio in America, Australia, Canada, Cina, Francia, Giappone, Hong Kong, Nuova Zelanda, Regno Unito, Russia, Singapore, Spagna e Svizzera, sembra che tra i prossimi paesi che supporteranno il servizio di pagamento Apple Pay troveremo l'Italia, il Belgio e la Germania.

Nel corso del mese di febbraio le pagine di supporto sul sito ufficiale dell'azienda capitanata da Tim Cook sono state aggiornate con la documentazione relativa ad Apple Pay tradotta in italiano. Tra le informazioni pubblicate è spiegato come utilizzare Apple Pay, come aggiungere una carta, come verificare le transazioni ed altri approfondimenti utili a comprendere tutte le possibilità collegate alla piattaforma di pagamento Made in Cupertino. Il funzionamento della novità è semplice: una volta registrata la propria carta, al momento del pagamento basterà selezionarla e avvicinare l'iPhone (o l'Apple Watch) al lettore POS del negozio o ristorante per procedere al pagamento tramite contactless. La sicurezza sarà garantita dalla necessità di identificarsi tramite codice o impronta digitale. Apple Pay è compatibile con iPhone 6 e superiori.