Nuove indiscrezioni sul prossimo modello di Apple Watch, dopo le informazioni diffuse dal portale asiatico DigiTimes, oggi dalla redazione di Bloomberg giungono nuovi rumor sulle possibili caratteristiche tecniche dell'orologio smart del colosso di Cupertino. Stando alle ultime informazioni il nuovo Apple Watch 2 non monterà il modulo LTE, questo poiché gli ingegneri al lavoro su questo dispositivo della mela morsicata hanno riscontrato consumi eccessivi che non consentono al dispositivo indossabile di montare questa caratteristiche che molto probabilmente sarà introdotta solo nel 2017.

Confermata la presenza del chip GPS che consentirà di misurare le distanze in maniera più precisa, un'ottima soluzione per chi utilizzerà il dispositivo per tracciare l'andamento di una sessione di allenamento. Il nuovo Apple Watch 2, inoltre, disporrà di un barometro ed una batteria con un'autonomia maggiore rispetto all'attuale modello. Anche questa nuova versione del wearable device Apple dunque non sembra che disporrà della tanto richiesta connettività mobile e sarà dunque necessario collegare l'orologio ad un iPhone per poter portare a termini molte funzioni che richiedono una connessione Internet.

La versione untethered dell'Apple Watch non sembra dunque prossima all'arrivo negli Apple Store, l'uscita del nuovo modello potrebbe venir annunciata durante la conferenza di presentazione del nuovo iPhone 7 che probabilmente verrà fissata per il prossimo 7 settembre. Per quanto riguarda il design il nuovo Apple Watch dovrebbe offrire un schermo touchscreen più sottile grazie all'utilizzo della tecnologia "One Glass Solution".