Apple presenterà i nuovi MacBook all'interno dell'evento di domani, ma a distanza di poche ore dal keynote non è riuscita a contenere le immagini dei nuovi portatili della mela, individuate da MacRumor all'interno dell'aggiornamento di macOS Sierra distribuito negli ultimi giorni. Queste immagini mostrano chiaramente i nuovi MacBook Pro in arrivo domani e dotati di una barra sensibile al tocco che va a sostituire i pulsanti funzione e un lettore per le impronte digitali simile al TouchID integrato all'interno degli ultimi iPhone e iPad.

Tra le altre novità dei nuovi modelli si trova sicuramente il design, meno ingombrante rispetto a quello attuale e caratterizzato da spazi più ristretti nella cornice esterna e tra i tasti. Questi ultimi sembrano essere presi di peso da quelli presenti nella tastiera dei nuovi Macbook. In questo caso, però, manca tutta la striscia di tasti funzione: controllo della luminosità, volume, gestione della musica e il tasto Esc sono stati sostituiti da una striscia sensibile al tocco che potrà mostrare vari elementi, dai tasti agli avvisi, anche colorati. A seconda del software aperto la striscia mostrerà probabilmente diversi elementi e sarà, almeno in teoria, personalizzabile dagli sviluppatori delle app.

nuovi-macbook-pro

Al termine della striscia si troverà un sensore TouchID per le impronte digitali, il quale sarà utilizzato sia per accedere al MacBook senza password che per effettuare pagamenti online tramite i servizio di pagamento della mela Apple Pay. La striscia dovrebbe chiamarsi "Magic Toolbar", come indicato da un brevetto depositato da Apple negli ultimi mesi. Non è certo, ma visti i trascorsi – Magic Mouse, Magic Kayboard e Magic Trackpad – il nome sembra collocarsi perfettamente nella linea di Apple. Per tutti i dettagli, però, bisognerà aspettare la conferenza di domani.