Dalle pagine del Wall Street Journal giungono nuovi interessanti dettagli sugli show originali in arrivo entro la fine dell'anno su Facebook. Secondo le ultime indiscrezioni diffuse dalla fonte, infatti, il social network di proprietà di Mark Zuckerberg sarebbe disposto ad investire fino a 3 milioni di dollari ad episodio per offrire ai propri utenti contenuti di ottima qualità in grado di mettere la piattaforma in competizione con servizi di streaming di film e serie tv come Netflix.

Come riportato dai giornalisti della nota testata, i responsabili del social network starebbero contrattando con diverse agenzie di Hollywood per la realizzazione di questi spettacoli, producendo anche serie meno costose, con costi pari a centinaia di migliaia di dollari ad episodio. In attesa di vedere i primi risultati, attesi per la fine dell'estate, il team del colosso di Menlo Park sembra volersi concentrare sul target 13/34 anni, offrendo ai quasi due miliardi di utenti iscritti alla piattaforma prodotti simili a Pretty Little Liars, Scandal e The Bachelor.

Ad oggi dal social network non sono trapelate molte informazioni ufficiali a riguardo, è difficile dunque comprendere come sarà strutturata la piattaforma per offrire questi contenuti e sopratutto non è ancora chiara la lunghezza di ogni singolo episodio che con buona probabilità durerà tra i 10 ed i 30 minuti. Non ci resta dunque che attenderà l'autunno per scoprire i primi contenuti video originali firmati Facebook.