Il direttore operativo di Facebook Sheryl Sandberg ha da poche ore annunciato una serie di novità per i dipendenti. A partire da oggi, infatti, i lavoratori del colosso di Menlo Park avranno la possibilità di prendere fino a sei settimane di ferie retribuite per occuparsi della famiglia, evidenziando il fatto che non solo i genitori hanno bisogno di un periodo di assenza dal lavoro per occuparsi dei figli.

A comunicare la novità Sheryl Sandberg di Facebook che nel 2015 ha perso il marito e si è assentata dall'ufficio per dieci giorni. In aggiunta a questo, ora l'azienda di proprietà di Mark Zuckerberg offrirà a tutti i dipendenti tre giorni in più per i lavoratori che hanno un familiare malato e fino a 20 giorni per coloro che hanno subito un lutto in famiglia: "È una questione che mi sta molto a cuore. Ho perso mio marito improvvisamente. Facebook è stato flessibile e ha provveduto alle ferie. Ora faremo di più".

Per l'azienda rappresenta un grande passo in avanti per garantire ai propri dipendenti una maggiore flessibilità basata sulle reali necessità dei dipendenti: "Abbiamo bisogno di politiche pubbliche che rendano più facile per i dipendenti prendersi cura dei figli e dei genitori anziani e per le famiglie riprendersi da un lutto. Ci rendiamo conto di come questi siano tempi ‘difficili'. Ma ogni volta che c'è una sfida non è il caso di tirarsi indietro".