Facebook investirà fino a 1 miliardo di dollari per la produzione di contenuti video originali da proporre ai suoi utenti tramite il popolare social network. A diffondere l'indiscrezione la redazione del Wall Street Journal secondo cui l'idea di Mark Zuckerberg è quella di realizzare contenuti televisivi originali da distribuire attraverso Facebook e la nuova sezione Facebook Watch, entrando in diretta competizione con la piattaforma di video streaming Netflix.

Nonostante la cifra risulta inferiore agli investimenti di altre realtà legate al mercato dei film e serie tv in streaming, l'idea del colosso di Menlo Park è quella di osservare l'andamento di questi contenuti che saranno rilasciati da qui ai prossimi 12 mesi. In base al gradimento degli utenti il team di Facebook deciderà se aumentare o meno gli investimenti necessari alla produzione di nuovi contenuti. Ricordiamo che al momento Facebook Watch è disponibile esclusivamente per gli utenti americani ma con buona probabilità raggiungerà l'Europa e l'Italia già a partire dal 2018.

Sempre con l'obiettivo di sottrarre utenti da altre piattaforme il team di Zuckerberg ha intenzione di investire centinaia di milioni di dollari per ottenere dalle case discografiche i diritti della musica, così da consentire agli utenti di caricare video con brani musicali coperti da diritti di copyright, un'ottima soluzione che potrebbe portare numerosi utenti a preferire Facebook rispetto a YouTube.