In occasione del Data Privacy Day del prossimo 28 gennaio i vertici di Facebook hanno rilasciato un nuovo aggiornamento per la sezione del social network dedicata alle informazioni sulla gestione della privacy che offre agli utenti una serie di risposte alle domande più comuni sul tema della privacy all’interno del social network.

Accedendo al mini-sito Facebook Basic, infatti, gli utenti iscritti a Facebook troveranno ben 32 guide interattive in 44 lingue diverse per facilitare la vita agli utenti che avranno così la possibilità di conoscere nel dettaglio come gestire le impostazioni della privacy su Facebook per facilitare la sicurezza delle persone e far comprendere loro chi vedrà i loro post e come verrà visualizzato il loro profilo personale dagli altri utenti. Ancora una volta, dunque, i responsabili del social network evidenziano la volontà di aiutare gli iscritti ad avere maggiore controllo delle impostazioni all'interno della piattaforma blu e per farlo si serve anche di una serie di partner come la National Cyber Security Alliance, la Electronic Frontier Foundation e il Center for Democracy and Technology che collaborano con Facebook al fine di aumentare la consapevolezza di come gestire le informazioni personali in Rete.

E proprio per questo motivo da qualche tempo gli ingegneri del colosso di Menlo Park hanno lanciato il servizio "Controllo di sicurezza" che tramite una serie di passaggi è in grado di mostrare agli utenti con chi stanno condividendo le informazioni ed eventualmente modificare le impostazioni. Non mancano infine una serie di consigli per aumentare la sicurezza dell'account come ad esempio la possibilità di attivare le autorizzazioni d’accesso per venir informati per ogni nuovo dispositivo che effettua l'accesso al proprio account Facebook.