Tra i più giovani da qualche settimana anche in Italia sta spopolando il Fidget Spinner, un piccolo dispositivo rotante antistress che grazie ad una serie di cuscinetti a sfera è in grado di girare a tutta velocità sul suo asse. Il gadget in questione, ideato da Catherine Hettinger nel 1997, a 20 anni di distanza è diventato di tendenza tra i teenager americani tanto da costringere diverse scuole a vietarne l'utilizzo nelle aule.

Il Fidget Spinner, letteralmente "scatto rotante", è nato come passatempo per la figlia di Catherine e dopo ben due decenni, complici i numerosi filmati virali sul web, ha trasformato l'oggetto in un prodotto di moda tanto che le vendite di questo dispositivo sono letteralmente esplose. Questo gadget non ha alcuna utilità pratica anche se per i creatori rappresenta un valido oggetto per combattere lo stress, l’ansia, l’iperattività e la stanchezza. Inoltre, secondo alcuni studiosi, il Fidget Spinner è in grado di migliorare la concentrazione delle persone con problemi di ADHD (disturbo evolutivo dell’autocontrollo).

fidget spinnerin foto: Fidget Spinner

Questo simpatico dispositivo può essere acquistato all'interno di numerosi portali di vendite online come Amazon ma anche nei negozi italiani. A Napoli, ad esempio, il gadget è già disponibile nelle edicole e in diverse bancarelle al prezzo di circa 5 euro. Da molti il Fidget è stato definito come "lo yo-yo del terzo millennio" e numerosi ragazzi lo utilizzano quotidianamente per sfidare gli amici e vedere chi riesce a tenerlo in equilibrio su un dito o chi riesce a farlo girare più velocemente. La diffusione di questo dispositivo di plastica che tenuto con due dita della mano grazie ad un gioco di cuscinetti in acciaio può ruotare centinaia di volte in un minuto è sorprendente: il gadget rotante è diventato gettonatissimo tra i giovani. Anche in Italia il boom dei Fidget Spinner è prossimo, sui social network sono già disponibili numerose pagine e gruppi legati a questa nuova mania dei più giovani.