Da diverse settimane i vertici di Samsung sono alle prese con i problemi alle batterie dei Galaxy Note 7 che in numerosi casi sono esplose. Nonostante la sostituzione dei phablet con il nuovo modello diversi device continuano a riportare problemi, uno di questi ad esempio ha costretto un volo della Southwest Airlines in partenza per Baltimora da Louisville ad essere evacuato a causa di un incendio causato da un Galaxy Note 7. Per queste ragioni nella mattinata di oggi è giunta la comunicazione ufficiale che Samsung ha interrotto la produzione del Galaxy Note 7.

Mentre proseguono i disagi legati al phablet Samsung in Rete iniziato ad arrivare le prime indiscrezioni sul prossimo smartphone top di gamma dell'azienda, il Galaxy S8, il dispositivo che dovrebbe venir annunciato in occasione del Mobile World Congress 2017 di Barcellona. In attesa della presentazione ufficiale da fonti asiatiche arrivano le prime anticipazioni secondo cui il nuovo Galaxy S8 monterà un display full screen senza cornici e non presenterà alcun tasto fisico. Il tasto Home ed il lettore per le impronte digitali potrebbero infatti venir nascosti sotto lo schermo del dispositivo.

Per quanto riguarda le possibili caratteristiche tecniche si vocifera che il nuovo Samsung Galaxy S8 disporrà di un display Super AMOLED 4K con all'interno un lettore di impronte digitali con tecnologia ad ultrasuoni Sense ID di Qualcomm. Tra le altre specifiche tecniche un processore Snapdragon 830 o Exynos 8895, 4 o 6 GB di memoria RAM ed una doppia fotocamera posteriore. Gli ingegneri al lavoro presso i laboratori del colosso coreano, dopo i gravi problemi legati alla batteria del Samsung Galaxy Note 7, non possono permettersi di realizzare un nuovo prodotto di fascia alta con problemi di fabbrica. Non ci resta dunque che attendere il primo trimestre 2017 per scoprire nel dettaglio tutte le caratteristiche del nuovo device Samsung.