A pochi giorni dalle indiscrezioni diffuse dalla redazione della testata SamMobile secondo cui il nuovo Samsung Galaxy S8 ospiterà l'assistente virtuale Bixby, ora direttamente dal produttore coreano arrivano nuove conferme sull'introduzione di un nuovo assistente personale basato sull’intelligenza artificiale. Come spiegato in una recente intervista dal Vice Presidente esecutivo di Samsung Rhee Injong, il nuovo Galaxy S8 che verrà presentato ufficialmente in occasione del Mobile World Congress 2017 di Barcellona ospiterà un nuovo assistente digitale in grado di interagire con servizi di terze parti ed altri dispositivi come gli elettrodomestici.

Alla base di questo prodotto ci sarà la tecnologia sviluppata dalla startup Viv Labs, il progetto nato dai creatori di Siri e che è stato acquisito da Samsung nel mese di ottobre. Viv Labs è un progetto nato nel 2012 per opera dei creatori dell'assistente virtuale di Apple Dag Kittlaus, Adam Cheyer e Chris Brigham che dopo aver abbandonato il team di Siri hanno realizzato un altro assistente virtuale caratterizzato dalla comprensione del linguaggio naturale. Ricordiamo che il Samsung Galaxy S8, stando agli ultimi rumor apparsi in Rete, monterà un display Super AMOLED bezel-less da 5,5 pollici con risoluzione 4K, processori Snapdragon 830/Exynos 8895, 6/8 GB di RAM, una doppia fotocamera posteriore ed un lettore di impronte digitali ottico che verrà posizionato sotto il display. Secondo un'anticipazione diffusa da un ricercatore di Samsung Display il nuovo smartphone Samsung monterà un display che potrebbe coprire circa il 90% della superficie del dispositivo, un'indiscrezione che fa presupporre che il Galaxy S8 non disporrà del pulsante Home.